Salta i links e vai al contenuto

La figura controversa del prete

Lettere scritte dall'autore  viseminara

In questi ultimi mesi la chiesa fa parlare molto di se, lo scandalo pedofilia, la smitizzazione della figura del papa, che è sempre un uomo, probabilmente non così pessimo come lo hanno dipinto. Voglio dire gli uomini si differenziano da Dio perché sono soggetti ad “errori” ma se sbaglia il papa, apriti cielo, insomma la vita non è solo ciò che appare, in più io non mi sono mai aspettata che Benedetto XVI fosse un santo, ma solo un buon papa, e da quello che si vede lui si sta impegnando. Ma è triste pensare che si possano uccidere i preti, perché investiti da scandali, in tutte le società e associazioni grandi ci possono essere avvenimenti non proprio piacevoli. Dire che non è giusto è anche poco. Io sono dispiaciuta ogni tanto dal comportamento che assumono i nostri fratelli arabi, non sono convinta dalle crociate in qua che uccidere per qualsiasi motivo procuri il paradiso. Anzi, probabilmente è l’inferno in terra.

L'autore ha scritto 107 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: La figura controversa del prete

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Spiritualità

5 commenti

  1. 1
    mariannaciobanu -

    Vengo da una famiglia dova la chiessa ha avuto sempre un punto importante nella nostra vita erà un obligo che tutte le domeniche si doveva andare alla mesa,poi sicome eravamo una famiglia numerosa 7 figli a quei tempi lo stato dava un aiuto mandando 1,2 ,3 di noi frateli in qualche instituto x studiare ha me è tocato andare che avevo 16 anni in una scuola dove comandava le suore devo dire che è stata una cosa devastante li regniava un regime che neanchè gli carcerati a vita secondo me avevano un tratamento migliore del nostro ,sono stata x 3 anni inutile dire tutto quelo che abiamo pasato ho odiato le suore ma in chiesa vado sempre nn so quanta fede ho,magari vado perchè è diventata una cosa abituale,la domenica nn riesco sentire le campane è nn andare.Tanti preti hano fato cose oribile ,come le suore li da noi ma nn sono tutti uguali.certe notti ho incubi ,sognio di esere tornat nell instituto ed io cerco di scapare ogni momento,li ho imparato tante cose che nella vita mi sono state utile.ma ho subito tante cose che nn dimentico mai,verso le suore provo un senso di ostilita ,ma se esiste dio è credo di si allora sta ha lui fare i conti con tuti queli/e che nell nome della chiesa hanno compiuto tante atrocita è hanno distruto il sognio ha tante pers. che oggi da adulta penso ha quella adolescenza che nn ho mai avuto,e portata via da pers.senza cuore .

  2. 2
    glosstar -

    E’ della sola chiesa Cattolica l’infallibilità del papa che si esprime nel dogma teologico che, per azione dello Spirito Santo, il pontefice e’ preservato PERSINO dalla possibilità di errare in materia di fede o di moralità.

    Da ciò deriva che se infallibile perché ispirato dal santo spirito e vicario di dio, il papa non può al contempo essere fallibile in quanto umano. Di conseguenza gli standard richiesti alla sua figura, essendo di emanazione divina, devono necessariamente essere molto, molto più elevati di quelli concessi a noi fallibili peccatori.

    Non si possono indossare due cappelli allo stesso tempo. Se il papa vuole godere del privilegio di essere considerato dio in terra, rispettato e venerato come tale, allora non gli si possono concedere le attenuanti che vengono concesse agli umani quando sbagliano.

    Riguardo poi alla pedofilia dei preti, essa e’ un fenomeno endemico che la chiesa Cattolica da sempre amministra e gestisce in proprio, lasciando all’oscuro la giustizia degli uomini. Al qualunque che ruba l’infanzia a un piccolino, spetta prima il pubblico ludibrio e poi il carcere. I preti coinvolti in situazioni per nulla differenti, trovano invece protezione e soprattutto copertura nell’omertà della struttura ecclesiastica. Una vera e propria “infallibilità” a cascata che dal santo padre arriva a coprire le responsabilità, garantendo l’impunità a questa parte inquinata del clero.

    E allora perché ci indigniamo e chiediamo sentenze esemplari quando a rovinare la vita a un bambino sono comuni peccatori che definiamo criminali, e invece tolleriamo le coperture che garantiscono l’impunità a chi compie le medesime schifezze indossando l’abito talare?

    G.

    http://www.youtube.com/watch?v=8ALkQQYTTGo

  3. 3
    luca -

    L’argomento dell’infallibilità del Papa è un argomento che andrebbe approfondito e che si basa su un’errata interpretazione dei Vangeli di Matteo 16,18 – Luca 22,32 e Giovanni 21,15-17. Gesù pur avendo concesso a Pietro molti privilegi di conversione delle masse, e pur confermando che sarebbe stato Pietro colui che, dopo la sua dipartita, avrebbe sviluppato il cristianesimo non ha mai conferito ne a Pietro ne a nessuno poteri di infallibilità. L’infallibilità, che lo vogliamo o no, fede o non fede, non è appannaggio di uomini e donne imperfetti e peccatori. Con tutto il rispetto per Ratzinger e per molti uomini buoni che hanno ricoperto il ruolo ecclesiastico di Papa, nessuno di loro può aver manco lontanamente avvicinato Gesù Cristo. Soltanto le Scritture sono infallibili, essendo la Parola di Dio. Pietro parlò della “parola profetica” a cui prestare attenzione come a una lampada risplendente. (2 Pietro 1,19-21) Per conoscere la volontà di Dio, dobbiamo dunque affidarci alla sua “vivente” Parola. (Ebrei 4,12) Solo la Parola di Dio e non un’equivoca definizione dei capi religiosi offre quelle certezze di cui l’umanità ha tanto bisogno. Quanto agli scandali pedofilia, molti (a ragione) ritengono che gran parte di questi problemi sarebbero eliminati se i sacerdoti potessero sposarsi. Forse alcuni saranno sorpresi di sapere che in nessun luogo la Bibbia proibisce ai ministri cristiani di sposarsi. E’ vero che nella Bibbia i ministri cristiani sono consigliati di analizzare i benefici del celibato, che ovviamente consente un maggior avvicinamento a Dio, ma dal consiglio al comando ce ne passa. Tuttavia la Chiesa Cattolica proibisce ai sacerdoti di sposarsi dal XII secolo. È interessante notare che, San Paolo scrisse che “alcuni si sarebbero allontanati dalla fede, prestando attenzione a ingannevoli espressioni ispirate e a insegnamenti di demoni, mediante l’ipocrisia di uomini che diranno menzogne,..i quali proibiranno di sposarsi”. — 1 Timoteo 4,1-3. Riflettiamo!!!!

  4. 4
    viseminara -

    Certuni già cercano di tirare i piedi a benedetto xvi ? designando ipotetici successori, ma il papa non è ancora morto……..è di cattivo gusto, sono gli stessi che non pubblicano i commenti che gli scrivono? per antipatia o tv spazzatura? o pro berlusca? per il quale non sono mai abbastanza le sedazioni? Ma noi non insinuiamo ma il bullo non ci piace………Io credo che da quando al soglio pontificio sia salito uno straniero ci sia più distenzione……religiosa. O è una persecuzione telematica al contrario? Già cani e ciniserie favoleggiavano su persecuzioni, manon sarà che sono al contrario? Qui niente sciacallaggi e pubblicità gratuita per nessuno! Cosa si vuole insabbiare?

  5. 5
    viseminara -

    E’ triste identificare tutta la chiesa con benedetto xvi, non è così e non è giustificabile uccidere i preti usandoli come guerra santa, anche se si tratta della chiesa ortodossa.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili