Salta i links e vai al contenuto

Gli abusi sessuali sui minori

E’ vero il tema sull’abuso infantile è uno dei temi più discussi del momento, ma per giusto motivo . Purtroppo questi tipi di reati , sono in aumento e non sempre vengono denunciati. I genitori hanno paura, in molte occasioni di esporre i figli ad un trauma ancora peggiore della violenza stessa . Il problema è più grave poi se si considera che i violentatori rimangono in circolazione liberi di poter colpire ancora, e di poter “violare” l’infanzia di altri bimbi. I bambini sono il nostro futuro, ciò che faranno da grandi condizionerà anche la società , sono importantissimi , sono il bene più prezioso che abbiamo. E’ doveroso da parte di tutti garantirgli un’esistenza priva di aggressioni e quindi denunciare il più possibile . Non tutti sanno comunque che oggi molte istituzioni vengono incontro a genitori e bambini , psicologi, e per sino lo stato stesso anche se non sono ancora un numero accettabile. Molti studi si sono fatti sui pedofili e sono in via di attuazione molte leggi per la tutela contro questi reati. Inoltre e non meno importante la denuncia aiuta già a superare più velocemente il danno traumatico. Su internet ci sono tante associazioni anti pedofilia, e le dununce stesse possono essere effettuate tramite siti specifici degli inquirenti.

L'autore ha scritto 107 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità - Famiglia

8 commenti

  1. 1
    Bruno -

    Le violenze sui i minori, il più delle volte, vengono proprio da chi dovrebbe difenderli: la famiglia.. spesso il padre o un fratello, non meno grave la madre.

    Oggi ho letto un fatto di cronaca che mi ha colpito profondamente, bambine di 12 anni che venivano stuprate sotto l’effetto di droghe (cocaina).

    Il dubbio, essendo padre, come si fa a non accorgersi che una figlia/o torni a casa drogata e stuprata?

    Questi fatti di cronaca risalgono a 5 anni fa e solo ora ne danno notizia.. Cinque anni per chiudere un indagine, possibile?

    Il problema è serio, noto una disintegrazione della famiglia, nessuno vuole fare la sua parte, nessuno che si assume le proprie responsabilità.

    I bambini vanno difesi, sempre e ovunque. Un padre dovrebbe dare la vita per il proprio figlio, cercare fino alla nausea di dargli fiducia e cercare di proprorre un buon colloquio in casa, facilitando la conversazione tra i familiari, possibilmente con televisione spenta.

  2. 2
    rossana -

    Bruno,
    hai centrato il problema: come si fa a non accorgersi che un figlio è stato oggetto di abusi sessuali? Domanda terribile, almeno quanto quella che si pongono i genitori dei suicidi…
    Ma soprattutto perché un bambino tace nei confronti di sua madre? Potrebbe essere perché la sa o la immagina incapace di difenderlo? Potrebbe essere perché questa madre stessa gli insegna ad amare la famiglia, e quindi anche il cugino che sta abusando di lui?

  3. 3
    ania -

    Parlo di me,
    in prima persona una ragazza che è stata abusata quando aveva 12 anni,da una persona molto vicina alla famiglia…
    Descrivere quello che accade nella mente della persona che è stata abusata è assai difficile,
    potrei parlare di me,ma non ne sarei capace,perchè io non capivo che quello che mi accadeva era male,per un semplice motivo la purezza che hanno le persone giovani,quella purezza che non ti permette di vedere oltre a certi gesti che vanno oltre agli insegnamenti che mi hanno dato…
    Mi si viene sempre a chiedere perchè non hai raccontato tutto a tua madre subito?
    Ma come mai mia madre,non riusciva a capire solo dallo sguardo sua figlia?
    Chi è che stà soffrendo,nell’affrontare una situazione che non ha senso?
    Io o mia madre?

  4. 4
    Dario -

    La risposta è semplice. Ormai la maggior parte dei genitori non presta alcuna attenzione alla vita dei figli e li lasciano da soli ad affrontare i propri problemi. Poi un pò colpevole lo è anche la madre che non riesce nella maggior parte dei casi a denunciare il colpevole per vergogna o per indifferenza….

  5. 5
    lucia -

    rispondo dopo 3 anni, nessuno mi leggerà ma io rispondo:
    sono una madre il cui bambino di anni 3 ha riferito che il padre abusava di lui (non vi sto a dire i vomitevoli dettagli…).
    L’ho denunciato da quasi due anni e sapete com’è la situaziona attuale?
    2 archiviazioni al penale,
    e soprattutto AFFIDAMENTO CONGIUNTO al Tribunale Minorenni!! con vacanze di 30 giorni al padre e tutto ciò com’è di norma nelle famiglie NORMALI.

    Questa è la realtà italiana: io attualmente sto rischiando addirittura che me lo tolgano per darlo al padre!! per colpa di un Servizio Sociale d’incompetenti che mi ha riso in faccia e non ha approfondito, una CTU al penale che mi parlava bene dei pedofili (il succo era quello) e di Giudici che si appoggiano ignorantemente a queste persone, giustificate perchè appertenenti “a scuole di pensiero particolari”.

    Certo madri: denunciamo pure!! forza, facciamoci coraggio così ci tolgono i bimbi e li danno a chi li violenta perchè tu li hai denunciati per “conflittualità”!! E certo, troppo comodo così: niente indagini e lasciamo stuprare un bambino!!

    Ma io lotterò fino alla morte per mio figlio.

    lucia

  6. 6
    DAGO44 -

    Lucia non so di dove sei,ti rispondo in poche sintetiche righe.
    Premetto che qualsiasi Pedofilo vorrebbe condannato alla pena di morte,ne sono straconvinto e ne sarò sempre piu convinto.Ma le mie convinzioni lasciano il tempo che trovano in una società perbeneista e ipergarantista come questa.
    Non so se e fino a che punto riusciro ad accontentare la tua richiesta di aiuto.Comunque se ti va scrivimi in privato.Vorrei darti una mano.DAGO44s@libero.it
    Non ho altro da aggiungere.DAGO44

  7. 7
    DAGO44 -

    Ho letto e risposto alla tua email.DAGO44

  8. 8
    viseminara -

    L’infanzia va sempre sostenuta e aiutata. Sono sicuramente giuste tutte le tutele e le precauzioni volte a salvare i fanciulli da bruti. Ma vanno condannati anche coloro i quali diffamano in tal senso.Spesso possono distruggere delle vite. Io inasprirei ambedue i reati. I pargoli non si toccano nemmeno con un fiore.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili