Salta i links e vai al contenuto

Disperatamente…

Ciao a tutti e a tutte… Questa lettera significa che sono proprio alla frutta… Convivevo con un uomo da agosto scorso…tutto era bellissimo , si parlava di matrimonio, di figli….fino a quando sono nate una serie di problematiche legate più che altro alla sua volontà di sentirsi più libero. Lui non usciva mai la sera con gli amici, ma li vedeva magari di nascosto sempre negli stessi bar, quelli con dentro l’ex spogliarellista, la ragazza straniera bella e sorridente e molto disponibile… La mia richiesta era stata : dimmi queste cose, non ti proibisco nulla, ma preferisco sapere quando e dove vai, perché non dirmelo? Certo, preferirei che tu andassi in un bar “normale”, in un bar qualunque, ma va bene. A novembre avevo scoperto che lui si sentiva con una ragazza ucraina con la quale aveva avuto una storia clandestina un anno prima. Lei all’epoca conviveva da 3 anni con un tizio, e teneva il piede in due scarpe.. Il mio uomo era perduto per questa ragazza, tanto che arrivò a darle un aut-aut al quale lei rispose che sarebbe partita per un mese di ferie con il suo convivente…. ed è tornata incinta. Per un po’ non si sono più sentiti. Quando io l’ho incontrato lui diceva di essersi liberato di questo fantasma e di essere pronto ad una storia. Diceva che aveva solo trovato ragazze facili disposte ad andare con lui per il sesso, e si sentiva usato. Quando la tipa ci ha visto insieme è tornata all’attacco e da lì telefonate, messaggini… a novembre l’ho scoperto ed ho fatto una scenata… mi ha giurato che non lo avrebbe più fatto, perché tanto non gli importava nulla di questa donna… a gennaio scopro che guarda quotidianamente siti porno, altra ramanzina…. a febbraio ho scoperto che il primo msg dopo la mezzanotte dell’ultimo era stato alla ragazza ucraina, e che c’erano state altre telefonate, magari ogni dieci giorni. Io gli ho ribadito che non si trattava di amicizia, che non aveva senso portare avanti un rapporto che era stato “sporco ” fin dall’inizio ora che c’ero io e lui diceva di amarmi. Morale…. a pasqua un sms con scritto ti amo tanto, un mese fa una foto davanti ad una chiesa dove mi ha detto che ci saremmo sposati (io 32 lui 35)… i suoi messaggi erano più radi, e in effetti qualche screzio c’era di tanto in tanto… Lui diceva sempre NON STARMI ADDOSSO, io sono bravo non faccio nulla di male, non tengo il piede in due scarpe…. ma avvertivo qualcosa qua e là nonostante poi facessimo ancora progetti insieme ed io mi sentissi ancora amata e sicura. Dopo Pasqua sono stati 3 giorni di silenzio, io non parlavo perché ero indispettita e volevo lo facesse lui, lui non parlava… Mercoledì scorso mi ha cercata per fare l’amore, ma al mio rifiuto si è “arrangiato” di fianco a me.. Giovedì scorso alla mia domanda “ti sei innamorato di un’altra” lui ha risposto deciso di no, poi ha abbassato lo sguardo e scuotendo la testa come un bambino triste …mi ha detto che quel giorno lui aveva pensato tanto e che qualcosa è cambiato. “…ti voglio bene, anzi…più di bene, ma si è rotto qualcosa, quell’armonia… non sparire dalla mia vita” Gli ho chiesto perché gli sms dei giorni prima , perché i ti amo e “sei l’unica vera donna della mia vita” non mi ha risposto. Mi ha risposto il giorno dopo al telefono, dicendo che cercava di tenerla viva, che è sicuro di quanto sta facendo se no non mi avrebbe lasciata andare via… infatti io a quelle parole ho detto : “quando è così, io in questa casa non ci passo più una sola notte, e se vuoi aiutarmi puoi farlo aiutandomi a portare i miei vestiti a casa” . Così ha fatto. Al sabato lavoravo vicinissima a casa sua. Mi è arrivato un msg con scritto se doveva scongelarmi qualcosa perché io andassi a mangiare a casa sua (pietà?) . Non ho risposto e non ho risposto alle due chiamate. Domenica mattina è arrivato con un po’ di mobili e un po’ delle mie cose. Io non l’ho aiutato a scaricare nulla… troppo dolore, ho lasciato a lui l’umiliazione di scaricare quella roba e riportarmela in garage… Mi ha portato uno scatolone con dentro bagnoschiuma a metà, qualsiasi cosa… era teso e goffo… lui di solito preciso e attento… ha fatto cadere inavvertitamente lo scatolone, urtava ovunque… aveva il viso teso di chi sta per esplodere…. ho tagliato corto…per non soffrire… al pomeriggio approfittando della sua assenza sono andata in casa sua a prendere alcune mie cose… aveva svuotato completamente i bagni ed il cassetto del comodino della camera da letto, togliendo un quadro mio dalla camera. Gli altri in sala no, non ancora, ci ho pensato io… Le nostre foto erano ancora appese al muro, ma il suo bagno era in 48 ore ridiventato “solo il suo”. Ho preso quanta più roba possibile… ora aspetto di vederlo arrivare con il resto dei mobili miei…. non l’ho più sentito…. eppure non stava bene… anche se accendendo il suo computer ho visto che il sabato sera, quindi dopo 48 ore dal fattaccio, su skype aveva cercato la ragazza ucraina che mi aveva detto di non sentire più …. non capisco…. non capisco nulla… Mi ha detto di avermi amato tanto…. io gli ho detto che la sua era un’infatuazione… Io gli ho dimostrato di amarlo, perché nonostante tutto ero pronta a condividere con lui e accrescere con lui il nostro amore…. cosa ne dite? Sto male , spero che torni, spero che si sia sbagliato a dirmi che non mi ama…..
Ieri telefonata a mia madre con la quale c’era un rapporto di confidenza, per dirle che io non rispondo più al telefono e che lui è molto preoccupato per me. Anche per lui non è facile , ma la sua decisione è presa , del resto “sono stato io a prendere la decisione” ..dice che si rende conto che l’ho amato molto, che sono eccezionale, ma che gli stavo troppo addosso….che forse un giorno se ne pentirà, ma è più che sicuro della sua scelta…. Ignara ricevo un msg con scritto ” ti voglio bene” . Non rispondo. All’arrivo a casa mia madre mi dice della telefonata e allora decido di rispondere a quel messaggio : NON MI BASTAVA , PER QUESTO HO DECISO DI ANDARMENE. COL TEMPO HO CAPITO CHE IO SOLA NON POSSO AIUTARTI. UN BACIO. Non mi ha più risposto…proprio lui che ha chiamato mia mamma dicendo che non sapeva come fare perché io non rispondevo…. Aiutatemi a capire…. a stare meno male…

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    magirama -

    Ciao. Io da uomo non mi permetterei mai di trattare una ragazza in questo modo, soprattutto se affettuosa e paziente come te. Però di contro, non mi farei mai trattare così…
    L’amore è amore, ma ci vuole anche buon senso. Lascia perdere, questo tizio non ti merita.
    Fatti forza, troverai sicuramente di meglio.
    Un abbraccio.

  2. 2
    margherita -

    Già tutti dicono così “lascia stare questo tipo…troverai di meglio..”…sempre la stessa storia.
    Ma quale meglio mi dico io?????….Sembrano fatti tutti con lo stampino:bugiardi, indecisi, eterni bambini che non hanno nessuna voglia di crescere.
    Lascia perdere sto tipo e tutti quelli che come lui sanno dire solo belle parole ma chissà perchè di fatti ne fanno sempre gran pochi o tanti in completa contraddizione con ciò che dicono.
    I cocci sono sempre i nostri.
    Un saluto

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili