Salta i links e vai al contenuto

Il prossimo ordine mondiale

Lettere scritte dall'autore  javier ignacio borasino seminario

Il prossimo ordine mondiale
MARC SAXER 5 maggio 2022
L’invasione russa dell’Ucraina ha sconvolto l’ordine mondiale e con esso i sistemi energetici, di produzione, di distribuzione e finanziari.

ordine mondiale, Russia, Cina, Europa, Stati Uniti, USA
Visto in un negozio di articoli da regalo di Mosca subito dopo l’invasione, il nuovo ordine mondiale non sarà una bambola Matrioska con Vladimir Putin all’esterno (ovidzha/shutterstock.com)
La guerra in Ucraina fa parte della lotta per un nuovo ordine mondiale. Russia e Cina stanno apertamente sfidando la Pax Americana. Ma come sarà il prossimo ordine mondiale rimane una questione aperta.

A Mosca e Pechino, ma anche a Washington, trova appoggio il modello di concerto multipolare delle grandi potenze, con zone di influenza esclusive. Nonostante una crescente riluttanza a ricoprire il ruolo di poliziotto mondiale, tuttavia, la maggior parte degli americani non ha ancora abbandonato l’ordine mondiale unipolare, americano e liberale. E c’è ancora sostegno, non solo in Cina, per il modello della Westfalia con la sua enfasi sulla sovranità dello stato-nazione e la sua condanna delle ingerenze postcoloniali negli affari interni.

Questi tre modelli prevedono regole di base molto diverse. Chi è autorizzato a usare la forza: tutti gli stati, solo il più forte o solo il potere egemonico? Si applica la legge del più forte o la forza della legge? C’è un ideale storico (come la democrazia liberale e un’economia di mercato) verso il quale tutti gli stati si svilupperanno (o dovrebbero) o ci sono più modernità con sistemi politici e civiltà culturali concorrenti che possono coesistere più o meno pacificamente? Ci sarà una resa dei conti globale tra un’alleanza di democrazie e l'”asse degli autocrati”? O il prezzo della pace sta rinunciando all’attuazione dei diritti umani universali?

Quale di questi modelli prevarrà – o da quale precisa miscela di elementi vecchi e nuovi emergerà il nuovo ordine mondiale – determinerà non solo guerra e pace, ma anche come saranno i sistemi globali di energia, produzione, distribuzione e finanza del futuro.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Il prossimo ordine mondiale

Altre sul tema

Altre nella categoria: riflessioni

2 commenti

  1. 1
    White knight -

    Se vince la Cina diventeremo un formicaio umano, e vivremo in città sovraffollate e tecno-distopiche come in blade runner, nirvana, total recall, ghost in a shell.
    Se vincono gli USA vivremo in una società lobotomizzata e in mezzo all’invasione degli ultracorpi…

  2. 2
    Tommy -

    Bene, che vinca la Cina allora. Anche perché ho la netta sensazione che l’America è qua già da un bel pezzo.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili