Salta i links e vai al contenuto

I miei amici si sono tutti fidanzati ed io qui da solo

Lettere scritte dall'autore  Leunam96

Salve Ragazzi Sono l’utente della storia che troverete su questo link: 

Dopo un anno soffro ancora la sua mancanza

Quasi tutti i miei amici quest’anno si sono tutti fidanzati in sequenza anche chi non gli importava nulla di una relazione.
L’anno scorso ero l’unico del mio gruppo ad essere fidanzato prima che scoprissi che la mia ex mi stesse lasciando per un’altro da quel giorno le mie giornate sono cambiate, sono entrato in un vortice di dolore che ho bisogno di colmare venendo qui a cercare conforto o su dei forum che trattano argomenti del genere.
Mi sento come se tutti inclusa la mia ex avessero trovato il vero amore, quella spensieratezza che invidio un pò in senso buono, ed io qui da solo dopo essere stato abbandonato, quindi elaborare l’abbandono, scoprire le bugie dietro le sue scuse, e questa solitudine che si mi ha migliorato, esco, sono tutti giorni al lavoro ma mi sento che tutti siano un passo più avanti a me per realizzarsi.
Mi sento davvero male, molte volte devo uscire per riprendermi da questi stati d’animo, altrimenti rischio di entrare in uno stato di ansia cronica.
Spero che tra un’anno o più le cose possano cambiare anche a me come è successo nella mia cerchia, ma sembra una bugia che dico a me stesso per andare avanti e non mollare, per non deludere i miei genitori ma soffro ogni giorno di più, so che devo essere felice prima con me stesso e poi con qualcuno, ma è inutile razionalmente sono arrivato a questo concetto ma emotivamente no, e ho avuto occasioni di flirt con altre ragazze, ma non mi ispirano e sento che non sono pronto per un’altra storia, ma allo stesso tempo desidero quello che avevo con la mia ex che mi dava in quei momenti.

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: I miei amici si sono tutti fidanzati  ed io qui da solo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

11 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Prometeo -

    Amico… ti capisco tanto, davvero. Anche io qui trovavo il conforto in questo forum.. e lo trovo tutt’ora, ma cambia prospettiva e vedi la soluzione migliore per te , DENTRO DI TE. Non so se hai problemi a dimenticarla, io il mio metodo c’è l’ho : ricordati il dolore, la rabbia , la confusione negativa che ti ha fatto provare, il tradimento , l’essere preso in giro… so che sono emozioni forti , distruttive e negative… prova a fare così ma soprattutto concentrati sul presente e credi nella bellezza della vita.

    Un abbraccio ,

    Prometeo

  2. 2
    Tiffany90 -

    Ascoltami, in questo momento a te mancano molto i momenti che hai vissuto con lei.
    Quella lei che hai in testa non corrisponde alla lei che vedresti oggi per strada.
    Te hai dentro di l’idealizzazione di quella persona, l’abbiamo avuta tutti credimi.
    Non avere fretta, è giusto che anche tu un giorno possa avere la fortuna di incontrare quella giusta ma non pensarci troppo.
    Inoltre anche se i tuoi amici si sono fidanzati, chi ti dice che tutti passino la relazione al massimo dello splendore?
    Un conto è l’apparenza, o meglio, ciò che queste persone vogliono farti credere, un conto è quello che succede dentro le mura di casa.
    Non arrenderti e vinci la parte emotiva che è ancora attaccata ad un passato che seppur è stato meraviglioso ora non c’è più.

  3. 3
    E -

    Sei dipendente affettivamente e senti il bisogno della droga. Per star bene con te stesso devi stare in mezzo alla gente ed avere un obiettivo nella vita, che trascenda il falso amore di una ragazza. Spesso è solo un’illusione, come puoi confermarmi. Circondati di persone rendendoti il fulcro del gruppo, per una motivazione di fondo: un progetto comune che tu avvii, un hobby in comune in cui vuoi eccellere. Le persone sono la cura per l ansia e la depressione ma deve partire da te. Devi essere tu il protagonista della tua vita!

  4. 4
    Xavi -

    Essere lasciati equivale a subire un evento luttuoso:
    La fase in cui sei A’Renatooo è la depressione (Un anno!La stai cronicizzando)..la successiva è l’accettazione.

    Il copione, fin dai tempi di Bruto (L’inventore appunto della modalità) prevede di essere ben attenti a non darti a vedere nulla, e piantarti una bella coltellata (per telefono preferibilmente) al momento opportuno (Quando con il terzo si sono definiti i dettagli del contratto)
    Per forza si ricrea lo stesso processo mentale del lutto inaspettato: Hai voglia a sentirti dire che c’erano segnali prima…

    Presta attenzione a quello che hai scritto:
    “…non mi ispirano… ma allo stesso tempo desidero quello che avevo con la mia ex che mi dava in quei momenti”

    Il rapporto che avevi con la tua ex resterà unico ed irripetibile (aggiungo fortunatamente), nessuna ti chiamerà più nel modo suo, a letto sarà per forza diverso da come lo facevi con lei etc…
    Quel rapporto era illusorio, frutto della tua immaginazione (Lei non c’è più…puff…sparita) una proiezione di quello che volevi TU! Stai ancora cercando la stessa cosa, dopo un anno!
    Di vacche è pieno il prato, torna a guardare sognante e illuditi che tutto sia perfetto, puoi farcela (Più facile se ti chiami Bruto)

  5. 5
    Manuel -

    Grazie per i commenti,

    Per Tiffany hai ragione, ma credo che come i miei amici mi vengono dette queste cose, “troverai quella giusta”, per non farmi cadere di più in depressione, ma io sono sempre più convinto che rimarrò così come sto, non dico solo, ma con gli amici.
    Non ho mai amato così una persona, e non voglio qualcuno a caso per colmare un vuoto, io chiaramente intendo trovare la persona giusta, allo stesso tempo so che non posso donare quella intensità a qualcun’altro, cosa che la mia ex ci è riuscita e forse scoprire questo mi ha completamente distrutto, rendendomi debole, e vulnerabile.Credo che questa sensazione di sconforto che arriva la sera e la mattina non passerà mai, ma forse ci si abitua al dolore, è davvero devastante realizzare che si viene lasciati per un’altro, mi ripeteva che non voleva perdermi, che era impossibile dimenticarsi di me, che ero speciale.
    Ed ora questo vuoto e silenzio di una persona che non c’è più.

  6. 6
    Rdf -

    Titolo : i-miei-amici-sono-tutti-fidanzati-io-qui-da-solo/

    Accendi un cero per ringraziare Dio di questa condizione tua attuale e poi datti da fare per farne cornuti il più possibile

  7. 7
    Manuel -

    Ma perché elogiate così tanto lo stare da soli?
    Si è bella la libertà, però c’è sempre il suo pro e il contro.

    Per RDF non sono il tipo

  8. 8
    Rdf -

    Perché??? Perché non ti rendi conto che ti sei salvato la vita!!! Ahahaha

    Nessuno qui elogia lo stare da soli, si può vivere anche con i propri parenti, o i propri amici……oppure puoi vivere un periodo con quella ed un altro con un altra.

    Quello che la gente si ostina a non capire e che investire tutta una vita compreso i possedimenti economici finanziari e la propria serenità individuale o materasso su un’illusione chiamata amore romantico monogamico patriarcale È roba puramente da folli, e basta analizzare la realtà circostante per rendersene oggettivamente conto. Nessuno qui vuole negare l’amore tra le persone, non si capisce però perché debba trasformarsi in una prigione. Si può benissimo fare che ognuno sta casa sua e ci si vede ogni tanto fino a quando la passione dura. Nessuno vieta di vedersi anche per una o due settimane di fila, ma non è assolutamente naturale incollarsi ad un’altra persona e da essa dipenderne. Si chiama dipendenza affettiva…Così facendo si prenderanno solo delle grandi tranvate, provare per credere..o informarsi. Da quando la donna ha raggiunto emancipazione sociale , sessuale ed economica la società è cambiata ed è venuta a galla la realtà . Ma dormite o fate finta di non vedere?

  9. 9
    Angwhy -

    Rdf dice il vero,le cose stanno esattamente cosi,continuare a trincerarsi col fatto che una volta le unioni duravano è una visione distorta della realtà.duravano perche non c’erano alternative e,non dimentichiamolo,nemmeno leggi che permettessero di separarsi

  10. 10
    Manuel -

    Si certo non ho neanche io la visione infantile o fiabesca del “per sempre”, ma il mio stare male non sta tanto nel fatto che è terminata ma nelle dinamiche di come è finita la mia storia, essere umiliati, pugnalati alle spalle, forse l’unica cosa sbagliata che vedo, e che magari ora tutti sono fidanzati e tra un’anno come me saranno di nuovo single, non si può pronosticare nulla ovviamente, ma vista la durata dei rapporti di oggi.
    Per RDF,
    Sul fatto di essermi salvato la vita ti riferisci alla situazione della mia ex, come si è comportata? Oppure al fatto che ho riacquistato la mia libertà individuale?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili