Salta i links e vai al contenuto

Euro… che bluff!

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti,
nonostante le varie misure per il caro vita che il governo a messo in campo, qui le cose non migliorano.
La casa è ormai un vero sogno, acquistare un auto nuova lo sta diventando, e addirittura concedersi anche una piccola vacanza, si deve ricorrere ai finanziamenti, perché applicano delle tariffe salate.
Ma mi domando e chiedo, perché chi ci comanda, ci ha voluto ridurre in questi condizioni? perché, loro si equiparato gli stipendi al CAROVITA e a tutti gli altri devono vivere in povertà?
Datemi voi una spiegazione, perché io da tanto tempo ormai che me lo chiedo, e vedo L’EURO, come uno strumento che ha creato solo disuguaglianza e miseria.
Ogni tanto penso ai tempi della lira, quando uscire a fare una pizza con la famiglia, non era un impegno economico, quando acquistare anche una camicia nuova era permesso, quando andare a fare un viaggio in una nuova città, era qualcosa di normale! Oggi è tutto cambiato, questo mostro che si chiama EURO, ci ha divorati, tutto, solo al pensiero che devi rivere il conguaglio dell’enel, te ne vai in depressione… o al pensiero che devi pagare la bolletta del gas, devi rinunciare al secondo a tavola, e ai bambini devi chiedere continue rinunce… ma perché?????? NON È GIUSTO?????

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Euro… che bluff!

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili