Salta i links e vai al contenuto

Dopo un mese mi fa uno squillo!

Lettere scritte dall'autore  

Ciao, sono stata con un ragazzo 5 anni che mi ha riempita di bugie. Anche se naturalmente mentre stavamo insieme io non potevo saperlo. Queste bugie riguardano perlopiù la sua dipendenza da fumo e cocaina. Qualche mese fa l’ho lasciato perché mi stava trattando veramente male. Non sapevo ancora che lui continuava ad usare queste droghe perché negava e visto che abita ad una 40ina di km ha molta indipendenza e libertà da me.
Dopo averlo lasciato (prima che scoprissi i casini), lui mi ha chiamata dicendomi che voleva continuare a sentirmi e che voleva una pausa e non una rottura netta. IO ho detto che si poteva fare e da lì è iniziato il calvario. Spesso non rispondeva al telefono, non veniva più da me, era strano e non ragionava. Poi ha iniziato a frequentare l’ex moglie del suo migliore amico, dalla quale si è fatta dare dei soldi dopo esserci andato al letto per i debiti che aveva (questo l’ho saputo da poco), a me nascondeva naturalmente tutto, aveva detto solo che questa donna aveva provato a baciarlo e lui aveva detto che era meglio di no. Poi ha iniziato a dire che voleva stare solo, che aveva un sacco di problemi da risolvere, che non voleva tornare con me. Io ci sono rimasta malissimo, soprattutto perché non capivo.
Allora sono sparita e lui ha continuato a chiamarmi, io sono sempre stata piuttosto disponibile. Finché non mi dice che gli hanno dato un anno e sei mesi di domiciliari. A quel punto mi è crollato il mondo addosso, gli sono stata vicina, finché un giorno lui mi ha detto che si sentiva con un’altra e che se volevo potevo visto che ci eravamo lasciati frequentare anche io un altro. E fino a poco tempo prima lui considerava la possibilità di stare con altri un tradimento. Insomma si sentiva con questa, molto interessata a lui, che voleva stare con lui e che gli stava vicina mentre io ero una stronza che non ci stava. Gli ho detto “se vuoi lei prenditela, cancella il mio numero e non voglio più saperne nulla si te” Lui ha iniziato a tempestarmi di sms in cui diceva che avevo frainteso, che tra loro c’èra solo un’amicizia, che avevo preso una decisione affrettata, e un ultimo messaggio in cui mi augura una buona vita e mi dice che mi vuole bene.
2 giorni dopo mi chiama e mi dice che a me di lui non frega nulla, allora io gli chiedo cosa abbia fatto con questa ragazza e lui ammette di averla baciata. Dice che lei non è malissimo, che lei gli sta vicino e che potrebbe interessarla ma che per ora non sa con chi vuole stare, dice che non ha provato baciandola quello che ha provato con me, che lei non è me. IO gli dico che comunque io lo avevo lasciato libero e che dovrebbe chiedersi perché seriamente mi sta chiamando. La sera vado da lui, è un mese che non ci vediamo, mi guarda da innamorato, mi tocca e mi bacia, però mi dice che è confuso, non sa quello che vuole, che forse non prova più legami d’amore per me, io gli dico che probabilmente lo amo ma che non ce la farei ad avere una storia con lui dopo tutto quello che ha combinato. Il giorno dopo mi chiama e mi dice che non è vero che non prova legami d’amore, e che mi sente sua. Il pomeriggio dello stesso giorno al telefono risponde l’altra. Chiedo a lui spiegazioni e lui dice che la frequenta, che le vuole bene e che ha detto a lei le stesse cose che aveva detto a me la sera prima. Poi incontro un suo amico che mi dice che lui e lei si frequentavano già da un pò, che lei va a casa sua spesso, che è una cocainomane spinta, mi racconta la storia dell’ex moglie e lui, dei soldi, dei casini. Io lo dico a lui che come tutti i bugiardi si inc….a e dice che devo lasciarlo perdere e andare per la mia strada. Lo faccio, ma dopo qualche giorno mi chiama chiedendomi scusa e dicendo che se voglio tornare con lui non devo sentire il suo amico (ma chi ci vuole tornare con lui a questo punto? ) e che io e lui ci siamo lasciati e lui può fare quello che vuole, che è colpa mia di tutto perché se non lo avessi abbandonato ora lui sarebbe un uomo diverso e che mi farà sapere se si metterà con lei. Io a quel punto dico che lo considero libero da ogni obbligo e che non c’è bisogno di informarmi in qualunque caso.
Lui sparisce per 3 settimane, la mia migliore amica lo incontra e lui è con l’altra. Lui la chiama e chiede informazioni su di me e dice alla mia amica che vuole sentirmi per parlare. La mia amica gli chiede se ora che è fidanzato è felice e lui risponde “è solo che ho bisogno di qualcuno che mi stia vicino”, che la sua vita è una merda e che lui sta male. Qualche giorno fa mi fa uno squillo. Dopo circa un mesetto. A questo punto dire che sono confusa è poco. Sono traumatizzata, sfiduciata e inc….a nera. Cosa dovrei fare se mi chiama? Come posso fare male a lui almeno quanto lui ha fatto male a me?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Roberta -

    Non serve fargli del male,se ne stà già facendo abbastanza da solo…questa storia è più ingarbugliata di un gomitolo di lana dopo che ci ha giocato un gatto…due parole: LASCIALO PERDERE;anche se sotto pensi ci sia del buono lui è come un bidone della spazzatura,mangeresti del cibo ricoperto di rifiuti ? Non credo…anche se ognuno di noi ha una parte positiva in questo caso questo ragazzo deve tirarla fuori con persone specializzate del settore,medici,psicologi,ecc.e il più delle volte non ci riescono nemmeno loro…non puoi farlo tu,si aggrapperebbe a te come un cane che stà per affogare e ti trascina nel fondo facendo annegare anche te…non fare la crocerossina,non cercarlo,non farti cercare,dimenticalo….

  2. 2
    Miryam -

    So che è così…il problema è che i miei sentimenti non sono così netti. Insomma per me è come se fosse 2 persone insieme, quindi ha ancora presa su di me. Ieri mi ha mandato degli sms in cui mi diceva che mi vuole bene, si sente solo e non sa quello che vuole dalla sua vita. E io non ho chiuso occhio. Ha scelto un’altra, ha sbagliato tutto ed è un disastro eppure continuo a non dormirci, a pensare a noi…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili