Salta i links e vai al contenuto

Ex e amicizie

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
sono un ragazzo di 29 anni, lei 27, dolce e bellissima, ormai sono passati due mesi e mezzo, dopo una relazione di un anno e 9 mesi, sono stato lasciato con la solita frase “non sono più innamorata di te”, davvero una bella batosta, non litigavamo, solo qualche piccola discussione e le cose sembravano davvero andare bene, anche i suoi genitori mi trattavano come un figlio e anche con sua sorella minore c’era un bel rapporto, solo qualche problema per il lavoro, che lei faticava a trovare…ma per il resto davvero non mi faceva presagire nessun grave problema anzi… pensavo di aver trovato la mia lei….però a quanto pare era solo la mia immaginazione, in realtà le cose non andavano…poi dopo la decisione di lasciarmi le cose si fecero più complicate, avevamo deciso di unire le nostre amicizie e anche se gli avevo spiegato che io ero disposto a provare a fare uno sforzo per uscire tutti insieme, se fosse capitato, lei no…cosi capitavano soventi serate dove uscivano tutti insieme, o anche solo lei con le mie vecchie amicizie, dove io venivo escluso….per mia grande fortuna ho avuto vicino un amico che frequentando altri giri riusciva a farmi uscire, anche se non è stato sempre possibile…vi lascio immaginare le varie delusioni provate in questi mesi…
Ho applicato il no contact per quanto possibile (dato le amicizie in comune), non l’ho ancora cancellata da facebook, cercando comunque di tenere un minimo di rapporto, anche perchè con le mie vecchie ex non ci salutiamo neache per strada.. si perchè loro (con cui ci sono stato seriamente), finita la relazione (con il solito motivo), si sono fatte o messe insieme ai miei amici (ormai ex amici) rovinandomi il dolce ricordo…e la storia o incubo se vogliamo chiamarlo sembra ripetersi, perchè nonostante le varie parti mi hanno sempre detto che si esce solo per amicizia, mi sembra che non sia proprio cosi, e credo che lei punti ad un mio vecchio amico, non so se è già succcesso qualcosa o deve succedere o sono solo mie paranoie…ma la situazione è strana…io ancora provo qualcosa per lei…ma sopratutto non riesco a capire perchè sembra che dopo che mi lasciano si buttano sui miei amici (rovinado anche l’amicizia) perchè lo so che mi direte che non sono amici oppure “lei è libera di fare quello che vuole” però cavolo…gli amici non mi piovono dal cielo e almeno per stavolta se proprio non vuole saperne più di me, non si può trovare uno al di fuori da tutto? trovato in discoteca, al mercato o per strada, che so io….sempre con quelli che frequento e frequentavo io dove ho sempre ritenuto esistere una certa dose di amicizia…la storia si ripete, le volte passate ho distrutto tutto, amicizie e ex cancellandoli completamente dalla mia vita…ma adesso mi chiedo a cosa è servito e se ho fatto bene…non so, forse è la regola e non l’eccezione come ho sempre ritenuto…a voi è mai successo? come dite di comportami se succedesse anche questa volta?

PS: cavolo se è dura stare in piedi in questa vita…..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    !...! -

    ciao eibon, non serve dire che mi dispiace, ma i ragazzi come te.. sensibili e dolci da quel che pare, non vengono apprezzati mai davvero per la profondità della loro anima, lei forse lo aveva capito o forse avevi messo te stesso troppo alla luce del sole a far vedere la tua trasparenza, e secondo me è qui che hai sbagliato, perchè ci sono ragazze che cercano la dolcezza ma quando la trovano tutt’un tratto un pò x paura del non poter essere all’altezza o x menefreghismo, scappano senza pensare alla scia del dolore che si lasciano alle spalle.. però in questo caso si è comportata da (scusami se lo dico)vero s….a! e se i tuoi ex amici fin’ ora si sono rivelati una schifezza, hai solo guadagnato e ti 6 reso conto che non devi fidarti di NESSUNO.si.. lei è libera di fare ciò che vuole,ma se ti ha lasciato x un’infatuazione per un tuo vecchio amico, in un modo così crudo e spudorato, ritieniti fortunato, perchè meriti non solo una ragazza bellissima ma soprattutto intelligente e rispettosa e che ricambi la tua personalità non assetata di chissà cosa.. possiamo essere ciò che vogliamo all’apparenza,e litigare non vuol dire che vada male,ma quando sembra tutto quasi perfetto ti devi preoccupare,vuol dire che non le interessavi poi così tanto.. la sua famiglia t’ha trattato così perche in fin dei conti stavi con la loro figlia-sorella,hai lasciato che ti illudessero! cmq se succedesse anche questa volta come hai previsto, secondo me dovresti sbatterle in faccia la persona che ti ha fatto credere di essere e che poi s’è rivelata una delusione.. dopo di ke, voltale le spalle e vai via senza voltarti, se ha un minimo di senso di colpa per aver tradito la tua fiducia ti dirà almeno “scusa ma non posso” altrimenti davvero..cerca di non pensarci e vai avanti, perchè non avrai perso nulla di speciale.. c’è molta gente su questo mondo, ci sarà la persona che inaspettatamente arriverà per amarti davvero! abbi fiducia in te stesso e in nessun altro e acquisirai più forza per andare avanti!!!

  2. 2
    Mau -

    ‘ Cavolo se è dura stare in piedi in questa vita.’

    Hai letto le lettere, pubblicate anche recentemente, di gente disperata, senza lavoro, senza casa, senza soldi, e quasi senza cibo per loro e i loro figli?
    Loro si che possono dire che questa vita è dura, ne hanno il sacrosanto diritto. Ed è giusta e doverosa la solidarietà che è stata loro espressa dai tanti lettori di questa rubrica.

    Se uno viene invece lasciato dalla sua fidanzata che gli dice di non essere più innamorata…beh…si..ci si soffre….interiormente brucia…si piange, tutto quello che vuoi.
    A chi non è successo.
    Ma dire che la vita è dura solo per questo, e per altre situazioni collaterali, per quanto rispettabile sia il problema, mi sembra veramente una sciocchezza.
    Scusami ma credo che le parole hanno un loro peso nella considerazione del tema che si sta trattando.

  3. 3
    Never -

    Caro amico, è dura si la vita, altrochè. A me capito con la mia prima ragazza..mi lasciò e poi si mise, tempo dopo, con un mio amico, ma io l’amavo ancora e quindi il rapporto non è stato dei migliori…ora in realtà ci si parla e saluta tranquillamente. Invece nella mia ultima delusione di qualche mese fa,memore del passato, ho applicato il no contact e ho separato bene le cose…avevamo amicizie in comune ma ho fatto in modo da non mischiare le cose, se no per me sarebbe stato un massacro. Evita di vederla…perchè ti logori solo. Se poi è così subdola da mettersi con un tuo amico beh…non saprei che fare. Di sicuro non è un amico e un bel cazziatone credo se lo meriterebbero. Perchè va bene tutto, la libertà ecc, ma questo è prendere per i fondelli e ferire i sentimenti e non va bene. E soprattutto sono loro a doversi allontanare dal gruppo comune e non tu.

  4. 4
    EIBON -

    innanzitutto grazie a tutti per le risposte, mi fanno veramente bene all’anima, specialmente quella di !…! (ma il nome 🙂 )hai ragione a dire che forse gli ho dato troppa dolcezza, però son cosi, quando dico che la trattavo bene, lo dico sul serio perchè ero veramente innamorato a volte le ragazze vogliono uno che le fa un po’ correre e che le tratti un po’ male però secondo me cosi non è una relazione sana, poi i fatti mi continuano a smentire, però…comunque è bello avere raffronti e capire chi sta sbagliando, come dovrei reagire e cosa dovrei fare….perchè posso fargli del male a parole e farli sentire delle persone piccole piccole di poco valore, ma l’ho già fatto tempo fa con altri attori….è vero mi son sentito meglio, mi son sentinto forte, ma la domanda mi rimane, ho fatto bene o ho causato solo altro dolore e a me cosa è rimasto….per questo ho cercato consiglio qui…ovviamente anch’io come molti altri ho trovato questo forum con la classica frase scritta su google, trovando spunti riflessioni e anche te Never ti ho letto molto, mi fa molto piacere che tu mi abbia risposto, mi sei stato di grande aiuto e colgo l’occasione per ringraziarti, te come altri in questo forum, che non cito per non dimenticarne qualcuno…
    @Mau: si ho letto le lettere che dici,hai perfettamente ragione a dire che purtroppo c’è di peggio, non volevo sminuire nessuno con quella frase, vedi io mi son ritrovato (di nuovo) senza amore e senza persone su cui contare da un giorno all’altro…amicizie di una vita buttate al vento per cosa, per qualche capriccio di sesso o per credere che stai vivendo a pieno la vita, un giorno ti dicono “certe cose non le farei mai”, l’altro invece ti vengono a dire “ognuno è libero di fare quello che vuole”, ti assicuro che non lo augurerei a nessuno, perchè il dolore e la delusione che provi sono cose che spaccano e ti lacerano dentro e non vivi, lasciandoti con una sola domanda “adesso che faccio?” e ripartire è dura, comunque devi anche sapere che anch’io ne ho passate tante e purtroppo so che c’è di peggio…anche per questo che cerco di non lasciarmi abbattere e di tenere duro.

  5. 5
    romantica07 -

    Ogni dolore va rispettato Mau e per quanto tu possa avere ragione ricordati che a ogni età certi dolori si vedono da una certa prospettiva. Poi si matura e si tende ad essere più razionali. In ogni caso qui si parlava di delusioni d’amore… che ti mettono alla prova e in quei momenti in cui stai male trovi difficile andare avanti.

  6. 6
    Never -

    EIBON
    Beh grazie per i complimenti. In realtà cerco solo di dire la mia, in base alle mie esperienze. Da come scrivi si capisce che sei una persona seria e sono certo avrai cmq successo nella vita, o per lo meno te lo auguro.
    Dici bene,spesso si buttano via storie importanti per capriccio, per seguire l’emozione del momento…senza ragionare sul futuro. Infatti i problemi sono ben altri è vero, ma prima o poi capitano a tutti e capiteranno anche a loro. Ma evidentemente sono più forti di noi, se pensano di non aver bisogno di spalle su cui appoggiarsi (o più incoscienti). Dico questo perchè va bene che è facile magari trovare rimpiazzi momentanei, ma ricostruire relazioni importanti non è così semplice…Eppure lasciano andare con estrema noncuranza…forse sarò io eccessivamente pauroso, ma non credo. Io semplicemente cerco qualcuno con cui condividere le gioie ma affrontare anche le difficoltà. E poi è carattere, cambiare partner ogni 6 mesi proprio non mi darebbe nessuna soddisfazione. Non riesco proprio a capire come si possa non desiderare la stabilità, il sapere che quella persona ama te e te soltanto, e non vede l’ora di sentirti la sera o vederti. Meglio vivere nell’incertezza totale dei rapporti? Sempre in dubbio se c’è amore, sesso, infatuazione? Sempre in ansia sulla non fiducia? Con chi sarà? Cosa starà facendo? Perchè non chiama? Mah…cose che non capirò mai…in nome di una maggior “emozione” sacrificare la stabilità affettiva.

    Potrei sbagliarmi e non aver capito io sia chiaro. Ma l’esperienza mi fa propendere invece di aver azzeccato qualcosa. Perchè quando parlo con questo tipo di persone che definisco “instabili”, sia uomini che donne, non leggo in realtà soddisfazione nella loro vita. Ma sai quante volte ho sentito le solite frasi “la vita fa schifo, è così”, “vivi oggi che domani chissà”, “vita di merda, sono stato sfigato\a”, “non parlarmi di amore,famiglia, per carità, tutte cazz..” ecc. Proprio dalle stesse persone che magari avevano qualcosa di importante e con menefreghismo e arroganza aggiungerei, hanno mollato tutto. Salvo poi lamentarsi…un po’ come ci si lamenta del tempo, del governo che ruba ecc , quando siamo noi i primi a farlo.
    Io per lo meno soffrirò, ma quando ho qualcosa di bello me lo godo pienamente e con sincera gratitudine.
    Spero che sia un modo di vivere che alla fine paghi, ma anche se non lo facesse pazienza, sono così di carattere ma soprattutto mi sembra GIUSTO così.

  7. 7
    EIBON -

    Never
    grazie per la persona seria, sinceramente a questo punto della vita pensavo di avere qualcosa in più, però a quanto pare dovrò darmi più da fare di quanto già faccio e magari un giorno arriveranno le cose sperate.
    Comunque hai ragione a dire che le relazioni migliori sono quelle lunghe e stabili, sono quelle che prediligo anch’io anche se ad alcuni/e sembrano monotone e di perder qualcosa (chissà cosa poi?), quello che mi domando sempre è come fanno a buttarci via con estrema facilità e noncuranza nonostante le persone che siamo, perchè io non sarò un santo, ma non ho mai usato e preso in giro nessuno e questo vale anche per i rapporti di vera amicizia…ne sento di tutti i colori in giro e quando vedo che mi trattano in un certo modo mi sembrano davvero delle persone stupide o masuchiste non so….prima pensavo all’imaturità e all’inesperienza ma adesso a questa età si dovrebbe essere capito come gira il mondo….e anch’io come te sento quelle persone che si lamentano sempre di tutto e di più ed è come non credessero ai rapporti di amicizia e di amore sempre sull’attenti con gli occhi anche dietro le spalle…boh non le capisco, anch’io mi lamento, ma quando davverò c’è da lamentarsi e nei vari rappporti ci ho sempre creduto, spero davvero che non ci stiamo sbagliando e forse è cosi….in fondo guardando indietro anche a quelli che si son comportati in maniera diversa non mi sembra che vadano meglio anzi….

  8. 8
    !...! -

    ciao eibon 🙂 ti ringrazio per le tue gentili parole..cmq sia non devi procurare altro dolore,non devi essere quel brutto tipo di persona..devi solo cercare di aprire più gli okki e kiudere un pokettino il tuo cuore,invece di sfoggiarlo..ci sarà la persona ke senza fartene rendere conto ti aiuterà ad aprirlo a lei..a presto e buona fortuna x tutto.buona notte!

  9. 9
    viola28 -

    Putroppo le persone si comportano in una certa misura in base a come tu le lasci comportarsi…se metti dei paletti,difficilmente potranno invece andare oltre.
    Non ti rammaricare per ciò che ormai è stato..piuttosto pensaci,per acquisire maggiore consapevolezza per il futuro.
    Secondo me non è giusto aver deciso di ‘rinunciare‘ ai tuoi amici per lasciare che li vedesse la tua ex.. che uscisse con i suoi,dato che non eravate più insieme; e se non ne aveva,cavoli suoi..evidentemente era una che non riusciva a stare da sola,e piuttosto cambiava ragazzo (e di conseguenza compagnia); ma perché dovresti rinunciarci tu?
    Non sono d‘accordo con i discorsi ‘ecco,non puoi fidarti di nessuno‘..li trovo patetici e sterili. Tu fai bene a fidarti e ad essere buono e dolce come sei perché è la tua natura e perché sarai sempre apprezzato per questa,credimi! (Anzi,ora che sono libera ti chiederei direttamente di conoscerti se abitassimo vicini! )
    Sbagli solo a continuare a concedere dopo che la storia è finita,anche se non per tua volontà; perché in quel caso sì che vuol dire approfittarsene di te.
    Per il resto,rimani come sei..farai del bene al mondo!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili