Salta i links e vai al contenuto

L’indifferenza è davvero la vendetta migliore?

Tutti dicono che il miglior modo per vendicarsi di una persona è l’indifferenza.. ma è davvero così?
È il miglior modo di vendicarsi anche di una persona che è stata con te due anni e poi di punto in bianco ti ha lasciato con un sms senza neanche volerti vedere? E tu sei stata male per un mese piangendo, scrivendogli che ti mancava, senza che lui avesse la minima reazione a questo?
È davvero questa la migliore vendetta per una persona che ci ha fatto stare male così?

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

122 commenti a

L’indifferenza è davvero la vendetta migliore?

Pagine: 1 2 3 13

  1. 1
    maya354 -

    Bella domanda davvero, ci penso anche io da un mese oramai.
    La reazione sarebbe quella di prenderlo e dirgli se minimamente si rende conto del dolore che reca trattando la persona che dice di amare come un sacchetto della spazzatura, ma poi, se ci pensi cosa altro ci dobbiamo sentir dire? se si comportano in questa maniera, se trattano le persone così è perchè proprio non gli interessa per nulla, e quindi forse è bene riuscire a dimenticare prima possibile, perchè non si meritano neanche il nostro dolore. Ho letto che un grande amore si vede alla fine del rapporto,se ci pensi è così.
    Non lo chiamare più, lascia stare,queste persone non hanno cuore, altrimenti si sarebbero comportate in altro modo.
    Tu almeno non dovrai più rivederlo, io ci lavoro insieme, stessa stanza, e dio solo sa dopo un mese di ferie che non lo vedo come potrò stare lunedì. Farò l’indifferente, forse lo saluterò come nulla fosse, perchè anche la soddisfazione di farmi vedere dilaniata non gliela voglio dare.

  2. 2
    anna -

    the best revenge is living well….

  3. 3
    rosarossa -

    non esiste vendetta che possa far sentire meglio..ma di certo dopo come si è comportato è inutile stargli ancora dietro.è difficile da accettare lo so benissimo.pensi di conoscere una persona e invece..

  4. 4
    viola73 -

    Una vendetta potrebbe essere: “aspettare che esca di casa e dargli una legnata sui denti” … l’unica che potrebbe fargli male!

  5. 5
    marshmallow -

    Visto il suo atteggiamento da menefreghista io direi di cercare di essere indifferente più per amor proprio che per vendicarti.
    Anche perchè dubito che gli interessi vedere una qualche tua reazione a qualcosa, già ha visto abbastanza… uno str**** insensibile così non si merita proprio niente.

  6. 6
    fabio -

    chi e’ davvero indifferente non pensa proprio alla vendetta.

  7. 7
    AnneMisa -

    grazie fabio, ma non era quella la domanda..

  8. 8
    colam's -

    Fermo restando che sarebbe meglio perdonare, anche per la tua pace interiore, secondo me la migliore vendetta dipende dalle caratteristiche del tuo ex.

    Io ho usato l’indifferenza, ma perche’ l’ex era una tutta piena di se’, egocentrica, so-tutto-io, e percio’ per lei vedere che potevo troncare anni di storia ed ignorarla bellamente era la cosa peggiore (credo), insieme al fatto che ho trovato rapidamente di meglio ;-).

  9. 9
    marika -

    ciao,
    sai anche io ho provato un dolore immenso quando per l’ennesima volta il mio ragazzo mi ha tradito e me lo ha fatto sapere tramite piccole voci che c’erano in giro.. e io non ho usato l’indifferenza.. ma gli ho parlato.. perchè ho avuto più coraggio di lui. sai perchè?? perchè ho voluto fargli capire che le persone non si trattano cosi, sopratutto non si tratta cosi chi ti ha amato e forse ti ama ancora, non si tratta cosi chi ha creduto in te, chi ti ha perdonato mille volte, solo per paura di perderti. e gli ho fatto capire anche che lui non era il ragazzo con le p**** che credeva di essere.. e che lui un giorno avrà la stessa cosa, perchè la ruota gira per tutti.. e altre cose!! quindi parlaci e che ne so se ti va dagli pure un bel ceffone.. cmq io parlansogli mi sono sentita meglio!! ciao e uona fortuna

  10. 10
    gabitza -

    Annika io ho avuto un’esperienza troppo simile alla tua. Sono passati 3 anni ormai, e quello che mi è sembrato un vero miracolo (il fatto che lui è tornato con me) oggi ha un senso. Perché ho imparato…
    Conosco molto bene il tuo dolore…, non avevo mai sentito un dolore cosi forte, una pinza mi stringeva lo stomaco e non mangiavo, non dormivo, non potevo lavorare. Il tempo era un immenso vuoto. Però in quella disperazione io ho cominciato a ragionare…e questo mi ha salvato.
    Se lui ti ha detto che ti ama sicuramente è cosi. E sicuramente avrà provato tante volte a dirti cosa non va bene per lui, cosa vorrebbe cambiare nella vostra relazione, ma tu sei stata troppo impegnata con i tuoi di lamenti, per sentire e ragionare anche su quello che vuole lui.
    Quando siamo abituate a ingrandire i nostri problemi, le proprie impressioni (e non facciamo il minimo sforzo di crescere, cioè di accorgerci di questo difetto e di correggerlo in noi), tutti i problemi degli altri passano non in secondo piano, ma nel ultimo. Come si deve sentire lui in questo caso? Lasciato, abbandonato da te. Perciò lui ha fatto il gesto di abbandonarti come in replica al tuo. (non lo voglio scusare, è comunque bruttissimo come si è comportato!)
    E non solo questo… Tu devi ricordare con massimo di riflessione, che idea o pensiero importante per lui ti ha comunicato, che tu hai minimizzato e non hai dato importanza, passandogli davanti le tue preoccupazioni come primordiali. Se riesci a ‘vedere’ queste cose, portale in discussione e trova il giusto compromesso o almeno fargli capire che ci ragioni su. Non puntare sulla tua sofferenza (anche se cosi grande che vorresti farglielo provare anche a lui), ma sulla sua persona e suoi desideri che non hai preso in considerazione prima. Fatti ‘mea colpa’, esci fuori da te stessa, mostrati altruista e dedicata come non ti ha mai conosciuta.
    Quindi, se lo ami, non si tratta affatto di vendetta, ma di umiltà. Sembra un uomo che la merita veramente, la parte migliore di te…

Pagine: 1 2 3 13

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili