Salta i links e vai al contenuto

E’ la fine di un amore?

  

Buongiorno a tutti, è la prima volta che partecipo a questo forum e lo faccio in un momento difficile della mia vita. Si tratta di una storia d’amore durata 4 anni e finita con un sms una sera di metà febbraio; ma partiamo da qualche tempo prima così capirete di più: io e Adele ci conosciamo appunto 4 anni fa e viviamo una storia bellissima e molto importante, la storia che ti porterà al matrimonio insomma; tante gioie vissute assieme, qualche dolore, molti viaggi e un rispetto e un’amicizia davvero difficili da trovare. Come in quasi tutte le storie dopo un po’ subentra un po’ di noia e la routine ha il sopravvento, arriviamo così a novembre 2010, quando un pomeriggio come tanti lei mi dice in lacrime che i suoi sentimenti sono cambiati e vuole allontanarsi per un po’.. stiamo lontani 2 settimane in cui comunque ci sentiamo quasi quotidianamente e poi ci rimettiamo assieme promettendoci amore eterno! a capodanno andiamo in vacanza assieme ed è bellissimo come sempre, quando riuscivamo a ritagliarci un po’ di spazio solo per noi le cose andavano magnificamente, complicità, passione, amore, c’è tutto! ritorniamo alla normalità a gennaio e le cose si raffreddano di nuovo (non ci vediamo tutti i giorni, cominciamo a litigare di nuovo ecc) . Arriviamo così a metà febbraio, lei mi lascia con un sms dicendo che non può più mentire a se stessa e a me, che dirmelo di presenza sarebbe stato uno strazio come la volta prima e che non mi ama più.. io sono disperato, non me l’aspettavo davvero, dopo novembre pensavo avessimo superato tutto, e attraverso tutte le fasi della separazione con emozioni diverse; lei i primi giorni mi sta vicino perché dice che soffre soprattutto per me, quindi in qualche modo continuiamo a sentirci, tra mail sms e qualche telefonata ma è molto peggio cosi… io non mi rassegno perché in realtà lei mi da motivo per illudermi, nelle telefonate abbiamo lo stesso feeling di sempre, risate, prese in giro, tutto quello che c’è sempre stato ma con la differenza che adesso non stiamo più assieme, a questo si aggiungono delle frasi che a lei scappano del tipo “se torno indietro non è per essere la tua ragazza ma è per sposarti” o frasi ironiche ma non troppo in cui lei dice in risposta a una mia frase in cui la informavo che sarei uscito con un’altra “ok stai con un’altra, io forse starò con un altro e poi vediamo” o ancora in risposta a mie frasi in cui la informavo che stavo modificando delle cose nella mia vita che hanno minato il nostro rapporto lei dice che per amare gli altri devo prima amare me stesso e mi fa intendere che potrebbe esserci un ritorno se io dovessi cambiare sul serio, per non parlare poi di alcune frasi che lei scrive su facebook in cui ricorda aneddoti dell’ultima vacanza insieme.. cmq per farla breve ho cambiato molte volte stato d’animo in questo mese, sono passato dalla disperazione alla rabbia, dall’odiarla a venerarla e a diventare zerbino promettendole 1000 cose, infine l’ho anche trattata male e quasi insultata per mail per poi scusarmi il giorno dopo.. questo fino al 2 marzo.. li’ ho toccato il fondo, l’ho stressata così tanto da farmi quasi disprezzare, mi ha persino bloccato da facebook manco fossi un criminale ma evidentemente non ce la faceva piu, mi ha detto che se avevo una possibilità me la stavo giocando (ma non mi aveva detto che non mi amava piu? adesso mi parla di una possibilità? boh… ) cmq da quel giorno da parte mia totale indifferenza, solo un sms in cui le dico che ho compreso la sua scelta dopo i primi giorni di pura mia follia e che le auguravo ogni bene, lei mi risponde che ha capito il mio stato d’animo e che quindo sono scusato, che mi stimava e mi stima ancora, poi il nulla per 10 giorni quando purtroppo mi parte una chiamata su skype (totalmente fortuita) , da qui parte una conversazione in chat dove io le faccio notare ancora una volta che sto bene, che sto pensando a me stesso e che la considero come un’amica e che mi fa piacere quindi chiaccherare con lei, ma lei non la pensa cosi, per lei è ancora un problema sentirmi.. io non capisco, sembra lei adesso ad avere difficolta a parlarmi, non le sono ancora indifferente e questo ovviamente mi fa piacere ma contemporaneamente penso che lei sia molto confusa e che abbia la testa solo al suo lavoro (sta per aprire un ristorante) e non ci sia spazio per altro (lei stessa dice cosi) … a me manca terribilmente anche se cerco di guardare avanti, ma lei compare sempre nei miei pensieri, so che quello che devo fare è lasciarla in pace come sto già facendo adesso e non farmi sentire ma ho paura che lei si dimentichi di me.. adesso so che mi sono dilungato troppo e mi scuso, volevo mettere nero su bianco i miei pensieri e so che nessuno mi risponderà per la lunghezza del mio racconto ma per me è stato importante lo stesso scrivere perché è servito a sfogarmi, un saluto a tutti
ps: dimenticavo di dirvi che lei nei giorni precedenti alla rottura era normalissima, abbiamo fatto l’amore fino a 2 giorni prima (e da parte sua voleva cambiamenti anche in quella sfera) , di ritorno dalla vacanza di capodanno abbiamo anche ipotizzato una data di matrimonio… tutto normale!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti a

E’ la fine di un amore?

  1. 1
    rossana -

    dal mio punto di vista, estraneo e disinteressato, sei stato fortunato a conoscerla in tempo utile per evitare guai peggiori.

    non si lascia chi si ama!

  2. 2
    viallivialli2 -

    ciao… tu capisco. la mia situazione e molto diversa ma credo che i due
    nostri stati d’animo siano molto simili…

    questa è la mia lettera dello scorso settembre, ieri sera ne ho scritta
    un’altra che dovrebbe essere pubblicata questa mattina dopo le 9.
    http://www.letterealdirettore.it/nessun-futuro/

    vorrei dirti tutto si risolverà ma io non ci credo più, almeno x me.

    un abbraccio

  3. 3
    GUIDO -

    Io penso che lei per la prima volta dopo dieci giorni che non la
    chiamavi avesse realizzato di essere single. Hai un unica chance
    lasciarla stare e non contattarla più. Solo cosi darai a lei
    l’opportunità di andarsene e a te di stare meglio. Non si può
    obbligare chi non ci ama più a stare con noi. Purtroppo gli amori
    finiscono bisogna prenderne atto girare pagina e andare oltre. Te lo
    dice uno che ha fatto l’impossibile per salvare qualcosa che alla fine
    è comunque finito.

    @a me manca terribilmente anche se cerco di guardare avanti, ma lei
    compare sempre nei miei pensieri, so che quello che devo fare è
    lasciarla in pace come sto già facendo adesso e non farmi sentire ma
    ho paura che lei si dimentichi di me.

    Quello che provi Tu sei esattamente quello che ero io tre mesi fa
    prima di iniziare un distacco che dura ormai da tre mesi. Credimi è
    l’unico modo che hai di stare meglio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili