Salta i links e vai al contenuto

Lei fa la vittima con pianti e scenate e io non riesco a resistere

Salve ragazzi, ho un problema con la mia attuale ragazza: stiamo insieme da 3 settimane, anche se è quasi un anno che ci frequentiamo praticamente sempre. Entrambi 19 anni e amici dalla prima elementare, dopo qualche storia non seria, abbiamo trovato l’amore l’uno per l’altra (quando inizialmente dicevamo di farci “schifo” in quel senso) e sono anche le nostre prime esperienze di sesso (anche se non siamo ancora andati fino in fondo). Il problema è che una sera mi dice che secondo lei non dimostro troppo amore come lo fa lei (che si è annullata per me e dice che sono la prima persona per la quale soffre d’amore perchè in passato mirava a secondi scopi), che non faccio nulla di “più che normale” per lei. Questo perchè, dice, dopo un litigio (sempre per una stupidata da lei ingigantita) è lei che deve sempre richiamare per sistemare la cosa fra noi (premetto che appena successa la discussione lei dice che non saremo mai più nemmeno amici e non mi parlerà mai più buttandomi il telefono in faccia senza sentire un ma o bha e quando provo a richiamare io fa lo stesso oppure mi dice di tornare quando avrò trovato un modo per riconquistarla, e a quel punto sono io che le sclero contro). Io la amo e quando mi ha detto così mi ha fatto stare malissimo, sono entrato nella disperazione. So che solitamente quando una ragazza dice così vorrebbe una dimostrazione materiale… però scherzando le ho chiesto “dai su dimmi cosa vorresti” e lei ha risposto che non si riferiva assolutamente a qualcosa del genere ma che devo sapere io come dimostrarle di più…
Detto questo faccio altre considerazioni: è una ragazza poco indipendente, che segue ancora al 70% ciò che le dicono i genitori su qualunque campo. Lei dice di non essere per niente gelosa (anche se fa scenate pazzesche appena sente la “puzza”) mentre io penso di esserlo il giusto, a questo proposito lei mi stuzzica sempre per scatenare la mia gelosia e anche qui dice che non si sente amata perchè non faccio niente se la guardano per la strada! Però si da il caso che ci vediamo minimo 4 volte a settimana, che la riempio di gentilezze, passo tutto il mio tempo libero con lei e non ho mai commentato e/o criticato sue scelte personali per non metterla in difficoltà (mentre lei con me si, dicendo che lo fa per aiutarmi) e la rispetto al massimo, compresa la sua scelta di non avere un rapporto completo per ora. Senza stare a dilungarmi, mi sono accorto che le do troppo amore però non voglio allo stesso tempo che se ne approfitti e se provo a metterle dei paletti lei si offende e fa la vittima con pianti e scenate di protagonismo. Qualche giorno fa le ho parlato chiaramente dicendo che non aveva rispetto per me perchè pretende sempre che tutto ciò che fa, che dice e che pensa debba essere legge e che non mi andava più di continuare così. Lei dopo si è messa a fare la vittima e non sono riuscito a resistere. Il fatto è che lei trova sempre il modo di rigirare la frittata e capovolgere la situazione a suo favore, anche quando non c’è nulla a suo favore!! Vostri pareri?? Secondo voi come dovrei comportarmi?

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Windrose -

    Lei trova il modo di girare la situazione….secondo me sarebbe più corretto dire che tu le permetti di girare la situazione a suo favore. Io ti consiglio nonostante l’amore che provi per lei di non lasciarti sempre “abbindolare”. L’amore procede a doppio senso e dalla tua descrizione(poi posso anche essermi sbagliata) mi sembra che lei ti tratti un pò troppo come il suo zerbino personale, perchè tu glielo permetti questo è ovvio…cerca di non assecondarla sempre perchè poi se ti comporti da sottomesso ora che siete agli inizi rischi che con il tempo la situazione possa peggiorare e che lei per ogni minima sciocchezza si metta a fare la prima donna e la scena madre…in bocca al lupo!

  2. 2
    confusione84 -

    forse per la tua età è difficile riuscire a seguire il consiglio che ti darò e molto più semplice lasciar fare alei:fatto stà che il mio consiglio è….FAI L’UOMO…o almeno comincia a farlo…sviluppa una tua personalità,indipendente dalla sua…non lasciarti dominare,falle capire che come merita il tuo rispetto lei,così anche tu meriti il suo…in un rapporto non è questione di essere uomini o donne ma questione di rispettarsi a vicenda..il rispetto è fondamentale ed in questo momento tu per averne da lei devi cacciare il carattere…non ti sto dicendo di trattarla male o di lasciarla piangere crudelmente e simili…dico solo di farle capire in buoni modi che meriti lo stesso rispetto che tu dai a lei…un abbraccio

  3. 3
    confusione84 -

    scusami quando parlavo di età intendevo la giovane età che hai…non è una offesa,è semplicemente un dato di fatto:solo con l’esperienza s’impara a gestire i rapporti con gli altri…ma tu ce la farai,ne sono certa…in bocca al lupo

  4. 4
    Ari -

    Mio giovane amico, temo che tu abbia cominciato a conoscere le donne!
    Scherzi a parte, credo che ti ami molto anche lei, le ragazze spesso sono insicure, hanno bisogno continuo di conferme, tu invece sembri più maturo della tua età.
    Abbi pazienza, crescerete insieme, sono convinta che ne nascerà una buona cosa.

  5. 5
    tommy444 -

    Il problema è che io sono lunatico e introverso. E la amo tanto da non voler darle alcun dispiacere o delusione…per cui sacrificherei quasi tutto pur di farla felice. So che in amore non bisogna sacrificare però faccio una fatica immensa a non farlo e quando lo faccio non mi sento del tutto soddisfatto…

  6. 6
    psYco -

    Caro il mio tommy444,
    “la amo tanto da non voler darle alcun dispiacere o delusione…per cui sacrificherei quasi tutto pur di farla felice”. Ma bravo, tu ti sacrifichi, e lei fa le scenate e la paranoica? Ma lascia stare, se si incazza lasciala nel suo brodino. Sei gonfio ma non abbastanza, ma perché dei arrivare allo “sclero” per dirle qualcosa? Diglielo e basta. E se fa la bambina molla il colpo. E diglielo “sei troppo immatura”. D’altronde alle prime esperienze come si fa ad essere maturi?
    Facci sapere…

  7. 7
    tommy444 -

    Ho tentato un paio di volte a dirle di non comportarsi come una bambina di 5 anni…ottengo un risultato pessimo: lei sclera ancora di più perchè si crede perfetta in tutto, poi vittimismo ancora e nei giorni successivi lo rinfaccia su qualunque campo…anche piccole cose quotidiane… E’ abbastanza intrattabile lo capisco, e anche tutti i nostri amici in comune dicono che sono un santo…però la amo.

  8. 8
    Ari -

    Sei tanto caro.
    Però stai attento, perché certi caratterini non cambiano facilmente.
    Te lo dice una che, per principio, sta sempre dalla parte delle donne.

  9. 9
    psYco -

    Sbagli approccio: non devi dirle di non comportarsi come una bambina di 5 anni (la scenata è garantita) ma devi dirle proprio che è immatura ma non devi nemmeno stare a sentire la risposta: la pianti li e te ne vai. Ma lo devi fare quando proprio sei stufo e non vuoi più tornare indietro (forse almeno così capisce). Una cosa comunque non deve mai mancare: il rispetto. Quando manca quello è il momento di mollare tutto.

  10. 10
    ChiaraMente -

    Caro mio, tu farai la fine di mio nonno, che a 78 anni ancora si vede correre dietro mia nonna urlante perchè lui ha osato tardare di 5 minuti all’ora di pranzo ignorando la sua ansia e i suoi dolori, che deve uscire di nascosto perchè mia nonna è convinta che il mondo lontano da lei sia pieno di pericoli che glielo porteranno via etc etc…Lui è ancora che lì che sopporta con stoica impassibilità e dolcemente le porta i fiori per farsi perdonare i suoi “gravi torti”, e mia nonna sorride per cinque minuti ma subito riprende a urlare per futili motivi. Son donne autoritarie, mai soddisfatte, in fondo fragili, ma tanto rompipalle..pensaci. Perchè o le fai sbattere il muso ora o te la tieni come una croce per sempre.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili