Salta i links e vai al contenuto

I dati Istat del secondo trimestre ci dicono qualcosa…

Lettere scritte dall'autore  MARIANO CANGIULLI

Come noto questa settimana sono stati pubblicati i dati ISTAT sull’andamento economico del secondo trimestre in Italia. Come prevedibile (anche se un po’ peggio rispetto alle attese) i numeri sono da brivido…. PIL a -12,8% oltre ad una riduzione dell’export pari al 26,4%. Questo comporta per il 2020 una variazione già acquisita pari al -14,7%.
Per altro se rapportato ad un anno fa il calo del PIL risulta essere ancora più marcato… – 17,7%.
Numeri insomma da economia di guerra….
Leggendo però tra le pieghe degli stessi traspare come il punto di flesso sia già stato toccato e quindi il momento è quello della risalita.
Per dare tonicità e velocità a questa fase occorre quindi mettere in campo un attenta rigorosa e soprattutto programmata politica economica.
Ricordando infatti come (anche per la sostenibilità del nostro Debito Pubblico che, nemmeno a dirlo si misura come rapporto Debiti/PIL) sia importante per il nostro paese, riportare il prima possibile il Prodotto Interno Lordo a livelli accettabili, occorrerà procedere ad una selettiva politica di spesa che, da una parte consenta ai più duramente colpiti dalla Crisi COVID di rialzarsi e dall’altra attivi meccanismi e circuiti economici di lungo respiro….in una parola investimenti….unico vero strumento per una ricchezza futura.
Per fare questo occorre però capacità di scelta e lungimiranza, occorre cioè liberarsi definitivamente da quel male, tutto italiano, dell’assistenzialismo foriero solo di spesa improduttiva.
Questo lo dobbiamo soprattutto ai nostri figli e nipoti a cui certamente lasceremo in eredità una stock di Debito che inevitabilmente inciderà sul loro livello di welfare e di conseguenza sulle loro vite.

Mariano Cangiulli
Economia e Buon Senso (You-Tube)

L'autore ha scritto 15 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: I dati Istat del secondo trimestre ci dicono qualcosa…

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Riflessioni

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili