Salta i links e vai al contenuto

Dormire sola

  

Vi scrivo perché sono molto addolorata ma allo stesso tempo confusa… dopo un fidanzamento di un anno e tre mesi di cui questi tre mesi di convivenza, sono andata via di casa perché (tra le altre cose) il mio ex non dormiva con me ma passava la notte nel soggiorno a guardare la tv o a giocare fino all’alba. Non russo, non mi muovo tanto, non ho alcun tipo di problema… lui ha dei turni di lavoro mattina pomeriggio notte e quindi già metà del mese per motivi di lavoro dormo sola eh vabbè! Non fa niente ovviamente, ma nei giorni che restano dorme con me solo quando ha la mattina e deve alzarsi alle 5… per il resto nei giorni di festa o riposo..nottate su nottate… inizialmente tornava alle 2, poi le 3, poi le 5… una volta ho scoperto anche che guardava qualche porno anche se lui nega. Sono scoppiata quando una volta tornó alle 6 del mattino… mi sentivo molto sola. Lui mi ha lasciata andare dicendo che non rinuncerà mai a questo suo spazio personale e che se proprio voglio la sua presenza a letto allora anche io devo limitare i miei spaZi personali di giorno, compreso ore lavorative e visite a mia mamma ecc. lo trovo imparagonabile come metro di giudizio in quanto passo ore fuori x lavoro e non posso decidere io quanto lavorare poi  non ho molte amiche e non esco mai, cosa dovrei ridurre? Una caffè con mamma? Poi non gli ho negato di giocare di notte ma solo di essere un po’ più presente magari invece di fare le 5 fa le Due… ecc…ma nemmeno questo ha funzionato dice che non vuole la “ritirata”, così  gli ho proposto di metter la tv in camera da letto cosìcche possiamo comunque stare insieme mentre lui guarda la tv ma lui ha detto che è stanco di “darmela vinta” e che comunque così facendo non potrebbe giocare alla play…. io, visto l’impossibilità di trovare  un compromesso o avere un confronto sono andata via… e sono crollati tutti i nostri sogni… possibile? Cosa c’è di così attraente in quella stanza? Mi ha risposto anche mamma e papà dormono separati e sono felici …ma io non sono sono sua madre sposata da 30anni e soprattutto è l’inizio di una convivenza mi sarei aspettata una situazione un po’ più intima!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

22 commenti a

Dormire sola

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Michelle -

    Oddio.. ma che relazione avevate scusa? Meno male che sei andata via..

  2. 2
    lilly -

    Hai fatto bene ad andar via. Lui mi sembra molto immaturo per una convivenza, ancora si comporta da ragazzino. Lascialo a se stesso.

  3. 3
    white knight -

    Se io convivessi con la donna della mia vita, la play station o altri balocchi del genere verrebbero all’ultimo posto… non che non vorrei avere i miei spazi e le mie distrazioni, anzi, ma al primo posto verrebbe lei… e i porno anziché guardarli cercherei di viverli con la persona che ho accanto. Ergo, temo che il tuo ragazzo non sia preso da te se non in maniera nominale. Purtroppo molte coppie vivono un rapporto nominale ma che di reale ha ben poco. Che senso ha convivere o stare insieme se si dedica più tempo agli electronic devices (smartphone e tablet inclusi)? Hai fatto bene ad uscire da quella situazione. Ora hai il vuoto dentro e fuori di te e magari la cosa ti spaventa. Ma è creando il vuoto che gettiamo le basi per riempire nuovamente la nostra vita.

  4. 4
    Gabriele -

    Ma io trovo curioso, preferire la Playstation o la TV, alla propria ragazza, anche Perchè con la Playstation non puoi farci l’amore.
    Uno che a trent’anni, vive come un’ameba umana, che magari ti fa il favore di fare l’amore, se lo fate. Magari salterà pure fuori che ti ha accontentato quando siete andati a convivere.
    Io non ho la TV e la Playstation non c’è l’ho mai avuta, nè mi è mai piaciuta, costa un sacco di soldi per stare seduti sul divano a fare che? A rendere schiavi e basta. Esci, fai l’amore, iscriviti in palestra, vai correre, ballare, piuttosto.
    Secondo me ha problemi di relazione anche con gli altri non solo con te.

  5. 5
    Mariame -

    Gabriele: in effetti ha pochi amici (anche io ne ho poche ma cerco sempre di farmene di nuovi) e ha problemi sul lavoro perché ha un carattere un po’ ribelle. Ma fino a prima di entrare in casa era un romanticone, anzi in vacanza faceva leva proprio sul fatto che era proprio bello dormire insieme, cosa che normalmente non potevamo fare da fidanzati ovviamente…. al di là del sesso che può essere fatto anche in altri momenti del giorno… mi mancava dormir con lui. Mi sentivo sola e rifiutata. Mettici la casa nuova in cui non ti senti subito a tuo agio…. per me è stato troppo umiliante doverlo convincere a dormire con me….-anche se durante il giorno era disponibile e presente. Come qualcuno ha detto ebbene sì mi ha rinfacciato di avermi accontentata dandomi una casa nostra e poi io ingrata sono andata pure via! Per questo mi odia. Da single era una persona dinamica, ha visto quasi tutto il mondo! Poi non so forse in casa di acuiscono tutti i difetti…

  6. 6
    Angwhy -

    Mah,le dinamiche delle storie le sapete solo voi che scrivete e non mi stupirei che la sua versione sia del tutto differente.detto questo hai fatto bene ad andare,sopportare è sbagliato e va fatto solo in alcuni casi o per convenienza

  7. 7
    Metatron -

    Non é che gli hai tenuto nascosto alcune “sfiatate” notturne? Sai potrebbe essere un problema, Pensa che poco tempo fa, un aereo partito da Dubai e diretto ad Amsterdam è stato costretto a un atterraggio d’emergenza a Vienna a causa di una rissa scoppiata a bordo. Il motivo del litigio? L’eccessiva flatulenza di un passeggero che, nonostante le ripetute lamentele da parte dei vicini di posto, ha continuato a infastidirli. Dopo aver inutilmente tentato di sedare la lite, il pilota si è visto costretto ad atterrare.
    😂😂😂

  8. 8
    Golem -

    Gioca con la play station…
    Questa gente erediterà il mondo tra qualche anno.
    Siamo a posto. Anzi, siete a posto.

  9. 9
    Rossella -

    Ciao,
    secondo me hai fatto bene. Lui avrà le sue ragioni, non lo metto in dubbio. Alla mia età lo vivrei come un compromesso perché ci sono donne che vanno in giro millantando di aver vissuto grandi passioni con il mio fidanzato. Mi sentirei una delle tante. Parlano di chimica. Non voglio sminuirlo, ma nel 2018 una donna con le piccole vanita’ di noi donne non potrebbe mai venire a parlare di chimica o attrazione. Quale chimica e soprattutto quale attrazione? Non ti può piacere. La visione ti procura un’estasi. E’ molto diverso. Si scivola nell’idolatria. C’è una sensualità che sfinisce. Non mi riferisco al tuo caso, ma ad una situazione che sto vivendo. Su questi presupposti è difficile ritrovarsi. Altro che chimica, fisica, storia e geografia. Dai… è un uomo che imbarazza e che più o meno consapevolmente stemperava questo disagio nell’avarizia o nella superbia per ricreare l’armonia primigenia e crearsi il suo idillio, generando ammirazione intorno alla proprietà privata e giustificando così la mancanza di confidenza. Un uomo sulle sue, insomma, che potrebbe portare a scambiare l’amore per cortesia. Ma questo è capitato anche a me… ma nel transito dall’ innamoramento all’ amore sono rimasta sul ciglio della porta.

  10. 10
    E -

    Io dormo con mio Marito e sono felice. Lo adoro.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili