Salta i links e vai al contenuto

Ho bisogno di un parere esterno!!!

Lettere scritte dall'autore  

Salve sono una ragazza di 26 anni e sto vivendo un momento particolare ma ne ho passate di peggio e solo che sta volta mi sento stanca e fragile, 2anni fa ho avuto una storia bellissima che è durata poco solo 3 mesi ma che mi ha cambiato la vita e ha cambiato molto anche me come persona.
Con questo ragazzo sembrava tutto bello sembrava quello giusto una storia intensa e ufficiale stavamo troppo bene fin quando un giorno mi dice che doveva parlarmi e che dopo 3 mesi si era accorto che mi voleva tanto bene ma non era amore, mi crollò il mondo addosso cosa potevo fare cosa potevo dire niente ho cercato solo di capire se era quello il vero motivo anche se dubitavo fortemente, perché da quello che mi aveva dimostrato in 3 mesi sembrava innamorato perso me l’ha dimostrato davanti a tutti mentre io in 3 mesi sono sempre rimasta con i piedi x terra non gli ho mai fatto capire che ero innamorata.
Quando ci siamo lasciati piangeva e sembrava che lo stavo lasciando io. Dopo un paio di settimane sono venuta a sapere che era andato a vedere la sua ex che non vedeva da 3 anni e che ha 50 anni e una famiglia, la cosa mi ha incazzato molto perché sapevo di quella storia lui mi aveva parlato, erano stati amanti x 5 anni e si erano lasciati x la differenza di età visto che lei ha 20anni più di lui e x la sua famiglia, io non l’ho mai giudicato ho accettato la loro storia era il suo passato e io lo accettavo così come era. Però quando ho saputo che appena lasciato me era corso da lei ho perso il controllo e ho trovato il nr di lei ho chiamato direttamente lei insultandola con delle parole pesanti e poi lui ho continuato un paio di giorni con gli insulti a tutti 2 fino a che mi sono sfogata, poi ho capito che non serviva a niente però mi sentivo meglio, avevo sputato il mio veleno.
Era passato 1 mese da quando ci eravamo lasciati lui mi odiava a morte e io odiavo lui stavo molto male però poi mi sono accorta del ritardo, avevo un ritardo di 4 gg mi sono preoccupata perché non mi era mai successo ho fatto il test ed è uscito positivo, x me era la fine non so spiegare con delle parole come mi sentivo so solo dire che avevo toccato il fondo x me era così, come facevo a 24 anni senza lavoro e vivendo con i miei a crescere un figlio poi non lo volevo un figlio non volevo essere una ragazza madre non ce l’avrei fatta. Ho pensato di dirglielo ma pensando a quello che mi aveva detto che x lui ero morta e non gli fregava più di me, cosa avrei ottenuto, così ho preso la mia decisione ho deciso io anche x lui ho scelto la strada più facile l’aborto.
Ora mi vergogno di quello che ho fatto quando penso quanta gente darebbe la vita x avere un figlio, invece io l’ho ucciso, sono passati 2 anni e io non c’è giorno che non lo penso e che non sto male vivo con il rimorso. E in 2 anni ho capito che amo ancora il mio ex lo amo da morire non riesco a dimenticarlo è una sensazione troppo forte, ho provato a cercarlo tantissime volte ma non mi risponde. E da tanto tempo che gli voglio dire tutto però non so se è la cosa giusta dopo 2 anni, poi a cosa servirebbe?
Come potrebbe reagire non so che fare i miei amici mi dicono che lo devo dire anche se non servirebbe a niente. Ho paura non so cosa fare però voglio fare qualcosa perché non ce la faccio così.
Ringrazio chi ha letto la mia storia e gli ho rubato qualche minuto ma ho davvero bisogno di un parere esterno.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

3 commenti

  1. 1
    Emi -

    Cara Gabry ti scrivo per cercare di rispondere al tuo msg di aiuto. Solo tu sai veramente che cosa è giusto e sbagliato. Guardati dentro e non pensare a cosa il mondo pensa in merito all’amore, tradimenti e aborto.
    Costruisci una tua idea e ricorda, tutti possiamo sbagliare e cadere, l’importante e rialzarsi sempre. tu sei caduta …. e allora? Alzati, scrollati la polvere e continua la tua strada e se trovi un compagno/a di viaggio ……

  2. 2
    Gabry -

    A Emi.
    prima ti ringrazio di aver letto la mia storia e di avermi risposto.
    Ma nn e il mondo che mi preoccupa e l’ultimo dei miei pensieri, il problema e che io sn ancora follemente innamorata di lui,e il suo reazione che mi preoccupa visto che in questi 2anni mi ha dimostrato che nn li intereso e questo fa male,invece io in questi 2 anni ho provato in tutti modi a togliermelo dalla testa e dal cuore… ma niente da fare nn riesco a stare con nesuno e più forte di me. grz ancora…

  3. 3
    Emi -

    A volte costruiamo una figura ideale e non riusciamo a vedere la realtà.
    Se dici di essere innamorata è perchè vedi e provi per lui delle positività. Evidentemente non è così x lui. Ora focalizza la realtà, armati di forza e coraggio e cerca in tutti i modi di parlarci. Parla in modo semplice , chiaro ed esprimi quello che provi. La sua reazione sarà lo specchio della sua anima . Solo allora saprai se hai perso qualcosa di reale oppure era solo “grande” nella tua testa.
    Auguri 😉

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili