Salta i links e vai al contenuto

Il dilemma della vita, l’Amore

Salve a tutti volevo condividere con voi tutto quello che provo per una persona! Questa persona è il mio fidanzato da esattamente 7 anni e vorrei sfatare il mito che più gli anni passano più passa l’amore la passione e l’attrazione.
Lui è il mio mondo la mia vita sarei persa senza di lui! CI AMIAMO davvero con la A maiuscola siamo sinceri ci diciamo tutto e io sono sicura di lui e del suo amore mi metterei io stessa sul fuoco per provare che non mi ha mai tradito, ci rispettiamo tantissimo e per me esiste solo lui nonostante tutti e due siamo molto corteggiati per me esiste solo lui e per lui esisto solo io!
Dopo tutti questi anni fra meno di un anno andremo a convivere assieme e sono felicissima di questo perché penso solo che ci renderà il rapporto più bello di prima!
Volevo dedicare questa lettera a tutte le persone che non credono all’amore e non credono agli uomini sinceri e fedeli soprattutto. Io credo di aver trovato la mia anima gemella e voi che pensate dell’amore e degli uomini in generale?
Aspetto tanti commenti e risponderò ad ognuno sia che il commento sia positivo o negativo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

13 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    vito_cha -

    è bello leggere questa lettera, e sei molto fortunata, non è che qui siamo proprio tutti scettici quanto riguarda l’amore, è che sfortunatamente abbiamo avuto a che fare sicuramente con persone di cosi tanta poca moralità, e cosi poco rispetto nei nostri confronti nonostante tutto, che ci hanno portato a credere che certe cose esistano solo nei film, e far passare questa convinzione ovviamente per noi (o per me) è solo questione di tempo. nell’amore ci credo ancora, nonostante tutto, nonostante quello che mi è successo, che praticamente mi ha catapultato sotto un cumulo di macerie da 4 mesi a questa parte, da un giorno all’altro, senza apparente motivo.. ogni giorno lo passo a rimuovere queste macerie che mi ritrovo addosso, scavando a mani nude, da solo, fino a quando non troverò uno spiraglio di luce che mi faccia credere che ne sto uscendo.. e quando ne sarò totalmente fuori, tornerò a credere anche io nell’amore, più in là forse, non adesso.. cmq ti auguro tutta la fortuna del mondo credimi… bellissima lettera, e in bocca al lupo per tutto, ciao 😀

  2. 2
    Cantautore -

    Ciao, sono davvero molto contento per te! Io invece nell’amore non ci credo più ormai (anche se ci spero sempre, ovviamente), dopo aver avuto, fino a due anni fa, sette storie d’amore finite male, con sette donne diverse.
    E la storia più lunga è durata 9 anni con la vipera, pardon, volevo dire con mia moglie, eh. eh. eh. la quale mi ha poi anche dato il benservito prima tradendomi e poi lasciandomi; e la stessa cosa ha poi fatto anche un’altra di queste mie sette ex.
    Andranno sicuramente in paradiso tutte e due, accanto ai Serafini!
    Ti faccio tanti auguri.
    Un caro saluto.

  3. 3
    alessandro -

    Eh l’amore…dilemma sì, spesso sofferenza e tormento e non gioia e felicità…
    Io sono stato lasciato non da una vipera, come per Aldo, che saluto e ringrazio, come pure Vito per le sue parole nel contesto di un’altra lettera, ma perchè la situazione che vivo e debbo affrontare era troppo gravosa, evidentemente, perchè lei si sentisse di affrontarla accanto a me…
    Vivi felice, e goditi l’amore, che forse ancora per alcuni racchiude il senso di ogni gioia…per me è stato diverso, fa niente…

  4. 4
    kiki22 -

    che belle le vostre risposte grazie mille spero che anche voi prima o poi troviate l’amore della vostra vita

  5. 5
    vito_cha -

    alessandro, io non considero la mia ex una vipera, assolutamente.. ho vissuto tre anni stupendi insieme a lei, peccato il finale però, poteva essere un pò diverso, poteva finire con un pò di rispetto..ma non conta questo.. immatura, bambina, ognuno trae le proprie conclusioni, io dico solamente che lei ha fatto la sua scelta, le motivazioni non le so e nemmeno mi interessano, lei ha scelto, e io non posso fare altro che accettare la cosa, anche se è molto dolorosa. non imploro amore a nessuno, anche se ci sto male, lei voleva lasciarmi? aveva il diritto di farlo se è quello che voleva, mi dispiace però che alla fine si è anche comportata come se fossi stato io a lasciarla per un altra. non nego che ci sto ancora male, ma lei è grande, e io mi ritengo molto maturo da poter affrontare questa cosa, lei sapeva che comportandosi in questo modo, non l’avrei mai perdonata e che per il resto della mia vita non l’avrei voluta piu vedere in faccia, e lei ha scelto l’altro, quindi pasienza, non ritengo che sia una vipera, o cose brutte, ho vissuto con lei tre anni quindi sarei ipocrita a dire questo su di lei.. la vita va avanti lo stesso, non nego che la rabbia iniziale mi ha portato a dire cose, che probabilmente non avrei voluto dire, ma a mente serena, dico che alla fine non è stata una brutta persona, forse più egoista di quanto potessi immaginare.. io sto cercando ancora di fare pace con me stesso, infatti a distanza di tempo, ancora per scelta mia ho deciso di rimanere un pò da solo per ritrovare me stesso, nonostante ci siano delle donne che mi corteggiano in maniera molto esplicita..penso che affrettare le cose, quindi avventurarmi di nuovo in qualche legame affettivo, dopo il duro colpo subito, possa ferire delle persone che sicuramente non meritano di essere prese in giro, (visto che stare con una persona, e pensarne un altra è una cosa che va contro il mio carattere, penso sia una cosa tristissima) aspetterò ancora un pò, ritroverò me stesso, fino a quando sicuramente un altra donna riuscirà ad entrare nel mio cuore.. attualmente non nego che ce n’è una in particolare che attrae la mia attenzione, è una ragazza molto carina e simpatica, e più o meno ha vissuto la stessa situazione che ho vissuto io, lasciata dopo sei anni dal suo tipo per una gatta morta XD, però mi muovo con molta cautela 😀 e sono le lettere come questa scritta da anerom, che mi convincono che forse l’amore vero, quello incondizionato e senza second fini esista sul serio, ed è quello che cercherò io, stando ovviamente molto più attento XD grazie 😀

  6. 6
    alessandro -

    No Vito, attenzione, queste parole ‘come pure Vito per le sue parole nel contesto di un’altra lettera’ erano un diretto collegamento al saluto e ringraziamento espresso a Cantautore a cui aggiungevo a anche te per le parole di stima e vicinanza avute da entrambi nei miei riguardi nel contesto di una lettera dove si discuteva del problema di un ragazzo, Matteo mi pare di ricordare.
    Il termine ‘vipera’ l’ho ripreso da Cantautore, dopo che lui stesso ne ha fatto uso, e per dire che la mia ex compagna pur non pensandola tale mi ha lasciato, mai mi sarei permesso di definire la tua ex compagna come tale, come pure non lo faccio verso l’ex moglie del nostro amico Aldo.
    Buona serata a voi tutti…

  7. 7
    vito_cha -

    ti ringrazio alessandro 😀 non ho frainteso quello che hai detto, è che ci tenevo a specificare 😀 considera che visto che lei per me è stata la più importante di tutte, la donna che avevo sempre desiderato, e la donna che ho più amato nonostante tutto, non riesco a definirla con brutte parole, nonostante tutto la amo ancora, perchè forse è vero, chi ama troppo alla fine perde.. non riesco a dire brutte cose a una donna che nel bene o nel male ho amato cosi tanto, non sono un robot che cancella 3 anni di vita cosi intensi in un attimo..inizialmente l’odio, la rabbia ci sono, ma poi alla fine sò benissimo che lei sarà sempre nel mio cuore.. perchè l’ho amata veramente, e ogni volta che sentirò la nostra canzone, ogni volta che sentirò il profumo del muschio bianco, ogni volta che semplicemente farò qualcosa, una parte di me, ricorderà quell’amore cosi grande.. la mia storia, nasce dopo una lunga conoscenza, e averla persa così, in maniera così violenta, fa male, perchè ormai non si recupera più niente, e mi dispiace sta cosa.. posso sembrare un idiota, un lunatico, ma sono solo un uomo innamorato.. innamorato di una donna che non c’è più. spero solo che adesso sia contenta, io le forze per rialzarmi le troverò, alla fine, sono pur sempre un uomo..questa è la vita.. non mi interessano le magre consolazioni, facendo cosi si è portata sfortunatamente tutti i bei ricordi anche, e non ci siamo nemmeno salutati col sorriso, ci siamo lasciati malamente, perchè dopo che ho scoperto che stava con un altro, è stata una pugnalata alla schiena, e credimi, non ho nemmeno sentito il dolore, e ho reagito, come un uomo messo all’angolo, ho detto alcune cose che non avrei voluto dire, ma la rabbia, delusione frustrazione, tristezza e il dolore stesso ti portano in condizione di annientare la tua parte razionale, e fanno scattare dei meccanismi che ti fanno dire cose che nemmeno pensavi..avrei voluto una fine dignitosa almeno per una storia cosi importante, molti dicono che è stato meglio cosi, cosi la dimentico prima, ma non è vero, perchè la delusione diventa tripla cosi, e mi chiedo.. come ho fatto a non capire prima?? come ho fatto a non impedire che accadesse tutto questo?? come faccio ad amarla, sapendo che ha scelto un altro dopo tutto quello che c’è stato??

  8. 8
    FioreD'inverno -

    Da una parte leggere questa lettera mi conforta.. io sto con il mio fidanzato da quasi 5 anni e fino a poco fa lui per me era davvero tutto, la mia felicità, il mio migliore amico, il mio confidente e soprattutto il mio Amore. Da un pò di giorni ho messo in discussione tutto. TUTTO. Lui, il mio amore nei suoi confronti, solidissimo fino a 2 settimane fa. Ora passo momenti di gioia pensando a lui e al nostro futuro e momenti di puro sconforto pensando di non amarlo più e di non poter stare con lui ancora per molto..
    Come faccio a capire cosa devo fare? Come faccio a capire se lo amo ancora? Non riesco più a vivere serenamente..
    Chiedo aiuto a tutti voi!!

  9. 9
    vito_cha -

    fiore, cosa è successo in queste due settimane?? fino a due settimane tutto solidissimo, e adesso sconforto? vedrai che è solo un periodo, non mollare, gli alti e bassi ci sono in tutte le coppie, parlatene, fatelo insieme, e non mollate, ti lascio questa frase

    “Quando si accende,l’amore è una pazzia temporanea. L’amore scoppia come un terremoto e in seguito si placa. E quando si è placato bisogna prendere una decisione .Bisogna riuscire a capire se le nostre radici sono così inestricabilmente intrecciate che è inconcepibile il solo pensiero di separarle. Perché questo è. L’amore è questo. L’amore non è turbamento, non è eccitazione. Non è il desiderio di accoppiarsi ogni istante della giornata, non è restare sveglia la notte immaginando che lui sia lì a baciare ogni parte del tuo corpo. No, non arrossire! Ti sto dicendo delle verità. Questo è semplicemente essere innamorati e chiunque può facilmente convincersi di esserlo. L’amore invece è quello che resta del fuoco quando l’innamoramento si è consumato.Non sembra una cosa molto eccitante, vero?! …Ma lo è… Tu credi di poter anche solo immaginare che arriverai a provare questo per il tuo uomo?”

    è una frase del film il mandolino del capitano corelli, e la dice lunga sull’amore e sull’innamoramento.. il fatto che sei qui a parlarne è perchè veramente tieni al tuo uomo, e questa è una cosa importante, altrimenti certe domande non te le porresti nemmeno, credimi, parla con lui, cercate di affrontare le cose insieme, e vedrai che una soluzione si trova.. se poi non riuscite a trovare una soluzione pazienza, ma almeno dovete avere la convinzione di aver fatto tutto il possibile per mandare avanti la vostra storia, e non avrete rimpianti di niente.. in bocca al lupo!! spero di esserti stato utile..

  10. 10
    kiki22 -

    fiore magari è un momento…oppure è sucesso qualche cosa che ha scombussolato tutta la tua vita? hai conosciuto un altro?

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili