Salta i links e vai al contenuto

Il cuore… che disastro

Ciao a tutti, non voglio annoiarvi con lunghe storie, vi voglio fare solo una domanda…. : Perché il cuore prima di battere all’impazzata per un ragazzo non pensa alle conseguenze che potrebbe portare questo batticuore, e perché dobbiamo pensare con la mente quando ormai il cuore non riesce a battere normalmente solo a sentire il nome del ragazzo di cui ormai non puoi fare a meno????
Un bacione a tutti.
Francesca.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

Il cuore… che disastro

  1. 1
    lybra74 -

    Cara Francesca, non sarà molto, ma voglio lasciarti queste parole con cui inizia un famoso film italiano, a me hanno fatto molto riflettere:

    “..Il cuore ha le dimensioni di un pugno chiuso e una forma simile ad una pera con la punta rivolta verso il basso.
    Il cuore è l’oragano simbolo dell’amore, segue il ritmo dell’emozioni…
    Normalmente in una persona adulta il cuore si contrae 60-70 volte al minuto, in una persona innamorata molte di più… avvolte si arriva a 100 senza rendersene conto.
    Il cuore è l’ultimo ad andarsene, lui continua a battere anche quando viene sottratto all’organismo, anche quando la persona amata ti abbandona…
    Anche quando tu non vuoi più soffrire, non sei più tu che comandi…
    Quando sei innamorato…
    Quando il tuo cuore batte forte per un’altra persona… non sei più tu che comandi… è lui!”

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili