Salta i links e vai al contenuto

Domanda per le Donne (che hanno abbandonato)

Lettere scritte dall'autore  massi_a
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 7 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

110 commenti

Pagine: 1 2 3 4 11

  1. 11
    massi_a -

    @ Serenella,
    sai cosa mi viene da pensare, anche se fa male, è che magari se ci fosse stata la possibilità di parlare prima, forse sarebbe stato possibile evitare la rottura, rottura magari di un vero grande amore, magari quello giusto e per tutta la vita, quello è un bel rammarico, anche se magari è solo una mia visione ottimistica di tutta la vicenda.

    @ Cogito,
    Capito, farò un “corso” per diventare “stronzo”… se funziona così mi verrebbe da dire, ma non sono sicuro che proprio tutte le donne ne stiano cercando uno. Aver le palle non necessariamente include l’essere stronzo.

    @ MR X,
    La tua versione non fa una piega, avvalorata da centinaia di lettere di esempio che ho letto è vero, sicuramente io sono vittima dello stesso copione.
    Ma quello che volevo capire è come accade il “prima”, perché elaborano in solitudine un malessere che poi dopo magari le porta a farsi consolare da un altro, voglio dire il motore di tutto è proprio il voler chiudere una storia oppure è il non riuscire a parlare delle ragioni per chiuderla? Questo non aiuterà a tornare indietro ma magari a capire le ragioni si oppure imparare a non sbagliare più.

  2. 12
    paolo -

    PER MRX
    concordo pienamente a me è successo cosi ‘ mi ha fatto sentire tutto sbagliato.. quando la sbagliata era lei ..che aveva messo gli ochhi su un ‘altro da tempo… 6 mesi giusto giusto … lo stronzo sono Io davanti alle sorelle amiche e genitori INCREDIBILE …davvero mi do’ un sacco di colpe e gli amici mi dicono Paolo lascia stare che hai sbagliato pochissimo…. dettagli senza dubbio nn avrei problemi a dirlo … ripeto , anche io ho LASCIATO ma ho detto le cose chiaramente NN TI AMO PIU? nn voglio piu’ stare con te… e me ne sono andato …ora 12 anni son passati ma c’è il rispetto ,di nn aver raccontato delle frottole Le mia EX invece il mio rispetto nn lo avra’ da me anche se si è comportata bene in quasi 11 anni

  3. 13
    kiky9326 -

    Premesso che non è questione di uomo o donna, io ho lasciato una sola volta e ti spiego come è andata. I primi mesi era perfetto, poi qualcosa iniziò a cambiare. Era sempre più lunatico, scontroso e nervoso e io, pensando fosse il lavoro, ho fatto di tutto per farlo felice: piccole sorprese, a letto ho preso più “coraggio” (come chiedeva lui), ho svolto piccole commissioni per lui, ho provato a parlargli ma niente. Dopo un po’ scopro che mi tradisce perché (detto da lui) “l’uomo non è di legno”. Puoi immaginare come ci son rimasta, era anche il primo ragazzo. Quindi (e spero di averne diritto) l’ho voluto lasciare e lui mi disse, prima di farmi cadere a terra e picchiarmi: “ma non capisci che ti amo?” Quindi magari, ci sono uomini(nel mio caso e in quello che ti dirò dopo) che molte volte non capiscono di sbagliare, ferire o di stancare. Ecco il secondo caso. Una mia amica stava con un ragazzo da 4 anni, erano fantastici insieme. Poi sono andati a convivere e lì iniziano i problemi. Entrambi lavoravano, lei faceva anche i turni di notte all’ospedale. Arrivava a casa stanchissima e trovava lui ad aspettare che gli fosse servito da mangiare, non l’aiutava nemmeno ad apparecchiare la tavola o a sparecchiarla.Lei gliene ha parlato, lui si è arrabbiato (la madre ha viziato sia lui che il padre), ma la situazione è migliorata. Poi lui ha iniziato ad andare all’allenamento 2 sere a settimana + la partita ed è ritornato tutto uguale. Capisci era così stanco finito di lavorare che non poteva apparecchiare ma poteva allenarsi. E’ andata avanti un anno e mezza a parlare, ma lui non capiva e si faceva gli affari suoi (vacanze con gli amici e lei a casa, al bar alla sera e lei a casa)Questo è dare per scontata la persona che si ha al proprio fianco. E una donna (un uomo non lo so) quando ha provato a parlare, a litigare (e credetemi, a non tutte le donne piace), a sopportare, a passare avanti spinte solo dalla speranza, allora vi manda a quel paese. Con tutte le ragioni. E se è magari un mese che non ve ne parla, che è fredda a letto fatevele due domande e non toglietevi le colpe con “ha il ciclo, le donne sono stronze con chi gli vuole bene o con chi è romantico, le donne sono opportuniste”. Da donna vi dico che ho sofferto molto, ho messo da parte me stessa, ho sopportato, parlato ho fatto di tutto e lui pensa ancora di essere nel giusto.

  4. 14
    Silvia -

    Mi sento chiamata in causa. Io sono sempre stata una ragazza CHE HA LASCIATO. E non sapete quanti sensi di colpa, quante sedute dallo psicologo…..
    Ho avuto 3 storie importanti. Ho lasciato il primo ragazzo perchè ero troppo giovane. I sensi di colpa mi hanno perseguitata per circa 5 anni. Il secondo mi ha lasciata lui ma praticamente mi ha solo anticipata. Non lo amavo più, e nemmeno lui. Adesso ne ho trovato un altro da soli 4 mesi, e mi sono resa conto che non voglio nemmeno lui. Stavolta però sto resistendo ad ansie e tutto. Voglio provare a vedere come va, a superare tutto con lui…perchè non sapete lo sgomento che provo nel rendermi conto che sta per succedere di nuovo, nel sapere che una persona starà male per colpa mia. Qui c’è chi dice che le donne sono volubili, non sanno quello che vogliono, ecc. Sarà vero. Siamo tutti diversi, ma ci sono anche uomini che sono così. Io non ho mai tradito perchè lo considero immorale. Sebbene abbia una paura matta a stare da sola, il mio senso “etico” è più forte. Una persona, se ci si rende conto di non amarla, la si lascia. Non si va in cerca di altri, non si tiene il piede in più scarpe.
    Come ci si sente a lasciare? Uno schifo, una me***, perchè io ci avevo creduto, tutte le volte, cavolo, io ero convinta della persona, e poi….mi rendo conto che ho sbagliato. Chiamatemi come volete, ma io preferirei essere lasciata, per una volta. Perchè avrei solo il mio dolore da gestire, non mi sentirei in colpa.
    Io so cosa voglio. Voglio AMARE, voglio amore, ma riesco solo a spezzare cuori. Cosa devo fare, non provarci più? Non lo so nemmeno io. Forse non sono fatta per avere una relazione. E voglio chiedere scusa a tutti i cuori spezzati. Alla fine, io vi invidio, voi sapete amare. Io sono solo un mostro. Avete ragione ad essere arrabbiati. Io vi dico solo che, sebbene la maggiorparte delle persone che lasciano non si fanno scrupoli, ci sono anche persone che come me, vivono in maniera terrificante il fatto di rendersi conto che l’amore è finito. Io lo vivo come un fallimento, per me è sempre stata una delusione che mi sono portata avanti per molto molto tempo. Spero che il mio punto di vista possa servire.

  5. 15
    ele -

    @cogito non sono d’accordo. potrei riscrivere il tuo discorso facendo fare la “parte cattiva” agli uomini. come è stato risposto in altre lettere, una donna reputata carina non è detto che sia interessata al solo sesso, per lo meno io, me ne frego di cambiare un ragazzo a sera e tutto faccio tranne che ricorrere lo stronzo di turno.
    sono stata lasciata anche se ogni volta che ci vedevamo andavamo a letto e non avevamo nessun problema da quel punto di vista. solo che io ero il porto sicuro, la ragazza che c’era sempre e comunque. quindi se dovessi estendere la mia analisi a tutti gli uomini direi che le favole non esistono. il principe azzurro non esiste e in ogni caso non si accontenta di passare la vita con la prima ragazza, anche se stanno insieme da anni. questo perche deve aggiungere tacche sul muro, per annoverare le sue conquiste.

    ma io non generalizzo e mi piace credere che qualche uomo romantico esista ancora. non dico che mi debba salvare ma almeno far tornare a credere nell’amore.

    non dipende dal genere, maschile o femminile, dipende dalla persona. ci sono uomini perfidi, come ci sono delle donne che non valgono nulla.

    @massi_a non sei sbagliato, ce ne fossero di più di uomini come te, questo mondo non andrebbe alla deriva come succede ora. mi dispiace che quei pochi che ci sono finiscono per essere maltrattati dalla str.za di turno…

  6. 16
    paolo -

    potrei star qui a scrivere un papiro ma quando AMI la tua donna a me succede che poi sei scontato tanto mi AMA…lei pensa… e perdi interesse io con il mio carattere nn sono misterioso ma sai tt di me …e cerco sempre di trovare piccole cose x farla felice x vederla ridere che soddisfazione , poi tt sbagliano ma se ne parla nn si sta zitti e si cerca il sostituto… NO nn si fa’ ma allora che rispetto hai di me ??? e alla fine era tt DOVUTO e nn è giusto , io davo 10 e lei 1 , se sei stronzo è xke’ sei stronzo..e se ti mollano fanno bene … se sei presente e affidabile ecc se nn hai al tuo fianco una persona intelligente che apprezza queste tue qualita’ lo prendi nel C..prima o poi ….io sono sincero con me stesso mi guardo dentro e mi dico ..Paolo cosa potevi fare di più sinceramente nn saprei …e un’ altra certezza si è creata in me’ , la prossima volta saro’ piu’ egoista … e pensero’ piu’ a me stesso , ma poi se ami la tua donna piu’ di te stesso e gia’ questo NN va bene , va a finire cosi’ ,poi ci son certe persone come la mia Ex esigenti, nn ti lasciano spazi tuoi.. nn so ‘ se mi spiego ma fanno in modo che la tua vita ruoti SOLO intorno a loro.. me ne rendo conto solo ora e li continui a dare e nn ti rendi conto che nn stai ricevendo nulla ..un amico ora mi dice Paolo eri in un Tunnel ringrazia che ne sei uscito ..e IO NN lo VEDEVO … che imbecille….

  7. 17
    Max (massi) -

    @ Ele,
    Mi consola quello che scrivi, spero di incontrare una donna come te anche se nel mucchio siamo “sbagliati”

  8. 18
    MR X -

    Te l’ho spiegato Massi, una ragazza carina ha decine di corteggiatori, e prima o poi quello che gli garba lo trova, capito? E’ solo una questione di lussuria, il voler provare qualcosa di nuovo, l’aver bisogno di nuove emozioni, perchè sono annoiate dalla solita routine. Comprendi? L’uomo lascia con più difficoltà (specie nei rapporti medio-lunghi), semplicemente perchè non ha la fila di corteggiatrici pronte a soddisfarlo, e sa benissimo che non ne troverà un’altra tanto facilmente, la differenza sta tutta qui, per il resto uomini e donne sono uguali, solo, che per via di una becera cultura cattolica, le donne non lo possono ammettere, devono trovare mille scuse e giustificarsi, per non sembrare agli occhi degli altri e ai propri, delle meretrici.

  9. 19
    kiky9326 -

    @MR X mi dispiace tu la pensi così, avrai i tuoi motivi. Ma non siamo tutte come dici tu, anzi. Se amo qualcuno ho occhi solo per lui, anche se magari sto sbagliando (come poi è successo) e se qualcuno mi ama, stai sicuro che non lo tradisco né lo lascio perché mi gira. Sono una che non riesce a fingere e ce ne sono tante come me. E non centra niente la cultura cattolica, ma è una questione di rispetto. Se poi tu come altri di questo sito volete andare avanti a credere che tutte le donne siano delle “meretrici” e a trattarle come tali, fai pure, poi quando ne trovi una non ti lamentare.

  10. 20
    MR X -

    Non sono io che la penso così, sono i fatti a darmi ragione. E io non penso che siano tutte delle meretrici, è in realtà, la dannata cultura cattolica e puritana che ce lo fa credere. E’ del tutto naturale che una donna che ha decine di corteggiatori prima o poi faccia la sua scelta, il problema non è quello, il problema è che a causa di questa cultura cattolica e sessuofoba, la donna è costretta a giustificare il suo tradimento, con mille alibi e i famosi segnali, che non esistono se non per giustificarsi, mentre in realtà è pura e semplice lussuria (come per gli uomini del resto)….in paesi in cui la religione è meno importante queste cose non avvengono e le ragazze sono molto più libere e oneste, ti è più chiaro adesso?

Pagine: 1 2 3 4 11

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili