Salta i links e vai al contenuto

Esami clinici invasivi

Lettere scritte dall'autore  Gianni 12

Parlando con tante amiche ed amici sono venuto a sapere che spesso vengono fatti esami clinici invasivi in ospedale anche contrariamente alla propria etica nel senso che sono infermieri uomini a farli a ragazzi a donne, mentre infermiere donne li fanno su uomini anche giovani,ma non si potrebbe dico io far sì che un infermiere facesse gli esami ad uomini e una infermiera le facesse sulle donne?? avete qualche caso limite particolare da raccontare anche per aprire un po’ questo dialogo???? Vi aspetto

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Esami clinici invasivi

Altre sul tema

Altre nella categoria: salute

3 commenti

  1. 1
    Capitano Rhodes -

    Secondo il tuo ragionamento in ginecologia non potrebbero starci medici e infermieri di sesso maschile, ma solo donne. Questo è solo uno dei tanti esempi che si possono portare per dar conto di una proposta inattuabile. E nel contempo illogica: a che pro fare queste distinzioni? Un professionista sanitario si deve comportare sempre allo stesso modo: che il paziente sia uomo o donna, giovane o anziano o altro ancora, nulla deve cambiare. Ancora: ma di che etica parli? Sarebbe forse etico professionalmente, oltre che umanamente, riservare trattamenti diversi a seconda del sesso di una persona? Non ti si capisce, sul serio. Trovi sconveniente che una donna assista un uomo giovane e viceversa? Ma sulla base di che cosa? Se qualcuno tiene comportamenti non consoni, viola il segreto professionale, molesta o altro ancora esistono i relativi provvedimenti disciplinari nonchè, da una parte e dall’altra, conseguenze legali. Il tuo discorso è di una illogicità da far spavento.

  2. 2
    white knight -

    Sappi che il 90% del tempo libero al di fuori dell’ospedale (e il 100% della pausa caffè in saletta) gli infermieri lo passano a raccontare aneddoti e a spettegolare sui pazienti, con tanto di particolari, nomi e cognomi…
    Altro che privacy e deontologia…
    Siano essi donne o uomini (le donne forse lo fanno “un po’ più troppo” degli uomini, eheheheh).
    Per intenderci, se hai attributi mignon, lo saprà in real time tutto l’ospedale (e in poco tempo, tutto il paese)…
    Take it easy 😉

  3. 3
    Trader -

    Allora nemmeno sulle ambulanze e al pronto soccorso bisognerebbe avere il personale duplicato, infermiere e mediche per soccorrere le donne e infermieri e medici per soccorrere gli uomini.
    Io preferisco il contrario, solo mediche donne. Ho scelto una dottoressa come medica di base, non voglio uomini. Anni fa mi sono fatto visitare da un’urologa per sospetti calcoli, ma ha soltanto palpato la pancia, non mi sono nemmeno calato i pantaloni.
    Se per motivi medici mi devono mettere le mani addosso, che sia una donna!

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili