Salta i links e vai al contenuto

Governo baro anche con le ONLUS

Caro direttore,

Sono venuto a conoscenza che è pronta “la lista dei soggetti iscritti all’elenco del volontariato per la scelta del 5 per mille dell’IRPEF”. Questa è una buona notizia.

Ma c’è qualcosa di più sgradevole di cui non tutti i media ci informano: che è da più di un anno che le ONLUS lamentano di non aver ancora ricevuto dallo Stato quanto loro spettante dalle nostre dichiarazioni.

Altro che burocrazia come vorrebbero farci credere.
Questo è puro menefreghismo ai danni delle “organizzazioni e associazioni non lucrative di utilità e di promozione sociale” impegnate a sopperire alle carenze di questo Governo persecutore!

E non è finita perchè la notizia della ritardata erogazione fa il paio con l’altra, ancor più vergognosa, secondo cui il Governo, (visto il crescente introito) ha deciso di trattenere a sè la metà dell’ammontare da noi volontariamente sottoscritto.
Non le pare che si stia rasentando l’illecito amministrativo?

Sento già che ci diranno: ma sono soldi che ha in cassa lo Stato, e può farne ciò che a lui piace. E no cari signori, questo è latrocinio!

Comincio seriamente a preoccuparmi, per i vecchi, per gli handicappati e per tutte le fasce deboli di questo Paese.

Francesco Pugliarello – Firenze

L'autore ha scritto 15 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro - Politica

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili