Salta i links e vai al contenuto

Dimenticare… come?

Lettere scritte dall'autore  

Sono insieme alla mia ragazza da dieci mesi, e purtroppo sono venuto a sapere che i primi mesi pensava anche a un altro. Lo so, direte voi, è normale, ma noi ci conosciamo da anni e lei mi aveva giurato che ero l’unico per lei, l’unica persona nella sua mente, e mi amava. Purtroppo non me lo ha detto di spontanea volontà, ma sotto pressione. Questo mi ha portato alla mente frasi che avevo sentito tra lei e le amiche su questo ragazzo ai nostri inizi,”o mio dio, magari andassi sotto la sua moto” e cose del genere. Purtroppo queste cose mi stanno torturando, unite alla sua inspiegabile impossibilità di darmi risposte. L’ho lasciata, ma non ce la facevo senza di lei. Il nostro rapporto era stato precedentemente solcato da una amicizia fuori dal comune, e purtroppo non posso pensare di perderla o tornare amici. Evitate di dirmi di dimenticarla, la amo troppo. Sto cercando solo un modo per dimenticare e tornare a essere felice con lei.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    guerriero -

    stai attento!!!

  2. 2
    Spectre -

    alla fine penso non sia questione di dimenticare, ma di capire per te quanto ti pesano certe cose non dette e la mancanza di risposte (l’ultimo punto poi, lo conosco a mena dito quindi assicuro di sapere di cosa parlo, ahimè).

    Mi sa che ti sei infilato in un vicolo cieco, anzi ti ci ha infilato lei, tra mezze verità, cose non dette e questo odioso atteggiamento nel quale si chiude, cioè il non saper rispondere. Sarà che non mi è mai capitato, sarà che razionalizzo molto anche quando non sembra (e non MI sembra), ma anche quando sono incasinato come ora delle risposte le ho eccome, anche se transitorie. il “non avere risposte” è un atteggiamento fastidiosissimo dal quale cerco di stare alla larga, per evitarmi delle crisi nervose.

    ti dico la mia impressione? Lei tiene a te come persona, come vero amico e quel che c’è in più da qualche tempo, la destabilizza e le tira fuori un po’ il peggio di lei sotto profilo delle insicurezza.
    un consiglio? appena puoi, ma so che non è facile, smetti di fare domande, tanto non avrai risposte a forza di continuare. Così starai meglio pure te.

    Ti assicuro che so benissimo di cosa parli, viste le sfaccettature di quel che devo vivere io ora.

  3. 3
    chainedheart -

    quoto guerriero!

  4. 4
    shark -

    Come si può essere lasciati per telefono e all’improvviso dopo 5 anni e i preparativi del matrimonio in corso. Come se il giorno prima una ti dice “Ti amo sei lamia vita”. Come si può dimenticare senza neanche un confronto dal vivo? La mia ex mi tiene sul filo del rasoio, non vuole che non la chiami ma non vuole vedermi. Non so se c’è un’altro o se è stata persuasa dai sui genitori. O se non mi ama prpoprio più. Ma come si possono buttare nel cesso 5 anni senza nemmeno guardarsi in faccia. E io non riesco a rassegnarmi cerco un dialogo che mi viene negato e i miei tentativi di riconquista mi logorano. Che dovrei fare? Guardare avanti oppure incontrare questa persona aspettandola sotto casa per vedere come mi guarda e che mi dica in faccia quello che ha dentro la testa?

  5. 5
    guerriero -

    buttala tu nel cesso dato che nn vale nulla, e nn farti più sentire, capito??

  6. 6
    samantha -

    maschi maledetti…tradiscono anche solo per un po…..o…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili