Salta i links e vai al contenuto

L’indifferenza si dice che sia la migliore vendetta

Ciao a tutti
sono di nuovo qui, ho scritto la mia storia esattamente un anno fa.
In breve, ho avuto una storia con un ragazzo impegnato, ci siamo poi persi di vista per un po’ poi ripresi e definitivamente perduti (finalmente) da 4 mesi, da un giorno a un altro non gli ho più risposto, l’ho cancellato da alcuni contatti insomma stanca di stare dietro a un coglione mi sono detta basta merito di più…
A distanza comunque di un anno e mezzo dall’inizio e fine di questa storia, premetto dopo di lui ho avuto una frequentazione con un ragazzo ma purtroppo non è scattata, sento dentro di me di avere ancora tanta rabbia nei suoi confronti, come se mi avesse tolto quella serenità con me stessa che avevo faticato per ottenere anche vivendo da single, sono ferita perché probabilmente mi ero innamorata di lui, se ripenso a mente fredda ad alcuni suoi atteggiamenti, alle bugie che mi ha detto mi rendo conto quanto sono stata stupida, ma è andata in questo modo e devo farmene una ragione, ma brucia e brucia ancora di più quando penso che a lui non è cambiato nulla, continua a stare con la sua storica ragazza (bè ovviamente lei non sa di avere un cesto di lumache in testa, io non ero di certo la prima) ad avere le sue vecchie abitudini, i tornei gli amici, le vacanze… ed io?
Devastata per mesi da questa situazione, da cambiamenti di lavoro, stipendi arretrati insomma sembrerebbe che io l’abbia pagata cara in qualche modo e lui? NIENTE.
A volte credo che questa giustizia divina non esista è questo che mi fa male perché queste persone in qualche modo riescono sempre a farla franca… si dice che l’indifferenza in questi casi sia la migliore vendetta, ma comincio a dubitarne fortemente e pensare che forse tutta questa rabbia potrebbe sparire con un semplice SCUSA se ho voluto far parte della tua vita, non ne avevo nessun diritto, vista la mia situazione… il mio cuore forse potrebbe sanguinare di meno, potrei tirare quel sospiro di sollievo in modo da voltarmi indietro e sorridere al passato, ma ad oggi non lo posso ancora fare, Dio come vorrei che fosse così, ogni volta che cerco di distrarmi di ridere di andare avanti mi sento ancora imprigionata in tutto questo rancore…
A voi è successo di vivere una situazione analoga? mi piacerebbe che qualcuno avesse vissuto la mia stessa esperienza e potesse darmi qualche consiglio utile…
Scusate per lo sfogo, buona serata a tutti.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Piccina -

    Ciao, io sono uno step indietro rispetto a te ma la storia è la stessa. Dice che non riesce a lasciarla e ci sono giorni in cui si fa sentire a malapena perchè deve lavorare come un mulo per poi ricavarsi il giorno di ferie settimanale per andare a trovare lei che abita a media distanza. Credo di non meritarmi tutto questo. Lui sceglie chi far star male, lui sceglie a chi dedicare tempo e poi torna sempre da me dopo qualche giorno. Mi sono stufata. da pochi giorni sto adottando la tattica dell’indifferenza ma fa male. Perchè ha calpestato così la mia persona? Faccio così schifo? Tu dirai “sei tu che ti sei fatta calpestare!” ma è difficile staccarsi quando si è innamorati. E’ una forza che non riesco ancora a controllare. A volte provo così tanto dolore che vorrei avere il coraggio di uccidermi. Sono arrivata al punto di attraversare senza guardare la strada. Tanto se resto in vita morirò di dolore. Mi ha detto di essere impegnato dopo 2 anni. Quando ormai ero innamorata. Un abbraccio forte. Ti auguro ogni bene

  2. 2
    Max -

    L’indifferenza è la miglior arma a disposizione con queste persone ke nn c’hanno pensato 2 volte prima di ferirci… e poi è troppo comodo penso ,prima sbagliare, sapendo di sbagliare soprattutto,x poi farsi perdonare..un senso non ha. Auguro a me come te ke quest’anno finisca presto e con sè si porti tt queste delusioni e pugnalate, ke persone come me e te magari nn meritavano…
    Di una cosa son convinto e straconvinto pero’…non sputare in cielo che in faccia ti torna…vedrai ke prima o poi avremo la nostra rivincita, credici perchè è cosi….

  3. 3
    malibu -

    Ciao Scruciola!
    posso chiederti una cosa prima di risponderti?
    ma lui com’era? era innamorato, come lo vedevi? dagli un giudizio da fuori, fai un pò l’avvocato difensore di te stessa, senza giustificarlo, ovviamente lascia per un attimo da parte il suo legame: solo tu e lui. Vorrei capire anche fino a che punto tu, tramite il tuo giudizio su di lui, eri presa da lui.
    poi ti dirò la mia opinione. intanto forza! tutto passa! sarà un luogo comune, ma d’amore non si muore. è vero!

  4. 4
    Ema -

    Nn so quanto in amore servano le armi e le vendette per star meglio o peggio, per ricordare o dimenticare, per essere felici o soffrire… credo si potrebbero usare tutte quelle esistenti, e forse apparentemente fanno pure il loro effetto, ma quello che hai dentro, quello che provi, che sia odio o amore, gioia o dolore, quello resta, c’è comunque, e nessuna vendetta o arma lo sradica… va via piano piano…nn quando fai di tutto per scacciarlo o nasconderlo, nn quando fai finta di niente o fai di tutto per sottrartici… va via proprio dopo averci sbattuto il muso contro, dopo averlo vissuto, dopo esserci stato dentro, dopo aver pianto e ripianto, dopo esserti arrabbiato e aver urlato tutto il tuo dolore, dopo aver tirato fuori la tua rabbia e la tua delusione, e a quel punto ti senti esausto, vuoto, nn sai nemmeno più cosa dire perchè hai già detto e ripetuto tutto, e hai capito che comunque le cose nn cambiano, nn cambiano con una vendetta, nn cambiano con una frase cattiva, nè con un semplice “SCUSA se ho voluto far parte della tua vita, nn ne avevo nessun diritto vista la mia situazione”… nn cambia nulla, il cuore nn sanguina di meno perchè comunque quel cuore ha sofferto e nn ha avuto ciò che desiderava, nn esce quel sospiro di sollievo perchè a quel sospiro manca comunque quello in cui speravi, nn ci si può voltare indietro e sorridere al passato, perchè comunque in quel passato hai sofferto e sei rimasto deluso, e quello che sognavi nn si è avverato.
    Passa col tempo, pian piano ti senti sempre un po’ meno male e ti accorgi che quel rancore inizia ad affievolirsi… in certi giorni sgomita dentro di te più forte, e altri meno forte, fino a quando nn sgomiterà più, fino a quando ti verrà in mente ogni tanto e ci ripenserai, ma nn sorriderai, ti dirai soltanto che è una cosa che hai vissuto e ti ha ferito per un bel po’, ma ora è passata ed è lì tra i ricordi…negativi o positivi.

    Avrai capito da sola che vivo come te lo stesso rancore e che è ancora lì

  5. 5
    scruciola -

    per malibu
    ti posso dire che per i primi mesi sembrava che vedesse la “Madonna” se quello non era innamoramento allora veramente deduco che degli uomini non ci ho capito nulla , sono grandicella capisco se un uomo mi vuole solo per una semplice botta e via oppure per qualcosa di più, non mi sono creata dei castelli in aria tra noi due c’era quel qualcosa in più,quel qualcosa che non provavo da un bel po’ di tempo… duemila sms al giorno, il cercarsi con gli sguardi tutto il giorno (lavoravamo insieme), la pausa del caffè a baciarsi di nascosto sotto l’ufficio…i dubbi ormai evidenti sul suo rapporto, era arrivato persino a dirmi di non avere più voglia di fare l’amore con la sua ragazza, se questo non era amore che cosa era??? ditemelo voi, poi le vacanze estive con lei e di lì continue discussioni e il suo distaccamento, per poi riprendersi ma non più allo stesso modo…insomma sono stata probabilmente una grandissima ingenua, ma ormai il danno era fatto, mi ero innamorata di lui.
    per Ema ti sono molto vicina le tue parole mi toccano nel profondo, solo tu mi puoi capire o chi ci è passato veramente, si sta male fisicamene e psicologicamente, nei giorni più tristi non facevo altro che piangere mandando a quel paese anche le amiche più strette, risulti essere pesante, anche le persone più vicine non capiscono bene cosa provi, non sanno che ti manca l’aria, ti manca il suo profumo lo cerchi ovunque e quando lo trovi credi di averlo ancora con te, non sanno che vaghi per la città con la speranzza magari di incontrarlo di nuovo speri che i giorni trascorrino il più veloce possibile in modo da superare il suo ricorrente pensiero…questo è stato il mio ultimo anno e mezzo, triste, vero?
    p.s.
    ringrazio tutti voi delle risposte che mi avete dato, non sapete quanto meno sola mi fate sentire… un abbraccio a tutti voi

  6. 6
    malibu -

    allora…io penso che anche lui si sia innamorato di te, è solo che a molti uomini mancano le forze per dire basta con la loro storia attuale che forse, in fondo gli sta bene (ho un’amica nella tua stessa situazione e lui non lascia la sua fidanzata perchè ha un bel pò di soldi e sono legati da molti investimenti che lei ha fatto per lui…e lui si sente quasi approfittatore se ora la lascia…anche se io continuo a ripeterle che è continuando a starci che ne approfitta!!). In ogni caso, resta il fatto che volevo solo che anche tu ammettessi a te stessa che non sei stata “stupida e ingenua” nelle tue valutazioni, lui era e probabilmente lo è ancora attratto da te e un giorno si mangerà i gomiti per questo..perchè non ha avuto la forza di dire basta con il suo legame e di accogliere il vero amore! sai, in modi diversi…anch’io sto cercando di capire il vero amore della mia vita (se vai alla mia lettera del 10 dicembre
    “Matrimonio finito o viva l’amore” capirai!!) e non è per niente facile…ma noi donne siamo un pò più pratiche e concrete…siamo soprattutto più forti! di errori se ne fanno nella vita, poi, bisogna avere il coraggio di porvi rimedio, con il cuore e con umiltà! meriti in ogni caso tutta la mai ammirazione, perchè sei stata molto forte nel resistere a lui e ti auguro di essere felice, con lui o con un uomo nuovo!

  7. 7
    Aldebaran -

    complimenti a tutte le gentili signore intervenute, ho letto una bella sviolinata sulla forza delle donne, sul loro essere più pratiche e concrete(???), sul fatto che gli uomini per comodità non lasciano la compagna fissa….ho letto di vero amore ,innamoramento, ,ormoni che sprizzano…che confusione!
    @ Scruciola…era vero amore perchè il tuo amante non aveva più voglia della sua ragazza ma morivate di vicendevole desiderio? C’è differenza fra vero amore e vero ORMONE!!
    Comunque , fra voi ” traditrici per amore” ( che è evidentemente una categoria molto più nobile del classico uomo” traditore per sesso”)mi pare vi comprendiate e vi rassicuriate perchè soffrite molto; Scruciola hai avuto un anno e mezzo triste…, mi spiace tanto, certo che se capissi quanto tu e il tuo amico siete egoisti soffriresti meno : di solito dietro c’è una persona che ama(l’altra) che non si merita, un giorno , di scoprire di essere stata presa per i fondelli dalla persona più importante…di scoprire che per mesi o anni ha cercato di capire perchè il rapporto non andasse, perchè il partner sembrasse lontano, perchè il sesso diventasse raro ,ha ascoltato e cercato di credere a scuse come la routine, la stanchezza, i figli , ha magari cercato di cambiarsi, di ravvivare il rapporto…per scoprire , un giorno, perchè si scopre SEMPRE, che c’era, solo e semplicemente e naturalmente, un altro/a.
    Smettetela, traditori e amanti, assumetevi le vostre responsabilità, di demolire il mondo per i vostri comodi e se proprio volete farlo siate sinceri e assumetevi le responsabilità…
    Vuoi il mio esempio? il mio “anno e mezzo”?
    Che la mia compagna ha sfasciato il mondo e dopo un anno di smania è riuscita finalmente a lasciarmi e a buttarsi fra le braccia del 50enne conosciuto quando la nostra seconda figlia aveva 6 mesi,con grandi progetti durati 3 mesi,dissoltisi probabilm al primo calodi ormoni, per tornare da me, distrutto,forse senza rimedio, a dirmi “ti amo”…il mio post è “i ritorni”…ciao

  8. 8
    scruciola -

    non ho mai detto di non aver colpa e probabilmente questo ultimo anno e mezzo è stata la giusta punizione, so di avere sbagliato e hai ragione a non avere un buon giudizio di me, ma non posso tornare indietro, questa esperienza mi ha causato tanto dolore ma una cosa è certa non voglio più saperne di uomini impegnati o ancor peggio sposati, spero solo che un giorno anche lui possa capire fino in fondo quanto sia stato egoista e insensibile non solo con la sua ragazza, ma anche con me, la mia rabbia sta nel fatto che lui lo capirà forse il giorno che verrà scoperto prima di quel giorno continuerà a fare ciò che ha fatto in tutti questi anni, sono incazzata perchè mi sono innamorata di una persona del genere, sono incazzata perchè nei miei 33 anni ho sempre amato alla luce del giorno, non ho mai tradito le persone con cui stavo ho sempre rispettato fino in fondo. Mi dispiace per la tua storia soprattutto quando poi ci sono dei figli di mezzo credo che sia ancora peggio, non ho letto la tua storia, ma spero per te che tu sia sereno e felice del suo ritorno, in fondo credo che quando ci sia il vero amore, gli amanti o le amanti(come me) hanno vita breve…
    per Malibu, grazie di ciò che hai scritto, ma forse ha ragione Aldebaran dopo 4 mesi di silenzio erano probabilmente gli ORMONI che sprizzavano!!! spero però di essere realmente felice un giorno sia con gli ormoni ma soprattutto con il cuore…in bocca al lupo a tutti voi

  9. 9
    malibu -

    Sarai sicuramente felice Scruciola! Anch’io mi sono presa un pò di parole, sai…da loro, così bravi a giudicare, a puntare il dito…anch’io sono sicura della tua bontà d’animo, come so quello che provo e quello che sto soffrendo anch’io che ho sempre vissuto alla luce del sole…siamo brave persone e fa male pensare che ci sono persone che ci pensano come animali…che devono dare sfogo al loro istinto, ai loro ormoni!!!io ti dico questo, che per quanto io mi possa sentire in colpa per le persone che stiamo tradendo io e lui…e maledico la situazione in cui ci troviamo, ma sono contenta del fatto che io lo abbia conosciuto, sia 10 anni fa che ora! è una persona che amo dal profondo e che mi ama e di questo ne sono assolutamente certa! e giorno dopo giorno ne sono sempre più sicura! ora resta da rimettere a posto lo scompiglio provocato…perchè sono sicura che l’AMORE, appunto, quello vero, non è sempre quello scontato, quello previsto, quello che tutti sanno, a volte è anche diverso…ma bisogna saperlo gestire da persone adulte, è per questo che sono al capolinea: o con lui, o senza di lui! Mi fa male e mi dispiace molto per Aldebaran, davvero! ti auguro di ritrovare la pace nel tuo cuore, ma non puoi fare di tutta l’erba un fascio! come ci sono uomini vigliacchi, non in grado di assumersi le proprie responsabilità, ci sono donne che si lasaciano prendere un pò dall’ormone…come la tua compagna…che a soli 6 mesi ha mollato una creatura…ma anche in questo caso, non sono nessuna per giudicare…bisognerebbe sentire le due campane!!in ogni caso, avverto la sincerità di Scruciola e la sento vicina, mi spiace che questo tuo legame sia finito così e che stai soffrendo!ma so per certo che sei una ragazza speciale e cerca altrove l’Amore, se lui non ti ha cercata in questo 4 mesi, veramente (forse) era solo questione di ormoni!Troverai l’AMORE! Ne sono sicura!

  10. 10
    malibu -

    ed ora…giusto per puntualizzare ulteriormente…non perchè debba giustificare la mia posizione, ma perchè non sono situazioni che fanno parte del mio modo di essere e di comportarmi….vedete, cari nemici di traditori per sesso e per amore, mi è capitato prima di conoscere mio marito e di innamorarmi di lui, che ho conosciuto diversi uomini (semplici cene o aperitivi, o incontri ad una festa…nient’altro!!!), li ho contati..ben 7..che erano tutti impegnati! tutti! ovviamente sono scappata ben lontano da ognuno di loro…ma uno di loro…non mi aveva detto nulla…così sono incappata nella sua rete…nè nessuno dei miei amici sapeva di lui, che era sposato…così, dopo circa 4 mesi di conoscenza “leggera”, decido di accettare il suo invito a cena: ero attratta da lui, bello e dolcissimo!premuroso e attento a ogni dettaglio!mi guardava con gli occhi a cuoricino!!!!cominciavo a sognare una storia insieme….era l’uomo perfetto!!!nel bel mezzo della cena gli arriva una telefonata e lui sembrava seriamente preoccupato…così cambia atteggiamento ed era nervoso…ma io non capivo, poi mi prende la mano e mi dice…senti, io mi sono perdutamente innamorato di te…è vero, ora ti arrabbierai, ma io ti devo dire tutta la verità, perchè non voglio più continuare a mentirti, perchè io ti amo!!!e non so ancora come, ma io voglio te!lo voglio con tutto il cuore! così mi racconta che era sposato da 4 mesi circa e sua moglie era in cinta di 7 mesi e quella telefonata era di sua madre che lo avvertiva che la moglie aveva avuto una minaccia di aborto e che ora era fuori pericolo, ma in ospedale. al tempo moglie e famiglia erano in un’altra città. Risultato? ovviamente sono scappata nonostante lui mi prometesse mari e monti ( e vi assicuro che non è stato per niente facile!) ad una festa, al microfono, davanti a centinaia di persone ha raccontato la storia e ha detto il mio nome, ha detto ti amo!(mio marito sa tutto). ecco, le traditrici, magari non tutte…sono anche così!

Pagine: 1 2