Salta i links e vai al contenuto

Dilemma lavorativo

Lettere scritte dall'autore  sognatore83

Salve a tutti. Ho trovato questo sito girovagando in rete nella speranza di trovare una soluzione al dilemma che mi perseguita da un paio di mesi a questa parte. Il problema riguarda il lavoro che svolgo presso una piccola, oserei dire minuscola, azienda, dove io, insieme ad altri due colleghi, quotidianamente ci facciamo il mazzo per far arricchire il capo. Premetto che ho basato la mia carriera lavorativa, e prima ancora gli studi universitari, su una passione che coltivo fin da bambino. Ho conosciuto questa azienda tramite il cpi della città in cui vivo e con grande sorpresa sono stato contattato per un colloquio conoscitivo, conclusosi con una accettazione da parte mia di una loro proposta: svolgere un mese (prestazione occasionale) col fine, da parte mia di verificare se il lavoro mi piaceva e, da parte loro, se a loro piaceva come lavoravo. In realtà tutta sta scenetta celava una selezione tra me ed un ragazzo che stava già li da un mese. Ah, il ragazzo era a conoscenza della selezione, io no. Passato il mese sono stato scelto io e, nonostante gli avessi esplicitamente detto che non volevo tirocini, mi hanno proposto un tirocinio di 6 mesi, al termine del quale mi avrebbero assunto. Purtroppo le finanze erano strette in quel periodo in quanto dovevo mantenermi e pagarmi l’affitto e ho dovuto accettare dato anche che ero in cerca da due mesi. Il tirocinio doveva prevedere un’attività formativa, in realtà ho lavorato in piena autonomia avendo incontri con i clienti e svolgendo i lavori che questi commissionavano facendo da solo le mie scelte. Il tirocinio finirà fra due settimane e la scorsa settimana ho chiesto come avrebbero proceduto per una eventuale assunzione. La risposta è stata: son già finiti i sei mesi? Non ci avevamo pensato, eventualmente facciamo una proroga per altri 6 mesi. La mia risposta secca fu che mi sarei messo a cercare altro e che me ne sarei andato, al che hanno ritrattato proponendomi un contratto d’apprendistato perché è l’unica soluzione che li farebbe risparmiare. Ancora non ho firmato nulla e, sinceramente, non sono propenso a farlo e di andarmene da quest’azienda dove l’unico interesse è fattutare e non progredire. Tanti di voi mi diranno di tenermi il posto visti i tempi che corronno, ecc, ecc, ma quelle elencate non sono le uniche motivazioni. Col fatto che siamo in tre a dover gestire ben 8 progetti in parallelo non potete immaginare il carico di lavoro e le pressioni che subiamo quotidianamente col capo che ogni mezz’ora vuole il resoconto per fatturare e fare nuove proposte commerciali. Tra l’altro non sono l’unico a lamentarsi: i miei colleghi non vedono l’ora di andare in vacanza e uno in pensione. Da quando lavoro li sono ingrassato di ben 6 chili, ho iniziato ad avere problemi di insonnia, debilitazione, faringite e un’infiammazione cutanea a causa dello stress. Cavolo, se devo odiare una mia passione tanto vale mandare tutto al diavolo e mettersi a fare altro. Vale veramente la pena subire tanto piuttosto che cercare qualcosa di più tranquillo che faccia rientrare a casa con la soddisfazione di svolgere un lavoro che piace? Dimenticavo una cosa, ho quasi 30 anni e con ben 5 anni di esperienza nel mio settore.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Dilemma lavorativo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Lavoro

4 commenti

  1. 1
    giorgia -

    non capisco cosa ti impedirebbe di mandare curriculum a destra e a manca, mentre sei lì a lavorare, potresti trovare di meglio e lasciare questo lavoro che per come è impostato non ti piace.. specie considerando che hai esperienza già di 5 anni, cosa che chiedono comunque tutti, vogliono l’esperienza pure per fare l’apprendista! (da un cartello: “cercasi apprendista con esperienza”….. -.-‘)

  2. 2
    Lana -

    Sognatore83, ti parla una che ha perso la salute per il lavoro. Non ne vale proprio la pena. E se non sono onesti ora, non lo saranno nemmeno in futuro. Appena trovi qualcosaltro scappa.

  3. 3
    Katy -

    @Sognatore

    Condivido ogni singola parola scritta da LANA.

    E aggiungo: tra qualche tempo penserai di aver buttato via solo tempo.

    In bocca al lupo e fuggi

  4. 4
    sognatore83 -

    Ciao a tutte e grazie mille per i vostri commenti.

    @Lana: io ho già deciso. Firmare la loro proposta significherebbe vincolarmi per almeno tre anni, a meno di presentare lettera di dimissioni e, comunque sia, il preavviso sarebbe come minimo di un mese. Indipendentemente da quello che troverò in questa settimana non firmerò nulla: eventualmente mi godrò l’estate, approfitterò per farmi una vacanza, di rilassarmi e andare a trovare un mio carissimo amico che non vedo da due anni.

    @Katy: sinceramente lo penso già che ho perso del tempo che avrei potuto spendere dal punto di vista formativo con un’altra esperienza, ma almeno ho guadagnato del denaro e mi son fatto un’ulteriore esperienza nel mondo degli imprenditori imbroglioni che rovinano i giovani di questo paese.

    @Giorgia: senza nulla togliere agli altri commenti, il tuo è quello che mi ha fatto riflettere di più. Ho visto anch’io (su Facebook) il cartello di cui parli ed è roba da lasciare indignati.
    Perché non inviare curriculum nonostante sia già impegnato? Non saprei proprio risponderti! Ancor peggio, l’idea mi era già venuta ma non l’ho mai presa in considerazione subendone le conseguenze! Il problema fondamentalmente non riguarda il lavoro in se e per se, ma me: il voler essere onesto, il non voler deludere nessuno con brutte sorprese mi ha sempre ostacolato in tutta la mia esistenza ma come ben noto esser buoni, in alcuni casi, equivale ad esser fessi e si, me ne rendo amaramente conto: sono fesso!!! Non voglio entrare in merito all’argomento “me” in quanto si aprirebbe un mondo. Ad ogni modo credo che questa esperienza mi ha fatto affinare la percezione degli imbroglioni ed essendo stato da sempre una persona che ha tratto insegnamento dalle proprie esperienze, la prossima volta, il mal intenzionato di turno dovrà fare più fatica ad ingannarmi.

    Vi ringrazio ancora per i vostri interventi e vi farò sapere come andrà a finire.
    Ciao a tutte.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili