Salta i links e vai al contenuto

Dentista macellaio, soldi persi e danni a cui riparare

Salve a tutti.

Ho deciso di scrivere in questo forum, in quanto ho un urgente bisogno di consigli.

Cinque anni fa, esattamente all’età di 13 anni, ho effettuato un consulto odontoiatrico, a causa di due canini molto sporgenti, e della mia bocca poco sviluppata.
Lo studio dentistico del ‘professionista’ a cui mio padre ha ritenuto opportuno affidare il caso, mi è fin da subito apparso molto trasandato, e la strumentazione rudimentale. Mio padre è stato indirizzato lì da alcuni suoi colleghi, che lo reputavano come il miglior odontoiatra della città in cui vivo, quindi, fidandoci, mi sono sottoposta ad un controllo, seguito poi dall’inserimento nella mia bocca di un apparecchio fisso su entrambe le arcate dentarie, alla cifra di € 4.000.
In questi anni ho avuto lievissimi miglioramenti, e moltissimi problemi. A farmi insospettire è stato il fatto che lui non facesse MAI nessuna modifica al mio apparecchio, se non in casi estremi: ogni qualvolta mi si staccava il filo di ferro. Molti dei miei denti sono rimasti per mesi, per non dire anni, senza elastici o fascette di ferro.
Nei casi i cui io o mio padre chiedevamo spegazioni, lui rispondeva dicendo che il lavoro era lungo, che la natura deve fare il suo corso, che stavamo mettendo in discussione il suo modo di operare.
Quest’anno, è saltato fuori un nuovo problema: un dente da latte di cui il dentista sapeva l’esistenza grazie alla prima lastra fatta, ma di cui non si è mai curato, in quanto stesse aspettando che cadesse solo. Unico problema: il dente definitivo, era messo sul fianco, non avrebbe MAI E POI MAI fatto pressione su quello da latte.
Per questo motivo, nel dicembre 2010, ho fatto DA UN ALTRO DENTISTA (suo genero) un’operazione per rimuovere il dente da latte e agganciare quello definitivo, per stimolargli la crescita. Sempre a mie spese.
Dopo mesi e mesi, non ho avuto alcun riscontro positivo. Il mio apparecchio è in condizioni a dir poco pietose, e i denti tendono ad ingiallirsi a causa di un acido che il mio odontoiatra chiama ‘protezione’, che occupa quasi tutto il dente, e sulla quale sono attaccate le fascette di ferro.
Oggi (fortunatamente direi) mi si è staccato un pezzo di apparecchio, mangiando una caramellina gommosa. Non trovandomi nella regione in cui abito, senza consultare telefonicamente il mio odontoiatra, sono andata da un altro professionista per un controllo.
Un disastro. E’ rimasto letteralmente esterrefatto dalle condizioni della mia protesi, dai materiali utilizzati, e dai danni che hanno provocato ai miei denti: carie nascoste, gengive gonfie ed irritabili, denti da devitalizzare.
Mi ha assolutamente consigliato di cambiare dentista, di aprire una causa contro il mio vecchio odontoiatra. E di iniziare un nuovo lavoro che mi costerà almeno il doppio di quello che ho già speso, cosa per la mia famiglia IMPOSSIBILE.
Però, come si sa, le pratiche tramite avvocato sono lunghe e molto costose, ed io non so proprio cosa fare.
Il mio attuale odontoiatra non sa ancora niente, non vorrei fare mosse azzardate e poco sagge.

Cosa mi consigliate? Sono davvero disperata, dopo tanti anni di lavoro, sofferenza, e soldi spesi, mi ritrovo con dei denti pessimi, e forse senza speranza di essere risanati.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori - Salute

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Empatica -

    Devi sistemarlo quello lì…
    I denti sono una delle cose più importanti! Una bella dentatura oltre a conferire un bell’aspetto e quindi autostima, è importante per la masticazione giusta e dunque una vita sana!
    Io ho avuto due o tre dentisti, uno non mi voleva più curare (gli davo molto da fare perchè ho sempre avuto i denti deboli e soggetti a molti problemi e lui pensava SOLO ai soldi), per cui mi ha passata a un collega, bravo, giovane simpatico e tutto quello che vuoi… finite le cure principali non mi sono più rivolta al dentista, anche se avrei dovuto iniziare un lavoro odontoiatrico, per (indovina un po’) canino coricato, che mi sballava gli altri denti…
    Quando mi sono trovata ad avere nuovamente problemi coi denti, ho scelto un terzo specialista, che ha rimediato ai nuovi danni e mi ha presentato un odontoiatra per iniziare il lavoro…
    Ti dico che, sostanzialmente, il lavoro che si fa con l’apparecchio è: incollare sui denti delle piastrine che possono essere o di argento, o di ceramica, le quali sono strutturate in modo apposito per cui in mezzo vi passa il filo di un metallo particolare che viene cambiato a intervalli che possono andare da circa 4 a 6 settimane, dipende dai casi, e che viene tenuto fermo da elastici che possono essere trasparenti o di qualsiasi altro colore.
    Questo filo non fa altro che tentare di tornare alla sua forma originale, portando quindi i denti a seguirlo e a livellarsi.
    Così si sistemano sporgenze varie.
    Poi ci sono vari tipi di apparecchi, ma in genere questo è quello che porta di più la gente, dai bambini agli adulti.
    Il lavoro del canino, consiste sì nell’agganciarlo e tirarlo giù, ma attenzione, che quello può anche essere fuso nell’osso. In quel caso l’unica da quello che ho capito è rimuoverlo e aspettare la guarigione dell’osso per fare un impianto.
    Ora non so se in tuo canino non si muovesse per quello o per l’incompetenza del tuo medico (opterei per questa…) quel che è certo è che da come te l’ho descritto capirai che il lavoro è molto semplice, per quanto lungo… E che l’apparecchio va controllato periodicamente.
    Ovvero, quel tizio ti deve dare i tuoi soldi, più quello che ti deve per i danni, che definirei fisici e morali.
    So che la cosa dell’avvocato è dura… ma ecco, se hai una certezza di avere tutto ciò che serve per dire “io ho ragione”, secondo me dovresti provare.
    In bocca al lupo 🙂

  2. 2
    Anna -

    Potresti muoverti in questo modo: rivolgerti ad un’agenzia(le classiche infortunistiche) che sono specializzate nel recupero dei danni tramite avvocato, riescono a farti prendere il più possibile sul risarcimento e loro si trattengono una percentuale fissa. ti mettono a disposizione l’avvocato e ill medico legale, così non impegni soldi tramite avvocato per vederti una casua durare anni con costi elevatissimi anche in caso di vincita. Per dimostrare il danno anche biologico cagionato devi cercare di farti fare una perizia da un medico legale che si occupi di odontoiatria se possibile. Tutto si basa sulla perizia e se hai le lastre e le cure che ti hai fatto precedentemente che il macellaio ti ha fatto fare. In bocca al lupo, ciao

  3. 3
    Danilo -

    Beh, io ho avuto dei problemi analoghi, solo che sono fuggito lasciando al mio macellaio l’intera somma (circa 7000000 di lire) per cure che si inventava lì per lì!! A 15 anni potevo avere 2 denti da estrarre, 5 carie interne e 4 denti da devitalizzare? Forse no!!! Così pur pensando di denunciare non so con quali soldi, ho preferito aspettare che qualcuno lo facesse al posto mio rinunciando ahimè ai dentisti che ho sempre ritenuto dei macellai!!! Ora a distanza di anni mi sono deciso di non dare più ascolto agli ITALIOTI pseudo dentisti del caxxo e mi sono rivolto a veri geni dell’odontoiatria!!!! I CROATI, perché dire che “non ho sentito dolore” è dire poco! Non ho sentito che passare circa 15 secondi netti per l’estrazione di 3 denti e 10 minuti per il montaggio di 3 impianti Strauman!! Guarda, io nel momento in cui scrivo dovrei avere due guance come due palloni, ma sono spaparanzato in Croazia in un appartamento (ad uso gratuito) tra i tanti di proprietà del dott Martinko, mi sono sparato un Mc Menù, non ho il minimo dolore, hanno delle attrezzature di eccellenza e sono gentili e PRO-FES-SIO-NA-LI!!! Mi sono messo a ridere quando per un momento ho notato che gli studi (dotati anche di impianti audio hi end della Infinity) fossero del tutto simili agli ambienti dell’enterprise di Star Trek!! …. E che i macchinari sono (!!!) tutti collegati ad un sistema informatico molto avanzato e a comandi vocali!!! Ascoltate, non ho bisogno di fare pubblicità, ma noi i dentisti… Lasciamoli fare agli altri! Ah!!! Dimenticavo!!! Alla fine per il mio lavoro (importante, mio malgrado) in Italia avrei speso 18000 euro!!! Ho speso 3700… Fate voi! Ma se non volete farli giocherellare più questi macellai cercate su google turismo dentale martinko!!( ce ne sono altri meno cari ancora, ma non vi fidate!!!) ps. A Zagabria un Mac sono circa 3,5 euro dei nostri!!!! Buoni denti a tutti!!!!! (sono felice)

  4. 4
    vanessa -

    Carissimi come vi sento vicini.. Anch’io ho dei problemi di dentisti o cosi chiamati.. Incredibile affidarsi in mano ad egregi dott. E poi ti ritrovi solo dei danni. Quasi 3 anni sono che vado avanti con un apparecchio.. (dissero al max. 1 anno e mezzo).. E invece mi ritrovo cornuta e maziata! Ora sto valutando le diverse strade da prendere xche’ ho motivo di essere risarcita .. E tra avvocati, dentisti e associazioni.. Ho una certa infarinatura..ma ho paura di nn prendere la strada giusta.. Vorrei essere piu’ serena e fidarmi di qualcuno e credere ancora nella sanita’ e nei dottori o avvocati.. Qualcuno sa indicarmi la strada giusta da prendere?! Ciao grazie

  5. 5
    Giancarlo -

    Mi dispiace! Spero abbia risolto! http://blog.vitaldent.com/it/e-necessaria-lortodonzia-infantile/

  6. 6
    Andrea74 -

    Rispondo solo alla scrivente e sorvolo su certe favole scritte da alcuni commentatori. Cara Luana, nell’ambito dell’ortodonzia ci possono essere diversi imprevisti, ma quello che Lei ha descritto è sicuramente un caso anomalo.. Ovviamente, dopo anni, avrà trovato una soluzione consona, auspico non per vie legali ma in modo clinicamente soddisfacente. Posso chiederLe da quale città scrive?

  7. 7
    Andrea74 -

    @Danilo: Lei spara cifre senza dettagliare il tipo di cure eseguite. Buon viaggio in Croazia ogni 6 mesi. Ah.. nessuno Le ha detto che dopo cure importanti è professionalmente doveroso fare dei controlli semestrali? Bene: vada da McDonald’s, faccia lì i controlli. I “macellai” italiani sono troppo occupati ad eseguire i controlli semestrali, senza bisogno di comandi vocali…

    @Vanessa: prima decida di chi ha bisogno.. se di un avvocato o di un odontoiatra specializzato in ortodonzia.. Faccia pace col cervello e vedrà che la soluzione arriverà da sola..

    @tutti: provate i tour odontoiatrici all’estero… sì sì, andate pure. Basta che poi non pretendete che si risolvano casini fatti a 1000 o più Km di distanza.. Italiani macellai? Non siamo al livello del Canada, il paese faro dell’odontoiatria mondiale, ma in Italia le cure sono care perché la serietà è di altissimo livello.
    ‘Sto forum è come Tripadvisor: basta una persona che ha avuto problemi, ed un vagabondo che si è curato in Jugoslavia, ed ecco che tutti i Medici Odontoiatri sono MACELLAI… Apprezzo invece l’utente che segnalava il link. Le catene che stanno nascendo in Italia? No, non ve ne parlo, andate in Croazia, o dall’avvocato: i denti l’avvocato non ve li drizza, lo sapevate???

  8. 8
    antonio -

    Buon giorno! Scusate anch’io ho avuto problemi a fare un impianto in uno studio associato “dentista.tv” ho fatto il primo intervento impianto e devo dire un vero macellaio!e senza nessuna professionalità comunque avendo un rigetto dopodiché me la dovuto rifare avendo un altro rigetto senza dire in tutto questo tempo il calvario passato insomma facendomi un danno alla gengiva perché facendo lo stesso buco allo stesso posto dopo non si rigenera più la gengiva ho avuto un colloquio con uno dei direttori x un rimedio del danno facendomi fare un ponte da un altro dentista sempre dello stesso studio perché il macellaio e stato cacciato in quanto aveva fatto altri lavori non bene avendo avuto questo colloquio mi è venuto incontro valutando i soldi che avevo dato 1.190 più quelli che ci volevano x fare il ponte 1.249 non me li faceva pagare per rimediare il danno prendo appuntamento x farmi fare il lavoro è i collaboratori mi avevano detto che nel computer non era stato dato ok io mi sono stancato anche perché in questi studi associati direttori non se ne vedono cosa cosa mi consigliate sto pensando andare via legale qualcuno mi può dire di preciso quanto mi costa avviare una pratica legale in quanto la mia posizione economica non è un gran che o fare diversamente per rimediare gz

  9. 9
    Carmine -

    Caro Andrea74, purtroppo in questo paese ci sono molti, moltissimi sedicenti “dentisti” che meriterebbero nient’altro che l’ergastolo. Alcuni di questi sono semplicemente incapaci, altri sono veri e propri criminali, che intervengono su denti sani danneggiandoli e su quelli malati aggravando il danno, col turpe scopo di far soldi aumentando a dismisura il numero di sedute. Ne sappiamo qualcosa io e soprattutto la mia fidanzata, che dopo averne cambiati diversi ne abbiamo trovati due che finalmente ci stanno facendo stare meglio. Entrambi sono rimasti sconcertati dall’opera di chi li ha preceduti. I nostri dentisti attuali sono persone eccezionali, professionalmente e umanamente, ma prima di incontrarli, fra me e lei siamo stati in balia di almeno 7 – 8 criminali incalliti. Io non so quanto sia rischioso andare all’estero per queste cose, ma secondo Lei, come dovrebbe fare una persona bisognosa di cure odontoiatriche a distinguere un dentista serio da un incapace o da un macellaio? Andando per tentativi e nel frattempo facendosi massacrare la bocca? La mia fidanzata dovrebbe vendersi la casa (se ne avesse una) per pagare le cure necessarie a rimediare a tutti i danni subiti dai gentiluomini a cui si è rivolta in passato.

  10. 10
    Enrico -

    Condivido e mi associo a tutti i pareri negativi espressi in questo forum per i lavori odontoiatrici eseguiti dai dentisti italiani. Quelli veramentwe capaci sono difficillissimi da trovare e comunque sono tutti carissimi, grandi evasori fiscali, assetati di soldi e fanno di tutto per prolungare le cure. I piani di cura durano sempre anni e talvolta ci si ritrova punto e a capo e anche senza quattrini; insomma una vera beffa alla quale alle volte è difficile rimediare e impossibile ricorrere alla giustizia in quanto troppo onerosa e malfunzionante.La croazia è solo uno dei tanti posti dove ci si puo curare in pochi giorni risparmiando tantissimo, rimanendo contenti e potendo dedicare poi il proprio tempo ad altro di piu piacevole …….attrezzature, professionalità, igiene , materiali non hanno nulla a che vedere con gli standard italiani. Qualcuno dei nostri dentisti ha già capito che sono finiti i tempi delle vacche grasse!!! che ritornino a scuola per favore……

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili