Salta i links e vai al contenuto

Fine di un amore travagliato

Dopo quasi 6 anni mi ha lasciata. Ha detto che il rapporto non funzionava, che non passavamo più bei momenti insieme, che da quando ci siamo lasciati la prima volta (ottobre scorso) che le cose non vanno.
Io ovviamente cado dalle nuvole. Avevo da poco riscoperto un amore immenso nei suoi confronti, e so che abbiamo vissuto dei bellissimi momenti molto intensi (siamo anche andati in vacanza 3 mesi fa ed è stato fantastico). Gli chiedo: “ma se abbiamo deciso di riprovarci, perché non ti sei impegnato?”, lui risponde semplicemente di averci provato, ma che non ha funzionato.
La verità è un’altra, e non ho mai voluto vederla, o meglio, ho voluto smettere di vederla. Lui non ci ha provato.
All’inizio diceva, ed era evidente, di essere ancora innamorato di me, avevamo deciso di vederci di meno, ma di tenerci in contatto perché non riuscivamo a stare lontani, avevamo bisogno l’uno dell’altra, ma quando abbiamo ripreso a vederci come prima, ecco che lui ha iniziato a diventare sempre più freddo. Sembrava non volesse portare avanti la storia, che non avesse un obiettivo. Io invece ce l’avevo. Sognavo una famiglia con lui.
Per un po’ gli ho fatto capire che se volevamo continuare la relazione dovevamo avere un obiettivo comune, sapeva benissimo cosa intendevo, gli avevo detto tutto alla prima rottura, ma niente, da parte sua il nulla completo. Alla fine, esasperata, non ho più detto nulla.
Negli ultimi tempi poi, era diventato sempre più freddo, non aveva mai una parola dolce per me, mai un gesto affettuoso, se gli davo un bacio, me lo restituiva sulla guancia. Io stupidamente ho creduto che fosse solo stanco e stressato, non volevo credere che non mi amasse più.
Ho capito che ci doveva essere un’altra, l’ho capito dalla sua freddezza e dalle lenzuola durate solamente un paio di giorni (prima di cambiarle aspetta che camminino da sole… ).
2 giorni fa scopro che esce già con un’altra da qualche giorno. Ci siamo lasciati solo una settimana fa e mi ha subito rimpiazzata, non mi pare giusto, dov’è il rispetto per me, per il mio dolore, per la nostra separazione?
Oggi l’ho chiamato per chiedergli di restituirmi alcune cose che avevo lasciato da lui e mi dà conferma di questa nuova relazione ed aggiunge “io sono andato avanti, ora che non stiamo più insieme non vedo nulla di male nel vedere altre persone”. Ma è possibile? Uno che un anno e mezzo fa voleva chiedermi di sposarlo, ora mi cancella così rapidamente?
Inutile dire che io sono distrutta, distutta perché ha aspettato il giorno prima di ferragosto per lasciarmi (lui è poi andato al mare… ), distrutta perché la settimana dopo è stato il mio compleanno, distrutta perché non ha capito i miei sentimenti, e distrutta per ciò che mi ha fatto.
Il week end è lunghissimo, non ho amici con cui uscire, e pensarlo con l’altra mi uccide. Tutto quello che faceva com me, il posto che era mio, ora è suo. Non riesco a sopportarlo.
Non vedo l’ora che venga lunedì così torno a lavoro, i miei colleghi sono così bravi. Mi stanno sopportando, mi danno consigli, ma soprattutto mi ascoltano e mi stanno vicini. Mi hanno anche organizzato la festa di compleanno.
Non posso però chiedere loro di sopportarmi anche nel fine settimana, hanno le loro vite, non posso pretendere tanto.
Mi iscriverò in palestra, spero di conoscere qualcuno.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti a

Fine di un amore travagliato

  1. 1
    Antuan -

    Mi dispiace. Capisco benissimo come ti senti in questo momento. Leggendo le prime righe della tua lettera, avevo già capito che lui doveva avere un’altra. Purtroppo va praticamente sempre così. Anche la mia storia dopo 6 anni è finita così…

    L’unica cosa che ti posso dirti che con il tempo ti sentirai sempre meglio. Ormai hai toccato il fondo e da questo punto puoi solo risalire. è brutto passare il tempo senza la metà che si credeva gemella, però devi fartene una ragione. Basta non fare pazzie. Non ti conosco, ma penso che se con te ci è stato per così lungo tempo, tu devi essere una persona squisita e lo dimostrano anche le tue parole. Come ho scritto ad un altro utente questo vale anche per te: “Capisco che oggi pensi che tutto quello che hai costruito in questo periodo sia stato tempo perso. Però non è così. La prossima volta la tua storia la costruirai meglio, sarai molto più maturo ed esperto. Saprai meglio come gestire le situazioni e saprai leggere meglio le ansie ed angosce di chi ti starà accanto. E vedrai che la futura ragazza queste cose le saprà prendere in considerazione. Con la rottura sei cresciuto ulteriormente. Ed è questo il più grande vantaggio.”

    Comunque puoi essere sicurissima che prima o poi ti rimpiangere. Noi uomini siamo così. Ti rimpiangerà…

    Buona fortuna, un abbraccio.

  2. 2
    leoncina82 -

    grazie!
    trovare comprensione e conforto in persone che non si conoscono, ma che capiscono perfettamente le sensazioni altrui è qualcosa di magico e da’ la forza per andare avanti.
    tutti mi dicono che prima o poi capirà che ero l’unica giusta per lui, che tornerà da me, ma che dire? chi vivrà vedrà.
    so solo che non voglio più stare così male per nessuno.

    ti ringrazio con tutto il cuore!

  3. 3
    Ares -

    Queste cose succedono perchè le persone pensano sempre prima ai propri bisogni, ad avere certezze dall’altro e non a ciò che vuole anche l’altro. Non mi stupisco e non riesco a confortarti perchè non ce ne è bisogno. Di cosa dovremmo confortarti? Del fatto che sei stata cieca a non vedere cosa che in realtà c’era? Che hai fatto finta che tutto andasse bene? I suoi segnali di insoddisfazione ce li avevi e li hai ignorati. Al primo campanello d’allarme avresti dovuto subito prendere in mano la situazione. Al terzo campanello d’allarme che hai avuto era chiaro che lui aveva già un’altra. Ogni uomo ha i suoi sogni, ogni uomo ha i suoi bisogno e se tu non gli davi più quello che lui voleva ha avuto il sacrosanto diritto di cercare la felicità altrove. Inutile aggrapparsi a false speranze ed al sogno della famiglia del mulino bianco. La sua insoddisfazione si capiva già da tempo. Ed il tuo non è amore. Ma egoismo, puro e semplice egoismo di volere il tuo happy ending ed il tuo dannato posto al sole. Più o meno quello che vogliono tutti. Anche gli uomini sono come noi donne. E se non parlano è perchè non hanno più niente da dire. Non sono tutti degli animali. Ma ha capito che la vostra storia era finita e che lui non era più preso da te ed ha fatto ciò che era giusto fare, cioè troncare. E ricordati sempre: quello che tu non dai al tuo uomo, alla fine, se lo prende un’altra. Forse non parlava con te perchè parlava con l’altra, perchè l’altra gli dava ciò che tu non sei in grado di dare. Per quale motivo deve essere infelice stando con una persona che non ama solo per farle un favore? Imparate a trovare una via di comunicazione con i vostri compagni ed a sapergli leggere negli occhi e non a parole e nemmeno nei fatti. Forse i suoi occhi erano tristi perchè si era accorto che la vostra storia era già finita da un pezzo. Sei tu che non hai saputo cogliere ciò che di più vero aveva da dirti. Si sta con una persona per essere felici e non per essere infelici. Tutto qui.

  4. 4
    Ares -

    La mia non vuole essere arroganza ma la giusta spiegazione a ciò che ti è successo e senza mezzi termini. L’ho sempre trovato abbastanza inutile indorare la pillola e dire con modi gentili ciò che la realtà racchiude nella sua più semplice ed astuta crudezza. Questa è la spiegazione logica di quello che è successo e non hai bisogno di essere consolata perchè i rapporti di coppia sono come una specie di sentiero che due persone decidono di percorrere insieme. Ma in qualsiasi momento una delle due o tutte e due assieme possono scegliere, e dico scegliere, di cambiare strada se quella che stanno percorrendo non è quella che desiderano per raggiungere un obiettivo comune. Tu ce l’avevi il tuo obiettivo hai detto e lui ti ha detto che era lo stesso ma mentiva. Mentiva perchè in ogni rapporto di coppia ci deve essere una intesa sessuale. E non mi dire che c’era perchè un uomo che è attratto da una donna non la bacia sulla guancia. Le sorelle, le madri e le amiche si baciano sulla guancia o sulla fronte, non la propria donna. E già qui ti doveva dar da pensare. Un uomo che bacia sulla guancia non è stanco. Ma semplicemente non è più attratto da te ed è quello il collante base che fa stare in piedi una storia, chiaramente non è la cosa che basta ma se non c’è quello, fidati che se non ce l’ha con te, ce l’ha con un’altra. E non è che ti abbia lasciato all’improvviso, forse sì nella pratica… ma forse nella sua mente tu non eri più presente. Dicono che il tradimento mentale sia molto più importante di quello reale e fisico ed è vero. Però pensa che per lasciare una persona dopo sei anni, dopo l’ecosistema di amicizie e relazione interpersonali e parentali è difficile. Non in quanto lasciare te, ma dare spiegazioni agli altri (parenti, genitori ed amici) del perchè vi siete lasciati è la cosa che ad un uomo scoccia di più in assoluto. Agli uomini piacciono le donne indipendenti emotivamente ed economicamente, decise e che non gli fanno da zerbino-zavorra. Ricordatelo sempre.

  5. 5
    Kim -

    Io credo che quanto si ama si cerca di costruire e non distrurre. Credo che lei abbia visto in lui un cedimento ma non si puó sospettare che ha un altra o non si ama per ogni cosa che non va, lei ha voluto salvare la relazione come giusto che sia e non ha nessun colpa, é stato lui immaturo perché se non sentiva certe cose avrebbe potuto fare a meno di dirle. O frose ancora sente, allora l immaturo ha per questa ragazza un attrazione particolare ma le attrazioni durano poco. Adesso Leoncina devi cercare di reagire e vedo che sei intelligente per cui saprai come distrarti ancge se so che sará difficile.

  6. 6
    JhonR4 -

    Questa donna probabilmente l’ha conosciuta tempo fa, ma tu non ne hai colpa: una persona disposta a conoscere e frequentare qualche altra persona vuol dire che non ci tiene più a te e che magari non era così preso come diceva di essere.

    Questa é la classica persona che ti rimpiangerà quando sarà troppo tardi, ovvero quando ti sarai rifatta una vita e sarai felice.

  7. 7
    Spectre -

    purtroppo, nella sua durezza, Ares ha ragione secondo me. che poi ragione… diciamo che non pone questioni campate in aria.

    questa mi piace:
    […] Agli uomini piacciono le donne indipendenti emotivamente ed economicamente, decise e che non gli fanno da zerbino-zavorra. […]

    sì, basta che poi non facciano i “soldato jane” come le chiamo io. dall’essere zavorre allo scavare gallerie con le unghie tanto sono delle “dure”. ah… DONNE normali bastrebbe, vagamente equilibrate con debolezze da donne, punti forti da donne. cose comuni insomma. le buone vecchie cose di tutti noi che pare schifo conservare perchè nonb è “cool”. non personaggi di un telenovela (giratela pure in chiave maschile eh…).

  8. 8
    Antuan -

    Ares sicuramente non fa discorsi ad aria, ed ha a tratti ragione sul suo ragionamento, però mi sembra troppo duro nei confronti di leoncina.

    Non puoi dire che lei doveva capirlo se il suo ex non gli ha mai parlato di questo… Come fai a dire che ha ragione chi si prende da un’altra quello che non riceve dalla sua ragazza, senza affrontare la sua ragazza prima di farlo? Ovviamente il mondo non funziona così, perché siamo un branco di pecoroni, però è così che dovrebbe andare! Come si fa a tradire la propria donna solo perche lei non soddisfa tutti i tuoi sogni (che probabilmente nenache esprimi)? Un uomo con attributi quadrati una donna non la tradisce mai. Non ci sono scusanti per una cosa così vergognosa – purtroppo il mondo ne è pieno. Che tristezza…

  9. 9
    Lory -

    Antuan, condivido la tua opinione in pieno.
    Un vero uomo non tradisce, non tiene il piede in due staffe, è sincero sempre, un uomo vero non uscirebbe mai da una storia da vigliacco, anche solo per una questione di orgoglio personale.
    Ci si può innamorare di un’altra persona, certo, ma a quel punto un uomo vero, anche se lo ritiene difficile ed è la cosa che gli scoccia di più in assoluto, tira fuori le palle e affronta tutti dicendo la verità!
    Un vero uomo rispetta la sensibilità degli altri….

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili