Salta i links e vai al contenuto

Ma la Donna dove è finita?

Salve a tutti,
sono pensieri quelli che mi passano per la testa, oppinabili e criticabili quanto si vogliono. Ma le vere DONNE ci sono, oppure sono già da tempo estinte? Non starò qui ad annoiarvi parlando di storie, di lamenti vari ed eventuali, di relazioni perse finite consumate, di tradimenti divisioni separazioni e divorzi, ma la donna che ruolo ha nella nostra società? Ogni tanto mi capita di uscire con donne che tutto hanno furchè il cervello, non sanno o fanno finta di non sapere quale ruolo centrale esse hanno nella nostra società. Per millenni è stato l’uomo al centro del mondo. Non sto discriminando le donne, ma quest’ultime stanno diventanto peggio di noi uomini. Si comportano in modo assai poco discutibile, molte volte sono astute e furbe, arriviste e doppiogiochiste, si sentono superiori anche quando davvero starebbero meglio dentro ad un circo. La donna come centro della vita cosi come la conosciamo. Poche le donne intelligenti con le quali ho potuto parlare di tutto, anche di argomenti di un certo spessore mentale, tante sono quelle che hanno disguisito su borsette scarpe e trucco. Son qui a raccogliere le impressioni commenti soprattutto delle lettrici strizzando l’occhio ai lettori più acuti che leggeranno tra le queste righe il succo della questione. Sono deluso e amareggiato dal comportamento delle donne, mi spiace ma qui sto generalizzando. Le donne intelligenti e meritevoli di attenzioni sono un minuscolo granello su una spiaggia infinita di femmine. Il bravi ragazzi perdono sempre. Dimenticavo: su di me piove quasi sempre. Un altra cosa a voi ragazzi: non sposatevi prima di aver conosciuto davvero la vostra metà!

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

96 commenti

Pagine: 1 2 3 10

  1. 1
    Lady-J -

    “Chi è la regina che ti ha spezzato il cuore?” Cit. La dura verità

    Io penso che come in tutte le cose esistono le donne buone e le donne cattive. Ci sono le donne superficiali, come ci sono le donne intelligenti. Ci sono le donne bugiarde e quelle oneste. Penso che la tua frase “non sanno o fanno finta di non sapere quale ruolo centrale esse hanno nella nostra società” sia un chiaro segnale di maschilismo. La donna non è un oggetto che serve da domestica e sforna-figli, ma una persona. La cosa che rode a molti uomini è il fatto che ora che le donne hanno gli stessi diritti degli uomini (non vero del tutto) si sentono in diritto di criticare la donna in genere. Non si può criticare un’intero sesso solo per l’aver incontrato o socializzato con quelle sbagliate. Concludendo, esistono donne che magari stufatesi di come sono state trattate dagli uomini decidono di apparire fredde, stronze e superficiali per evitare di soffrire. Altre invece lo sono e basta. Ma non sono anche gli uomini così? Esiste quello perfetto ed esiste quello stronzo.

  2. 2
    violet -

    la domanda potrebbe essere girata anche al contrario “dove sono gli uomini?” dato che la maggior parte di essi dopo anni di fidanzamento o nel matrimonio vogliono di punto in bianco provare nuove esperienze e fare i ragazzini.Se avete ancora voglia di giocare,state da soli e non rovinate la vita degli altri!
    I tempi sono cambiati,da un lato le donne si sono ribellate al ruolo di moglie sforna-figli e pure conrnificate e si prendono le rivincite nella vita,dall’altro c’è da dire che la nostra società è diventata troppo consumistica,si vive troppo di apparenza,la nostra felicità è sacrificata per il dio denaro!

  3. 3
    marco -

    Hai centrato il punto, siamo circondati da donne bambine, infantili e ignoranti, false, bugiarde e ipocrite…sanno di poter scegliere fra schiere di fuchi, li usano e poi cambiano come si cambiano le mutande sporche…le donne ormai sono rare e destinate all’estinzione.

  4. 4
    Torre di Babele -

    Si Silconix

    In linea generale le vere donne non ci sono più. Quelle che esistono oggi sono un prototipo di aggressività.
    Null’altro da dire. Anche se forse un 20/30% di vere donne credo ancora esistano.
    Bisogna usare il lanternino.

  5. 5
    rossana -

    concordo con Lady-J e Violet.

  6. 6
    Luca -

    Le donne..sono sempre stai qui vicino a noi..ma sono cambiate, come cambia questa società questi modelli , questi costumi, il più grande errore che possiamo fare è dare peso a questo cambiamento come un segnale di decadimento dell ‘uomo rispetto alla donna, ascoltiamole, ma non per questo dobbiamo condividere o sentirci “castrati” o “cattivi”, e se forse smettessimo di dare cosi importanza al loro organo riproduttivo ,forse otterremo piu rispetto e potremmo evolvere anche noi..e magari scoprire che cio indebolirebbe il loro ego.. vai per la tua strada e cerca quello che vuoi per te, la donna è una creatura che nasce egoista seglie il suo partner migliore tra altri per natura, quindi scarta e elimina, no per colpa (usa il seme di un altro essere maschile per creare qualcosa dentro di lei )e non è detto che lo restituisca sotto forma di vita..vedi aborto e ..penso che che con le donne di ieri, oggi e sopratutto di domani ci voglia molta più una passione prudente e freddezza gentile, e se proprio devi fare una guerra contro di loro 😉 (sempre meglio fare l’amore).. il modo migliore per vincerla..e non fare nessuna guerra..faresti il loro gioco, ma guardale dall’alto al basso con rispetto( e non stazionare troppo in certi punti) 😉 saresti additato come maschilista !, la cosa che aliena di più una donna è perdere la sua essenza femminile stessa e sapere che vedi più le sue insicurezze che le sue sicurezze (carriera, soldi, belelzza),è un rischio che preferiscono evitare, perchè perdono il loro potere , anche seduttivo e vengono “misurate” e messe nella “massa comune” a sgomitare” tra di loro dove pervadono sentimenti di invidia e superficialità..ma tutto questo fallo con rispetto, La cosa importanteè non farlo mai con la violenza e la volgarità, se proprio lascia che si trovino a urlare da sole contro un muro (costruito da loro stesse magari)… :-)..sai che frustrazione hihihi

  7. 7
    KRI5TIAN -

    Se per millenni (e in verità ancora oggi) hanno avuto meno diritti e privilegi, è sono state “sovrastate” dall’uomo un motivo ci sarà!! Non sono maschilista ma penso che in effetti le donne sono ancora oggi succubi degli uomini semplicemente perchè meno intelligenti…

    PS Io una ragazza l’ho trovata, ed è perfetta, ma penso che sia seriamente l’unica… auguri!!

  8. 8
    Lady-J -

    @KRI5TIAN Ma lo hai mai detto alla tua ragazza che per te le donne sono meno intelligenti? O__O questo è essere maschilista >.<

  9. 9
    Mariù -

    Quanta cattiveria in questa lettera! Oh come godrei a vedere voi tutti “maschilisti mascherati” (luca e kristian) vivere senza una donna! Senza nessun essere di un sesso diverso dal vostro che vi completi,che vi salvi dalla rovina e dallo stato primitivo!
    Puah capisco che molte donne son cambiate in negativo,ma tutte le altre non meritano tutto la vostra cattiveria (specialmente Luca), le donne fanno enormi sacrifici per voi..non so fin dove possa arrivare la vostra ingratitudine

  10. 10
    Santino -

    Non sposatevi, saggio consiglio.

Pagine: 1 2 3 10

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili