Salta i links e vai al contenuto

Il giorno più lungo

Non riesco a comprendere, qualora s’intervenga, quale ragione mantenga esitante il decantato ONU sulle disposizioni da attribuire. Si afferma da tempo, che per sorte possa aver le mani annodate, viceversa ci rendiamo conto che non affiorano decisioni di garanzia. Resta evidente che nessun militare affinché non si manifestino regole chiare sull’ingaggio, possa interporsi, se sprovvisto del consenso della stessa Organizzazione. In un contesto come quello del Libano, ove sarebbe fondato l’episodio accidentale sono opportune quanto necessarie direttive accurate.

L'autore ha scritto 140 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Mondo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili