Salta i links e vai al contenuto

Enelgas, che vergogna!

Buongiorno mi chiamo Michele e vorrei chiedere un aiuto se possibile. Io non ricevo la bolletta del gas (ENELGAS) da marzo 2010 e nessuno mi sa dare una risposta. Ho provato in tutte le maniere adesso sarei in propenso di mettermi con un avvocato che sicuramente sarebbero altri soldi.
Lei che ne pensa sono cose già perse in partenza?
Non ce la faccio più sono stanco ti aspettare anche perché sono sicuro che mi arriverà una bella stangata, mi potete dare qualche consiglio? grazie a tutti.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

4 commenti a

Enelgas, che vergogna!

  1. 1
    lisina -

    ciao…guarda io ho avuto lo stesso problema con hera…e ho chiamato e
    mi sono presentata anche personalmente agli sportelli perchè per un
    intero anno non ho ricevuto bollette….in un anno non so con quanti
    operatori ho visto…la conclusione è stata che nonostante lamentele
    varie,fax infiniti per confermare la mia nuova residenza ecc….alla
    fine mi sono arrivate tutte insieme da pagare…e si sono giustificati
    dicendo che loro per legge hanno un perioodo max in cui poter mandare le
    bollette e cioè 5 anni…quindi per loro non è un problema non
    mandarle,basta che le mandano però entro 5 anni dall emissione…

  2. 2
    giusi -

    Egreggi Signori ,

    Vi comunico che le bollette sino ad oggi inviate non saranno pagate in quanto le letture da voi indicata non sono quelle corrette , nonostante questo vi sia stato piu` volte segnalato attraverso :

    * l`invio di diversi fax.
    * numerose telefonate fatte al vostro call center .
    * L`intervento di un VS tecnico che ha effettuato la lettura del contatore, dopo mie numerose richieste.
    * Invio E-Mail dal vostro sito.

    Il suddetto tecnico e` venuto all` inizio di Novembre ( lettura trascritta sul modulo dello stesso di 70 metri cubi ) per cui vi chiedo ancora una volta di rettificare la lettura in sistema ed inserire quella corretta affinche` io possa pagare solo i dovuti consumi che risultano di 94 metri cubi e non i vostri 513 mc.

    Vorrei inoltre farvi notare che ho attivato con voi anche il contratto per la fornitura di energia elettrica per il pagamento della quale ad oggi non ho avuto alcun problema ne` di pagamento ne` di fatturazione delle bollette stesse .

    Questa ulteriore verifca potra` essere utile per farvi rendere conto che I consumi di elettricita` rispetto a quelli del gas non sono coerenti e assolutamente fuori da ogni realta`(Non e’ possibile consumare cinquecento e rotti metri cubi da Febbraio) e soprattutto che il pagamento risulta regolare .

    Il mio interesse finisce dopo aver dimostrato che le letture da voi indicate sono sbagliate, dopo avervelo piu` volte comunicato, il mio dovere a questo punto e` pagare solo I giusti consumi il vostro , inizia con la rettifica dei consumi sul vostro sistema ed l`emissione di una finalmente corretta bolletta , se questo interesse viene meno nel tempo a seguire saro` costretta a rivolgermi ad un legale per la risoluzione del problema .

    Vi informo che la lettura al 13/12/10 risulta 00094,302.

    Nessuna risposta ancora ricevuta da enel Gas vi rendete conto?

  3. 3
    Raoul -

    Enelgas, continue difficoltà per un semplice rid, ore perse con il numero verde, fax a loro parere non ricevuti…sono in ballo da diversi mesi, non ho parole.

    Raoul

  4. 4
    ale -

    Secondo me quando mandano i conti fanno sempre una specie di forfait e non coontrollano nemmeno i contatori perché da anni io non ho mai visto uno del gas che veniva a controllare i numeri del contatore.Poi enel fa le tariffe a seconda della taglia e chiede che taglia si vuole così dalla taglia richiesta fanno già i loro conti ma se uno supera la taglia richiesta paga molto di più ma loro possono dire che la taglia richoesta è stata superata e così possono pure addenitarti un consumo maggiore di quello che è il consumo reale.E poi quante volte hanno fatto conguagli che non permettevano di sapere quanto realmente si doveva pagare e spesso i conguagli erano a vantaggio dell’ enel che chiedeva anche soldi di bollette astronomiche.Un servizio che spesso si è rivelato molto forfettario e che spesso il farfet va a favore dell’ enel e non del cliente.Ma io se dovessi passare ad un’altro gestore lo direi che io voglio una bolletta precisa senza conguagli e soldi in più e soldi in meno che mi pare che sia quella pianificata ma il discorso del gas e dell’ energia deve essere chiarito benissimo non possiamo ogni volta pagare senza sapere bene quanto consumiamo e poi dovrebbero mettere contatori semplici ed elettronici e leggibili facilmente.I nuovi contatori dell’ energia elettrica con f1 f2 ed f3 confondono solo le idee invece ci vuole anche per il gas un contatore come si deve leggibile facilmente e se una persona è anziana non può mica ogni volta starsi a perdere tra numeri indecifrabibili.In ogni caso dovrebbero mettere contatori di facilissima lettura in casa del cliente di modo che il cliente possa vedere facilmente quanto consuma.Certi contatori invece sono in posizioni che è difficile farne una lettura e quindi una volta per tutti anche pur addebitando al cliente ogni servizio richiesto per la lettura dei consumi dovrebbero una volta per tutte fare perfino contatori che oltre al consumo indichino anche gli euro da pagare a seconda del prezzo del gas o della luce ed energia elettrica.Insomma quando andiamo al distributore di benzina è riportato il prezzo della benzina che compriamo e in base ai litri che prendiamo sappiamo quanto spendiamo con precisione assoluta.Idem per il gas e la luce prezzo e consumo ed allora il servizio sarebbe preciso ma come hanno fatto finora ci hanno solo confuso le idee.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili