Salta i links e vai al contenuto

Ho bisogno di avere un parere !

Questa è una storia che tengo dentro già da quattro anni ed ho bisogno di un parere esterno perchè non so cosa fare..
Circa 4 anni fà mio papà ha voluto che gli costruissi un profilo facebook affidandomi la gestione personale..
Dopo poco tempo tra i messaggi privati leggo un messaggio di un ragazzo che asseriva di essere suo figlio felice di averlo trovato dopo più di 30 anni..
Io non so perchè ma ho creduto con fermezza fosse uno scherzo di cattivo gusto da parte di qualche ex collega e quindi senza dir nulla a mio padre (che tra l’altro si trovava in profonda depressione per avvenimenti spiacevoli) decido di rispondergli come se fossi il proprietario del profilo negando questa presunta paternità, aggiungendo che se fosse stato uno scherzo era davvero di pessimo gusto..
Dopo un paio di giorni il ragazzo questa volta in collera con ciò che aveva letto nelle mie risposte ha iniziato ad indicare fatti ed avvenimenti che solo chi conosce molto bene mio padre poteva sapere dando quindi forti conferme del fatto che stava molto probabilmente sostenendo la verità ..
Da lì io iniziai a sentirmi un pò male perchè avevo realizzato che questo ragazzo esisteva davvero, notando in un secondo momento anche le sue foto ho visto tantissima somiglianza in mio padre..
Questo ragazzo comunque dopo solo 4 messaggi privati spiegando in breve che non era uno scherzo non si fece più sentire e quindi ho preso la decisione anche io non tirar fuori ciò che avevo appena scoperto in quanto comunque stavamo davvero passando un periodo nero.. Ma purtroppo il tempo è passato ed io adesso non so cosa fare..da una parte vorrei contattare questo ragazzo per conoscere la sua storia . cosa ha da dire .. ma ho paura che poi si scagli contro la mia famiglia .. e comunque sia questa storia non credo di riuscire a tenermela ancora per tanto dentro.. Ma mi chiedo perchè mio padre lo tiene (tra l’altro molto bene) nascosto a mia mamma e a me e i miei fratelli..Mi chiedo anche che se dovessi contattarlo e questo ragazzo ci cita in tribunale perchè è arrabbiato? .. Ne ho parlato con il mio migliore amico e lui mi ha consigliato di contattarlo per farmi raccontare la sua versione e poi di parlarne con mio padre a solo.. ma non so se è la cosa giusta.. vi prego datemi i vostri consigli.. sono in profonda confusione.. non so cosa fare..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Famiglia - Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Valinda -

    Beh che dire…non è certo una situazione facile, è comprensibile la tua confusione e la tua angoscia per questa cosa! quanti anni hai? immagino che tu sia piuttosto giovane quindi è normale tu ti senta così in questo momento.

    Il consiglio che ti posso dare è quello di parlare con tuo padre, tieni presente che usando il suo account stai usando la sua identità e anche se te l’ha chiesto lui non è una cosa corretta da fare…fingere di essere tuo padre per parlare con questo ragazzo che dice di essere suo figlio è scorretto, non farlo.

    Ma stai tranquilla questo ragazzo non può certo citarti in tribunale figurati, non hai commesso nessun reato anche se gli hai risposto male..su questo rasserenati.

    Ripeto parla con tuo padre e vedi come reagisce, cosa ti dice lui…ma per ora non dirlo né a tua madre né ai tuoi fratelli. Meglio non rischiare di creare un polverone in famiglia magari senza motivo o comunque è più giusto che sia tuo padre, da adulto e visto che la questione riguarda lui, ad affrontare questa cosa in casa…

  2. 2
    Maite -

    Credo che la verità sia sempre la strada giusta , ma spesso anche quella più dolorosa,,,,che però porta solo ad amore puro…parlane con tuo padre,,,,poi in base a ciò che lui ti dirà…deiderete,,,se fosse realmente un fratellastro..tuo padre, se è una persona responsabile,…non ti chiederà di occultare tutto questi, ma cercherà di capire,,,per tuo padre il rischio (se realmente è vero tutto )di perdere l’affetto dei suoi cari ( in quest’ultimo caso vi avrebbe mentito ) …ma nella vita le verità cimunque vengono sempre a galla…

  3. 3
    SimpleSilence -

    Grazie Valinda e Maite per aver risposto .. Ho 23 anni.. il Problema nasce dal fatto che con mio padre non abbiamo dialogo in termini di segreti .. e questo problema si è accentuato da quest’ultimo anno dopo aver fatto coming out in famiglia… ci siamo raffredati molto e conoscendolo comunque negherebbe tutto a menochè non gli si portino davanti delle prove .. Ho paura che dica che questo ragazzo sia una persona che mente .. Io forse ho capito anche perchè non ha mai tirato fuori questa storia.. perchè questo ragazzo è stato concepito nel periodo in cui lui e mia mamma erano già fidanzati e quindi un tradimento nascosto .. Mamma mia che cosa pesante.. credetemi .. Vorrei contattare questo ragazzo con il mio account ma non saprei in realtà cosa dirgli.. Raccontami la tua storia? chi sei e che vuoi? e se mi dice voglio rovinare quell’uomo che ho riconosciuto come mio padre?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili