Salta i links e vai al contenuto

La gelosia è una malattia

Vi scrivo per un vostro parere. Da ben 9 mesi mi frequento con un ragazzo. Frequento, sì, perchè a causa dei suoi comportamenti non sono mai riuscita a legarmi a tal punto da volere al 100% ufficializzare la cosa e ad arrivare a voler dire a tutti “lui è il mio ragazzo”.
Sono stati 9 mesi pieni di litigi, fin dall’inizio non sono mai riuscita a sentirmi in sintonia con lui, ma c’era qualcosa che mi legava, non me lo so spiegare.
Non trascorreva settimana senza che non litigassimo.
La maggior parte delle volte il motivo era sempre lo stesso: lui e la sua gelosia. Gelosia immotivata, perchè non ho mai visto nè sentito nessuno all’infuori di lui per tutto questo tempo.
Lui però sembrava non crederci mai, ogni volta aveva qualcosa da insinuare nei miei confronti: accuse, allusioni, su tutto e su tutti, persino sui miei amici.
Se non rispondevo al telefono era perchè a suo parere ero con qualcuno.
Questo atteggiamento mi faceva venire l’ansia, non sono mai riuscita ad essere me stessa perchè avevo paura che fraintendesse ogni mia frase o sorriso.
Ovviamente questo ragazzo aveva anche dei lati positivi. Mi faceva sentire voluta, desiderata. Quando non aveva questi “schizzi” , quelle poche volte che era tranquillo, stavamo da Dio. Capivo che lui mi voleva veramente.

Il punto ora è questo. Ad oggi, questi atteggiamenti negativi non sono cessati, ed io non ce la faccio più. Non merito queste continue accuse, e le promesse di ridimensionarsi non le ha mai mantenute.
Razionalmente so che probabilmente non sarà mai capace di cambiare. Istintivamente c’è sempre però un barlume in me che ci spera ancora.
Che consigli mi dareste? Qual è stata la vostra esperienza in proposito, se ne avete mai avute? Una persona può davvero cambiare?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti a

La gelosia è una malattia

  1. 1
    stranita -

    Se vuole si! Una persona piano piano…può cambiare! E’ vero ci vuole tempo e tanto impegno…ma può farlo! Non so se lui si impegnerà a tal punto, ma se ti ama veramente lo farà vedrai! Sicuramente la gelosia è una brutta bestia…ma questo mi fa anche capire che forse ha avuto brutte esperienze e si porta dietro i “fantasmi del passato”. Perchè non gli chiedi il perchè di questa forte gelosia? Da cosa deriva? Da cosa è dovuta?
    Parlagli…parlate….perchè solo parlando ed essendo sinceri con voi stessi potete risolvere tutti i problemi! E infine tu potrai aiutarlo se lui vorrà uscire da questa “ossessione” (perché alla fine…la vive male anche lui).
    Spero si risolva tutto!!!

  2. 2
    Gaudente -

    certo che le persone cambiano ! sempre in peggio pero’ ….
    mollalo senza pensarci due volte.

  3. 3
    cupcake00 -

    Ciao stranita,
    Si, in passato ha avuto una particolare brutta esperienza, ma credimi , ne ho avute di toste anche io , ma non per questo mi faccio condizionare a tal punto. Bisogna saper voltare pagina .
    Abbiamo parlato tanto, tantissimo … Ma a quanto pare non è mai servito a molto…
    A volte penso che una persona può limitarsi o cercare di controllarsi fino a un certo punto.. Ma che poi questi tratti pesanti della gelosia verranno sempre fuori… E lui probabilmente ha bisogno di una persona che si sottometta a lui in tutto e per tutto… Solo così potrebbe sentirsi sicuro…

  4. 4
    stranita -

    Si hai ragione! A questo punto però non c’è molta scelta! Se non riesce a cambiare e non si sforza nemmeno…allora tu non ci starai mai bene! Mettilo con le spalle al muro; se non cambia è finita….e vedi cosa succede!

  5. 5
    Daitarn3 -

    Cambierà? NO
    Soluzione? LASCIALO

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili