Salta i links e vai al contenuto

Ha paura di amarmi come faceva prima

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti alessio scrivo qui perche sono veramente a pezzi e nonso piu a chi appellarmi.
Sono fidanzato con una ragazza fantastica da tre anni purtoppo è successo che 10 settembre 2006 lei mi ha lasciato. Io ci sono rimasto male è vero ma dopo due giorni lei è tornata da me chiedendomi scusa per avermi lasciato senza motivo solo perche stava passando un brutto periodo io invece l’ho respinta. Per tre mesi è andata avanti questa cosa l’ho fatta soffrire tantissimo l’ho abbandonata per tre mesi io sapevo che il mio posto era accanto a lei e che l’amavo ma il mio orgoglio quel periodo ha avuto il sopravvento!!!
Abbiamo ricominciato la nostra storia il 10 dicembre 2006 alla sua festa di 18 anni io non capisco come ho potuto farle cosi male in quel periodo come ho fatto a trattarla cosi male la amo tantissimo non ho mai pianto per nessuno invece per lei ho versato milioni di lacrime…
Ora stiamo insieme ma lei non penso che si fida di me come prima ha paura ad amarmi come faceva prima di quello che e successo.
La vedo molto piu distante non so come riconquistare la sua fiducia e il suo amore!!!
Ciao a tutti alessio.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    Dordon -

    Come tutti, fai l’uomo romantico della situazione, senza eccedere.
    Ristorantino a basso prezzo, passeggiata sul mare, una rosa rossa comprata dal fioraio sotto casa, una poesia anche presa da internet ma strappa lacrime. Con questo non è che è il manuale per prendere in giro una donna ma solo cercare di dimostrarle quando le vuoi bene, se poi oltre al dito tenta di prendersi il braccio te lo sconsiglio, lo zerbino è solo una cosa che sta in casa per pulirsi i piedi non per pulirsi sopra i sentimenti altrui.

  2. 2
    Maria -

    Ciao Alessio…
    bè mi pare del tutto scontato che tu abbia perso la fiducia della tua fidanzata, ora devi riconquistartela ma non credo si debba ricorrere a “mosse” specifiche. Le rose, la cena romantica, ecc.. son cose che fanno piacere in quei momenti, ma poi? Devi starle vicino nei momenti per lei più importanti, sostenerla in tutte le cose in cui lei crede.. e a piccoli passi si aggiusta tutto.
    Io perlomeno ho bisogno di sentirmi amata.. non corteggiata..
    E credo valga per tutte le donne..
    Poi magari mi sbaglio.. ma la penso in questo modo.
    Però una cosa.. se dici di amarla così tanto, perchè l’orgoglio ha prevalso..?
    Quando si tratta di Amore lo si mette da parte, e poi non è che ti abbia tradito, ha semplicemente affrontato un periodo di confusione.. è umano..
    Quindi secondo me dovresti riflettere su quello che provi davvero..fai chiarezza e andrà tutto com’è giusto che vada..
    Un bacio grande
    Maria

  3. 3
    Giulio -

    Ti do un consiglio non ti dannare troppo. A volte la persona amata smette di stimarci o amarci e in quel caso c’è ben poco da fare. Ma la cosa peggiore in assoluto è affogare nelle proprie lacrime, nel rimorso di ciò che si sarebbe potuto fare, ma chi ti ama cerca sempre di “mantenere viva la fiamma”. C’è tanta vita oltre le paranoie di una 18enne.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili