Salta i links e vai al contenuto

Esperienze di pre-morte NDE

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

48 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 31
    bruno -

    salve volevo sapere solo se questa lettera è ancora attiva.

  2. 32
    toroseduto -

    Ciao bruno. Si, su questo forum, le lettere sono sempre “attive” se leggi il regolamento, ogmi cosa che viene pubblicata, prende il nome “pemanent Link”. Puoi tranquillamente intervenire. Ciao TS

  3. 33
    Karamazov -

    Ciao a tutti,
    sono psicologo e ricercatore. Credo fermamente nelle NDE poichè io stesso ne posso portar esempio concreto. La mia NDE mi ha cambiato la vita. Ora, oltre ad avere l’opportunità di comprendere più approfonditamente il dolore delle persone che mi chiedono aiuto, svolgo attività di ricerca. Sto cercando di raccogliere più casi possibili. Se conoscete persone che dicono d’aver provato una NDE, vi sarei molto grato, se riuscissimo a metterci in contatto.
    Vi auguro ogni bene.

    Karamazov

  4. 34
    libera -

    Ciao Karamazov,

    mi farebbe piacere saperne di più in merito alla tua esperienza di NDE. Ti andrebbe di raccontarcela?
    Grazie!

  5. 35
    Karamazov -

    Certo..mi fa piacere condividere..

    La mia storia risale ad ormai 10 anni fa. Rientravo dalla solito uscita con gli amici, nulla di straordinario. Ma la mattina presto ho iniziato a star male, una sorta di indigestione, pensavo. Vero le 9 del mattino ero disteso a letto con dolori fortissimi allo stomaco, la schiena, la testa. Ricordo che ho iniziato ad avere manifestazioni “particolari”, sensazioni che tutt’ora ricordo perfettamente. Mi guardavo le punta delle dita delle mani, vedevo delle sfere nere che cambiavano dimensione continuamente facendomi sentire pesantissimo fino a togliere il respiro oppure leggerissimo.
    Ho chiamato mia madre, per aiutarmi a raggiungere il bagno, faticavo a restare in equilibrio. Nel tragitto da una stanza all’altra ho iniziato ad avere dei mancamenti. Giunto in bagno sono crollato a terra e sono entrato in coma.
    Mi sono trovato su una strada bianchissima, ai lati un prato verde perfetto, correvo lungo la strada, ma era come se volassi a rasoterra. Sullo sfondo delle montagne. All’improvviso mi sono trovato a passeggiare, sempre volando a rasoterra, sopra a delle colline. Stavo benissimo, non percepivo nessun dolore. Straordinario il senso di pace e incredibile l’assenza totale di qualsiasi suono o rumore (qualcosa che in questa dimensione non è spiegabile). Volando, sono sceso dal pendio di una collina, attraversata la valle, ho continuato verso la seconda collina. Era tutto verde, con dei fiorellini bianchi. Un paesaggio rilassante. Vedevo solo colline. A un certo punto, di fronte a me ho trovato un albero, un pino marittimo, dalla forma alquanto “strana”. Il tronco saliva a destra, mentre un ramo, si sviluppava in senso orizzontale, sfidando le leggi della fisica. Mi sono fermato dinanzi a questo albero (che poi ho interpretato come se fosse una sorta di sbarra). Fermato da questo albero, sono rimasto in silenzio per alcuni secondi prima di iniziar a sentire, prima da lontano, poi sempre più vicine, le grida di mia madre che mi chiamavano.
    Ho riaperto gli occhi e la prima frase pronunciata a mia madre è stata:” Stai tranquilla, sono tornato”.
    Ho trascorso 3 – 4 mesi in ospedale. Era la prima volta che sperimentavo la fuoriuscita dal corpo e la NDE. Tutt’oggi non so dare una spiegazione precisa, non so se l’essere rientrato nel mio corpo troppo velocemente, o chissà cos’altro, fatto sta che avevo perso gran parte delle funzioni cognitive basilari. Dallo stare in piedi, al muovere naturalmente una mano per prendere un oggetto ad una certa distanza (non riuscivo a calcolare le distanze…operazione che dovrebbe risultare automatica). Fino alle ridotte capacità di apprendimento e mnemoniche. Tutti pensavano che l’assenza di ossigeno cerebrale sarebbe rimasta per sempre nelle mie ridotte funzionalità. Invece, qualche mese più tardi ho recuperato tutte le funzioni.
    Ed ora, sto facendo di questa esperienza parte del mio lavoro e missione di vita.

  6. 36
    libera -

    Molto interessante. Hai incontrato un gran numero di persone con esperienze simili? E cosa ne hai dedotto finora?
    Ma di cosa hai sofferto esattamente per stare così a lungo in ospedale?

  7. 37
    Karamazov -

    é una bella domanda, “di che cosa ho sofferto esattamente”…i medici non hanno mai saputo dar una risposta concreta e completa.
    Sì, ho incontrato diverse persone che hanno dichiarato d’aver avuto una NDE. Sul che cosa ne ho dedotto, ti lascio un pò sulle spine perchè tra qualche tempo potrai leggerlo su un libro. Ti lascio con un dubbio che sta muovendo il mondo scientifico, ma che ancora non viene divulgato poichè significherebbe stravolgere l’intero sistema di credenze.
    Se hai letto qualcosa sul Dottor Greyson, famoso neuroscienziato e medico chirurgo, c’è un interessante passo che lui ha messo in luce ad una conferenza: Come è possibile che una persona, la cui funzionalità cerebrale superiore (funzioni cognitive della neocorteccia come apprendimento e memoria) sia riuscita ad apprendere elementi nuovi e ricordarli e continuare a ricordarli vividamente per molti anni, quando la perfusione cerebrale neocorticale è assente? tradotto, le persone che hanno NDE (Near-death experience) e OBE (Out of the Body Experience), ricordano e apprendono pur avendo il cervello disattivato.
    Solo questa verità dovrebbe farci pensare a che cosa le NDE ci stanno svelando. Questo a livello scientifico. Allo stesso modo, grande rilievo e importanza assume il mondo spirituale.
    Per questo sto cercando di raccogliere più casi possibili e se qualcuno conosce alcune persone disposte a farsi intervistare mantenendo l’anonimato, ben venga!

  8. 38
    dada -

    Caro Karamazov,
    la tua esperienza mi ha fatto venire i brividi.. Avevo già sentito considerazioni sulla NDE alla televisione e sai, quello che ricordi l’hai espresso talmente bene che mi sembrava di rivivere con te quei momenti così intensi. Ti auguro di trovare persone che possano condividere questa tua esperienza e che i tuoi studi possano fare luce nella mente di chi, come me, è interessato ed affascinato da testimonianze del genere. Nella vita e… nella morte, non si finisce mai di imparare. AUGURI di cuore. Dada

  9. 39
    toroseduto -

    @ Karamazov
    Ho letto alcune cose di Greyson, coincidono con molte delle affermazioni di Brian Weiss, di cui ho letto tutti i libri. da quello che affermi, lo sconfinamento nella spiritualità, mi fa pensare
    che hai letto qualcosa di Weiss, mi sbaglio? Se la risposta è si, te ne faccio un’altra. Cosa pensi della regressione?
    Ciao TS

  10. 40
    bruno -

    ciao ragazzi, anni fa scrivevo su un altra lettera, e ci siamo anche incontrati con un pizza party. e stato molto bello, sono venuti da torino, roma ecc. ora invece mi sono messo a studiare e leggere molti libri, su nde reincarnazione, spiritismo ecc… e mi chiedo: e di conseguenza vi chiedo: ma perchè una cosa cosi importante come sapere se realmente esiste un altra vita, non viene pubblicizzazta? se fosse tutto vero e dimostrato, non sarebbe un cambiamento in meglio per tutti? e comunque, e vero che chi tratta queste cose fa i soldi con i libri? non sarebbe più onesto trasmettere queste cose gratuitamente? per farmi un poco di cultura, su questo ho speso 5/600 euro. immaginate che bello invece poter sapere la verità. anche quella nascosta nei meandri del vaticano, oppure poter arrivare a riviste scientifiche. non credo che sia un complotto, ma neanche una cosa trasparente. che ne pensate? scusate il mio italiano.. ma sin da piccolo non ho mai saputo verbi, dittonghi, virgole soggetto ecc… mi perdonerete. scrivo come mangio. cioè male. grazie a tutti

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili