Salta i links e vai al contenuto

Ho rivisto il mio ex

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

25 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    Lillie -

    Lo so bene, io ho 23 anni, non mi voglio definire né la vittima né la carnefice in questa relazione.
    Scrivo spesso questo tipo di lettere perchè è come se avessi perso un centro e un contatto con la realtà, in poche parole ho perso la lucidità giusta per analizzare nel modo appropriato questa situazione.

    Voglio vedere il lato romantico in tutto ciò ma non vedo lo squallore che si nasconde in realtà.

    Ringrazio a tutti quelli che mi hanno risposta, andrò avanti.

  2. 12
    Esther -

    Penso che devi trovartene un altro, ma per fare questo serve tempo, perché devi prima metabolizzare il tuo dolore. Poi, passati un po’ di mesi, aiutati con qualche prescrizione medica di qualche settimana per risollevarti, se è il caso. Poi, verrà da sé che ne troverai un altro. È tutto molto naturale. Devi solo far passare questo momento acuto di dolore gestendolo al meglio, e poi il tutto sarà in discesa. Non forzarti a fare niente. Passerano 3-4 mesi e ti assicuro che sarai fisiologicamente pronta a ricominciare.

  3. 13
    Lollooooo -

    La cosa più grave poi è potrebbe accadere che nella tua testa si installi un modello di amore malsano ed avrai o inconsciamente cercherai uomini così quindi la questione non riguarda la scelta o meno di una persona ma di una categoria di maschi. Forse sbaglierò ma devi lavorare sulla tua autostima e già il fatto che non ragioni pensando “la vita è mia e faccio come dico io” è un passo avanti. Almeno per la volontà di confrontarti. Devi apprezzare te stessa e capire che meriti di essere amata in modo sano. Chi ti lascia e ti manda in astinenza senza una valida giustificazione sta giocando con i tuoi sentimenti e lo sa benissimo… Torna con la coda tra le gambe per bypassare la tua rabbia e renderti malleabile e manipolabile…

  4. 14
    lillie96 -

    Grazie Lollooooo, e a tutti gli altri che hanno scritto. Forse è proprio così, il problema di base è la mia autostima, se mi rispettassi di più mi farei di conseguenza rispettare. E’ come se volessi darmi la colpa per tutto, la fine della relazione etc…

    Non è giusto condannarsi all’infelicità solo perchè si è stati scartati dopo tanto tempo insieme.
    I due mesi son passati, ora manca il terzo, spero più passi il tempo più mi allontanerò emotivamente da lui.

  5. 15
    Esther -

    4 mesi di no contact totale. E per totale intendo nemmeno sbirciarlo su fb, bloccarlo ovunque e basta.

  6. 16
    Lollooooo -

    Si, e non te lo dico per farmi maestrino. Ci son passato, non credevo passasse, a volte ci penso ancora ma è un ricordo vuoto, privo di implicazioni emotive. Si svuoterà a poco a poco. Penserai a se hai fatto bene ecc. Ti arrabbierai ancora ma ad ogni arrabbiatura con te stessa e con lui il sentimento svanirà.
    Questo avverrà mentre trovi un’altra persona.
    Lui è necessario che lo allontani e che non gli concedi nemmeno l’amicizia perché lui cercherebbe di riavvicinarsi in maniera subdola, non puoi farti tenere all’amo e partecipare ancora a questo circolo vizioso malsano. Lui ti ha buttato via quando ha potuto e quando era forte. Ora tocca a te ferirlo e riprenderti la tua dignità. Definitivamente.

  7. 17
    J.J Bad -

    La prima cosa da fare e’ smettere di chiedere consigli a sconosciuti che non ti vedono in faccia, fidati.
    Qua nessuno conosce ne te ne lui, per poter capire cosa c’era davvero tra voi.
    E infatti hai sotto gli occhi la sagra degli incazzati-col-mondo! Ti serve davvero parteciparvi?? 😉

  8. 18
    Bottex -

    Ho dimenticato di dire una cosa, che nel tuo caso credo sia importante. Molti, quando una relazione finisce, cercano di rimanere amici, magari lasciando così involontariamente aperto uno spiraglio per un futuro riavvicinamento. Ma questo è un gravissimo errore, che tu non devi fare. Rimanere amici dopo una relazione non è possibile e porta solo a spiacevoli conseguenze. Quando una storia è finita ci vuole un taglio netto e NESSUN contatto. Soltanto dopo molto tempo, quando ognuno ha ormai trovato la sua strada e la storia è morta e archiviata da anni, è possibile eventualmente essere amici, nel caso ci si incontri ancora. Ma adesso non cercarlo, nè lasciati contattare. Per nessun motivo.

  9. 19
    lillie96 -

    Grazie a tutti per i commenti, scrivo quì perchè mi sento così confusa che cercherei risposte ovunque.

    E’ come se lui stesse sull’uscio della porta, non vuole né entrare né uscire e io devo prendere coraggio a sbattere la porta.
    Il problema è quella maledetta “speranza malsana” che nonostante tutto, continua a farmi pensare in un ritorno, siccome ce ne sono già stati tanti in precedenza.

    In ogni caso attraverso la giusta conoscenza dei fatti e consapevolezza, sto cercando di farmi delle ragioni e comprendere realmente i fatti, è l’unica cosa sensata che posso fare al momento.

    Specifico che io non lo scrivo, mai, da quando mi ha lasciata, lui continua invece commentandomi le stories e facendomi complimenti senza scopi precisi.

  10. 20
    Esther -

    E tu li permetti. Ci saranno stati dei ritorni, ma lui è lì, sull uscio, e a quanto pare non ti vuole. E tu accetti di essere presa e lasciata. Di non essere voluta. Io non lo accetterei. Preferirei scegliere io per me stessa, e non essere il giocattolo di qualcuno. Non puoi fidarti di lui. Sei sicura di voler stare con uno che non ti rispetta e di cui non puoi fidarti? La prova ne è che non c è e che tu soffri per lui, lui lo sa e ti lascia soffrire. E ciò che è grave è che tu pure ti lasci soffrire, non amandoti come lui non ti ama. Chi ama c è. Chi non c è non ama.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili