Salta i links e vai al contenuto

E poi? Che si fa?

  

La vita è pura ironia. E’ quasi un concetto pirandelliano, essa ci mette di fronte a fatti senza alcuna logica apparente che fa sì che si beffi di te. E’ ironico come una persona dopo anni che era con te,in cui sembravate imprescindibili, un giorno, dalla notte al dì, essa cambi idea e decida di sparire di farsi un’altra donna al tuo posto. Smettete di parlare, e fino al giorno prima non vi era un attimo in cui non vi sentimenti. C’è uno scompenso, il cuore cade ed ha un tonfo sordo.
E poi le infinite domande del caso: Ma perchè? Ho conosciuto davvero questa persona? Come ha potuto? E’ stato tutto inutile? Anni a pianificare la vita assieme e poi? cosa mi rimane?
E poi la sera, il momento peggiore in cui l’unica cosa da fare è andare a dormire, senza buonanotte, senza qualcuno che ti baci la fronte con la consapevolezza che al mattino dovrai stringere i denti perchè devi affrontare tutto con le tue braccia. E in fondo non vuoi nemmeno nessuno, perchè se è così che poi devono finire le cose, allora tanto vale soli. Le ferite sono profonde e puoi solo star in silenzio a leccartele, mentre ti chiedi che puoi fare per rimediare, se mai tornerà dicendoti “Magari si accorge dell’errore”. E invece no, non lo fa. E’ felice. Senza te è felice. E fa così male tanto da volersi strappare il cuore dal petto.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

1 commento a

E poi? Che si fa?

  1. 1
    Paride -

    Cara amica, come ti capisco… dolore, sofferenza per progetti di vita come la quotidianità che vengono a mancare. Tutto passa, ci vuole tempo e volontà di andare avanti e voltare pagina e non credere che l’altro sia felicie perché poi la verità non la saprai mai. Ció che conta e prendere contatto con te stessa e ripartire piú di prima e pian piano ci si guarda in dietro e si vedono i passi verso la “guarigione” del corpo ma in primis dello spirito, dell’anima vuota traumatizzata cosí fortemente. Dicono che questa é la vita, non và mai come vorremmo noi sia nel male, che nel bene fortunatamente. Un abbraccio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili