Salta i links e vai al contenuto

Come ho perso un’amica

Buon pomeriggio a tutti, due anni che esco insieme a un amica, chiamiamola così se era forse un amica, in vacanza, in piscina, per i negozi, che comunque ha un fidanzato impegnata dunque.
Durante le uscite settimanali in locali notturni, abbiamo conosciuto due uomini, uno dei quali frequenta me all’insaputa di lei, da circa un anno.
Il motivo per cui le ho tenuto nascosta la nostra relazione è, perché, qualsiasi persona conoscevo e le facevo capire che mi piaceva, mi esprimeva chiaramene che dovevamo scambiarcelo, insomma se avesse frequentato me me lo voleva anche lei.
Le prime volte che lo diceva credevo scherzasse, poi col tempo ho capito che diceva sul serio.
Per un anno questi due hanno frequentato sempre i stessi posti ove eravamo noi, quando lei ha percepito che poteva esserci qualcosa fra noi due, ha cominciato a sostenere che in tutti i posti dove noi andavamo questi due amici non ci dovevano più essere. Sta di fatto che un mese fa, ‘nel bel mezzo di una festa paesana ove si ballava all’ aperto i due si presentano davanti ai nostri occhi, lei si è dileguata tra la folla, piantandomi li con loro due.
Non ci sarebbe stato nulla di male, ognuno se ne va se vuole, ma…. il suo comportamento, il disagio che mi ha provocato: le mie chiavi di casa e dell’auto si trovavano sulla sua auto, per il motivo che avendo una borsa troppo piccola le ho lasciate dentro alla sua auto, son dovuta rimanere li fino alle 3 di mattina, ho dovuto disturbare mio figlio che si trovava lontano, e quello che mi ha lasciata veramente di stucco e ora non vorrei chiamarla un amica, e non so quale aggettivo le starebbe bene, mi aveva attaccato al suo cancello di casa tutte le mie chiavi a penzoloni… chiunque poteva prenderle entrare a casa mia e rubarmi pure la macchina. All’indomani trovo 37 sms, in cui mi insultava per averla abbandonata e ballare con quei due, che non sarebbe più stata mia amica e con me aveva chiuso. Mi ha colpevolizzata di aver lasciato le chiavi nella sua auto per farla stare li a tutti i costi con quei due, mi ha insultata e offesa dicendomi che io avrei perso tutte le amiche per colpa di quei due… No so mi piacerebbe capire il motivo, o aveva scoperto che io frequentavo uno di loro… da una parte mi dispiace averla persa, ma dall’altra ci sono rimasta veramente male. Qualcuno mi dice chiedigli scusa e uscire di nuovo insieme… ma quell’atto di piantarmi a piedi, la figura davanti a quei due e le mie chiavi di casa e auto in giro fino alle 5 di mattina!!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia

16 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Roberto -

    Mi offro io volontario per diventare “merce di scambio” tra te e la tua amica :))))

  2. 2
    piove70 -

    Oh my God… quando ho cominciato a leggere, pensavo che tu e la tua amica aveste 13.. max 14 anni.. poi vado avanti e scopro che guidi.. quindi mi son detta.. “vabbè dai avrà appena 18 anni”.. poi vado ancora avanti e leggo che hai un figlio (e da quello che racconti nemmeno tanto piccolo!!!!)…. no ma dai.. ma come state messe tu e la tua amica????.. vi scambiate i ragazzi?? e poi litigate come due bambine perchè lei non vuole quei due.. tu sì… lei è gelosa e va via e così ne seguono dei dispetti da entrambe le parti…ahahahha ma dai che certe cose non le sentivo più dai tempi dell’asilo.. ;-)). Il mio consiglio è un buon neuropsichiatra per entrambe!! ciao

  3. 3
    Paolo25 -

    Le donne sono ogni giorno sempre più straordinarie…quando pensi che peggio di così non possano fare pur di smentirti riescono a superare l’irreale….noi uomini siamo davvero degli oggetti per voi….e quei due poi che sono peggio

  4. 4
    elisa@betta -

    Roberto@ : dovresti prestarti a fare il volontario per qualcosa di piu serio ma temo che non ne sei capace.

    piove70@ : forse un neuropsichiatra farebbe bene pure a te… o forse dovresti rifarti tutta la prima elementare per capire cio’ che ho scritto. Scambiato cosa? E’ lei che proponeva io non ho mai accettato di dare il mio compagno a lei!!

  5. 5
    Joiedevivre -

    Cara Elisabetta,

    non voglio giudicarti, ma devo necessariamente confessarti una cosa: frequento il forum da diverso tempo ed ho letto tante lettere (molte delle quali illeggibili perché scritte in maniera pedestre e per questo incomprensibili), ma è con la tua che per la prima volta ho sbagliato ad inquadrare il personaggio narrante. Ho infatti compreso la tua età e la situazione in sè solo quando hai iniziato a parlare di auto, chiavi in macchina, figlio, ecc.
    Effettivamente, per il tipo di storia che hai raccontato, come piove70 intervenuto prima di me, ero convinto che avessi più o meno quindici anni, invece come minimo ne hai il triplo e la cosa mi ha un po’ scandalizzato/dato i brividi. Ma tant’è.
    Veniamo al problema vero e proprio: la tua amica. Da quel che descrivi il vostro mi sembra un rapporto ai limiti del morboso, sviluppatosi in tal maniera probabilmente a causa del fatto che in quanto donne ormai adulte e senza un uomo fisso (spero) pur di non stare da sole vi siete incollate l’una all’altra. Lei ha tradotto questo attaccamento in possessività ed è convinta che siate l’una di proprietà dell’altra (ma tu sei un po’ più sua, di quanto lei non sia tua), per cui ciò che è tuo deve essere necessariamente anche suo (tra gli oggetti di proprietà sono ricomprese anche le persone con cui hai un rapporto esclusivo…antietica satira dei giorni nostri): una volta una persona del genere si chiamava pazza. Oggi non si può più dire perchè è politicamente scorretto.
    Insomma, per farla breve: non chiedere scusa a nessuno, lasciala perdere perché ti causerà soltanto problemi di varia natura. Se sei sola e non sai con chi altro stare, pazienza, è comunque meglio dell’alternativa.

  6. 6
    Haless -

    Effettivamente anch’io pensavo che fossi molto più giovane,non hai detto quanti anni hai,ma avere un figlio che ti può passare a prendere vuole dire che hai superato la trentina!
    Sono sinceramente stupito perchè questi problemi e questi tipi di amicizie possessive e direi anche morbose,si vivono a tutt’altra età,direi dai dodici ai sedici,ma assolutamente non alla tua.
    Se la tua amica è tua coetanea allora lasciala perdere,perchè ha sicuramente dei problemi a relazionarsi con le persone “scambio di ragazzi”,”37 messaggi la mattina!!” è assurdo! siete persone adulte!!

  7. 7
    piove70 -

    elisa@betta.. non raccolgo le tue provocazioni perchè non mi divertirei, dato che non sai nemmeno rispondermi a tono e quindi sarebbe come sparare sulla Crocerossa… proprio non ho capito che collegamento ci sia tra il neuropsichiatra e il fatto che dovrei rifare la prima elementare .. ahahhahahah.. Comunque il mio consiglio te l’ho dato… però ne aggiungo un altro.. la prossima volta non scrivere in un forum frequentato da adulti, scrivi a Top Girl (non so se esista ancora, ma ai miei tempi era il giornalino delle adolescenti).. Ciao

  8. 8
    elisa@betta -

    piove70…..le tue provocazioni intendevi!..io invece non mi diverto con quelle che usano ironia e offese perchè sono privi di cultura e sono incapaci di rispondere. Al giorno d’oggi non ci riescono neanche i neuro a curare i problemi ..quindi.. Ho il presentimento che invece mi ha dato consiglio una ragazzina, non del 1970 ovviamente. Se rileggi con gli occhiali ho scritto due uomini non due ragazzi. E questo vale per tutti gli altri che non avevano capito quanti anni avevo. Leggo post di ragazzine in questo forum e allora? La prossima volta scrivo dove mi pare. Il consiglio mio, invece è che ritorni a scuola poi forse potrai consigliarmi. Leggo nel tuo post: vi scambiate i ragazzi…prova ad andare indietro a rileggere visto che sei andata avanti avanti e avanti. Ciaooo.

  9. 9
    elisa@betta -

    43 anni!!!! guardate che ho scritto due uomini, e non capisco quando leggete scrivete: credevo credevo credevo. Come scrive giustamente Haless, dovrebbe essere un comportamento di una ragazzina quello della mia amica, poi non so se ci siamo capiti.. ma.. il problema cè l’ha la mia amica non io, sono io che rimango indignata del suo comportamento, non è perchè io uscivo con lei ero sua simile!!!.Ma scusate ma non avete mai sentito dire o visto due donne adulte che litigano???

    grazie Joiedevivre, infatti mi mandava messaggi con la stessa frase colpevolizzandomi , per poi rispondere che io non lasciavo in pace…veramente una persona da dimenticare, da ignorare , da non vedere piu . Una liberazione!.

  10. 10
    piove70 -

    elisa@betta… uahahhahahahha infatti come ho detto più volte non sono del 70.. ;-)) Io non porto gli occhiali.. mi spiace per te e ci vedo benissimo…. e non ti rispondo a tono nemmeno questa volta..anche perchè le tue offese non mi tangono minimamente :-)), inoltre, non litigo mai con gli idioti perchè sono così abili da portarti al loro livello, e poi ti battono con l’esperienza ;-)). E un ultimo consiglio.. a scuola tornaci tu.. e forse ricomincia dall’asilo.. nel tuo post hai fatto talmente tanti errori di ortografia e di sintassi che leggerlo è stato un supplizio.. Addio.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili