Salta i links e vai al contenuto

Il suo sentimento stava cambiando, ma non ne ha parlato con me

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

31 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 11
    guerriero -

    redmoussaief, nemmeno fidanzata??

  2. 12
    Helmut -

    Io ho fatto caso ad un particolare in questo sito.
    Siete tutti brave persone, soprattutto i maschi, sempre a piangervi addosso, vittime, lasciati, nessuno tradisce, però poi se leggi tra le righe: uno va a put.t.ane, l’altro ha cinque mogli, quell’altro ha non so quanti figli sparsi tra la Russia e il Brasile, ma tutti poverini riuniti sotto ad un unico comune denominatore: lasciati dalle donne che loro amavano tanto.
    E un mea culpa?

  3. 13
    Maxim_Max -

    Ciao Redmoussaief,

    in questi casi quando non c’è più interesse da una parte, uscire di scena e pensare ad altro e se poi ci fossero ripensamenti e belinate varie, dalla parte che ha lasciato, meglio passarci sopra o affrontarle, ma solo da vincenti e non perdenti zerbinanti.

    Quando si verificano casi del genere, che ben che se ne dica credendosi anche la favola dell’uva raccontata dalla ex, c’è sempre un’altro che si introduce nel rapporto di coppia, perchè le frittate si fanno in due, cosicchè dopo avere per bene tastato il “terreno” in quello che si chiama periodo di prova parallelo, si molla a secco chi c’era fino a quel momento per il nuovo, dove sparisce la depressione, si vive nella felicità, nel vedere tutto il mondo rosa e fiori, dove il tempo passa in fretta sereno, ecc….ovvero tutto quello che nelle fasi iniziali “lisergica” la gente, facendo sì, che pure la stessa ex tendi, per l’esaltazione del proprio ego, anche ad infierire nei confronti dell’ex, quindi sparire e non avere mai più contatti, saranno, come accade sempre, loro a cercare di riaverne perchè vorranno sempre tastate, anche nel tempo questo, il loro “potere d’acquisto”, per rafforzarsi sia il loro ego che raccattare un pò d’amor proprio inscenando teatrini che a dir solo poco risulteranno patetici.

    Maxim.

  4. 14
    xaver -

    Welcome tra noi, lo dico a male in cuore, ora dovrà cominciare la tua risalita, preparati sarà dura o forse no, dipende da te…..ma sicuramente ne uscirai più forte di prima..comincia a provare rancore per chi ti ha tradito..

  5. 15
    fred -

    per Guerriero: no neanche fidanzata. In quel momento era libera.
    Per anto62: grazie per le tue parole.
    per Maxim: idem
    Per Raffaele: Ho fatto quel che il cuore mi diceva. forse troppo lo so ma ..quando si ama.
    per gli “altri” rimando al dizionario alla voce ” Insolazione”
    Grazie a tutti per i preziosi commenti.

  6. 16
    Spectre -

    helmut io ti voglio nel mio salotto tutte le sere. ti prego, vieni. in tv nn fanno nulla. notare che hai fatto caso ai particolari, ma non hai letto tutto quello che ci gira attorno ahahahah!
    ripeto: da me, nel salotto, NOW!

  7. 17
    elecina -

    Quoto Spectre. Io ho sempre chiesto, chiesto, chiesto, era un continuo chiedere di fermarci, guardarci in faccia, parlare, affrontare. Mi sentivo una pazza, parlavo da sola.
    Non ha voluto affrontare la situazione, il mio lui. L’epilogo lo copnoscono tutti. Però forse un particolare l’ho omesso: mi ha detto “mi hai fatto esaurire”. Gli stavo addosso, chiedendogli di parlare. Molto più comodo, tirare su il telefono e lasciarmi seduto sul NOSTRO divano.
    Le donne, come uomini, possono essere vili.

    Quoto Helmut però, quando dice che nessuno dei “traditi” o “abbandonati” si fa mai un mea culpa, come si dice..
    Io più volte ho ammesso di essere stata isterica, compulsiva, menefreghista etc..
    Mi ricordo ancora alcuni commenti.. forse anche uno di micione72 (se sbaglio, chiedo venia) e sicuramente di Roberto 44. Mi dicevano vergognati, ha fatto bene a lasciarti. Poi ho letto, per caso, la storia di Roberto44 e ho scoperto che lui un santo non era…
    Roberto44, non voglio parlare di te in contumacia, correggimi se sbaglio.
    Ognuno di noi fa degli errori, anche se questi non giustificano ovviamente i comportamenti indegni che già conosciamo.
    Questo è implicito.

  8. 18
    guerriero -

    ci sono errori ed errori, così come colpe e colpe

  9. 19
    Spectre -

    o elecina nn è una donna o helmut le spara da mollicone. cmq anche io ho fatto il mio mea culpa. se è andata com’è andata ci ho messo del mio. MAGARI essere così bravi da capire qual’è la cosa giusta da fare nel momento giusto.

  10. 20
    elecina -

    Guerriero, i tuoi commenti all’inizio davvero non li capivo. Mi lasciavano perplessa, mi sembravano troppo crudi, laconici, non so, c’era in quell’essere asciutti un che di sentenza, di assoluto.
    Ora ho iniziato a capirne il senso. Ogni giorno penso a una frase che mi hai scritto in questi mesi e penso “cavolo, aveva ragione”. (anche di altri penso la stessa cosa, si intende)
    Ci sono colpe e colpe, hai ragione. Condanne che non arriveranno mai o assoluzioni che non hanno più senso. Mai potremo capire il vero perchè, quindi dobbiamo accettare la realtà dei fatti. Io ho affrontato me stessa e ho deciso che mi amo, così come sono fatta. La mia amica Cristina mi ha scritto un sms: “Ele, tu hai un cuore grande e grandi denti. Per amare e per ridere”. Questo è quello che voglio pensare di me, dopo essermi coperta da sola di letame. Anche in modo meritato, per certe cose.

    Spectre.. come non sono una donna??? C’è il mio apparato riproduttivo che si sta ribellando!! Donna, donna, eccome caro. Dentro e fuori. Forse non ne ho capito il senso. Approvo la domanda, ma aggiungo: le relazioni sono fatte soprattutto di sincronia o asincronia, capire entrambi cosa fare e in che momento, è la ricetta della felicità!! Quindi non ci poniamo neanche l’interrogativo perchè non troverà mai risposta.
    Troppo pessimista oggi? 🙂

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili