Salta i links e vai al contenuto

Cuore o Mente?

  

Scrivo su queste pagine perchè in questi giorni sono vittima di un bivio che sta tartassando le mie giornate, spero di trovare conforto o comunque risposte che aiutino a riflettere su questo sito… la mia storia è abbastanza lunga perchè voglio scendere nei particolari, per cui armatevi di pazienza e leggete.
Ho una storia da 3 anni con una ragazza che abita a 700km da me, tutto è nato nonostante io mi fossi promesso non fare certe cose, ma è inutile cercare di comandare certe situazioni o certi sentimenti, in questi anni siamo stati bene insieme, è stata per tutti e due la storia più importante che potessimo fin’ora, ma i vari tentativi di essere vicini nonostante la distanza hanno logorato qualcosa che invece avvicinarci ci ha allontanato parecchio in questi ultimi mesi, tutto è nato per colpa del vai e vieni dalla mia alla sua città di cui lei si era vistosamente stufata alcune difficoltà hanno portato me ad essere un po troppo geloso, ma me ne sono reso conto e mi sono messo da parte rispettando i suoi spazi, dall’altra parte lei si è allontanata per difendere la sua libertà anche se in modo eccessivo, al momento vivo una situazione di distacco nonostante il mio probabile trasferimento li da lei, al momento dice di essere confusa e di avere bisogno di alcune nuove amicizie che ha fatto, e io cerco in tutti i modi di recuperare terreno, all’inizio mi sono vistosamente umiliato, dopodichè mi sono accorto che non potevo fare così per rispetto a me stesso e anche se ci sentiamo ancora, mi mantengo “alto”, e contengo le mie dimostrazioni di affetto e sto cercando di convincermi che è meglio chiudere qui, ma ogni tanto lei mi fa capire che ci tiene chiamandomi quando si sente in difficoltà come se avesse bisogno del mio sostegno, o se c’è qualcosa che le ricorda un momento insieme mi contatta subito parlandomene anche se non specificando momenti più “romantici” o “intimi”, le ho detto di smettere di sentirci, ma lei ha deviato il discorso evitando di farlo finire in questa maniera anche se giorni prima è stata lei a dirmi che molto probabilmente è finita, ma proprio oggi è venuta a dirmi che avrebbe bisogno di affetto e di coccole senza chiedermi nulla e farmi capire che da me si aspetta qualcosa…..sono confuso….tutti i segnali sono contraddittori, se ne parliamo direttamente per lei è finita ma io continuo a ricevere segnali che mi mandando in confusione……qual’è la scelta giusta? qual’è il comportamento da adottare? Premetto di risparmiare le risposte che dicono che il mondo è pieno di femmine e che chiodo scaccia chiodo, per me è un argomento serio e rappresenta una scelta che in futuro non vorrei rimpiangere.
Se siete arrivati fin qui vuol dire che avete letto il mio tema 😛

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti a

Cuore o Mente?

  1. 1
    SELINA -

    Anche io ho avuto una importantissima storia a distanza………..finita………in quelle contraddizioni risconosco la verità………e la verità è esattamente come ti appare: contraddittoria.
    Alla fine, tuttavia, la miglior cosa da fare è considerare che l’amore c’è o non c’è……….non si pretende, non si prenota e non si comanda. Tutto il resto è quel groviglio di emozioni che ci confondono la mente e rovinano la vita.
    Prendi le distanze, almeno per un pò, la mia esperienza è che questa confusone che dici è la porta del futuro che si sta già aprendo………ed il futuro è fatto di un altro amore. Baci

  2. 2
    claudio -

    Forse la cosa giusta e’ aspettare. Aspettare che lei chiarisca quello che ha dentro il suo cuore. Tu non umiliarti stando dietro di lei. Lascia gli spazi che lei vuole. Se amore e’, amore sara’. Inutile dirti che la tua storia era iniziata a 700 km di distanza, quindi ognuno con i propri spazi e le proprie abitudini, e che ora invece siete nella stessa citta’ e che tutto si e’ ristretto evidenziando i problemi che possono nascere giornalmente quando si sta a stretto contatto. Pero’ preferisco avere la mia lei vicino che a 700 km. Preferisco affrontare i problemi a tu per tu che da lontano. Quindi armati di buona volonta’ e cerca di essere tranquillo e in certi casi freddo, come se te ne importasse poco della situazione. Quando lei avra’ chiarito, scoprira’ il vero Keynes.

  3. 3
    raffaele -

    Il problema è che bisogna trovare una ragazza che abiti ad una distanza inferiore cioè 700:100 = 7 Km., mi sembrerebbe tutto più semplice !

  4. 4
    keynes -

    Senza dubbio Raffaele….ma una volta che ti ci trovi e ormai ci tieni è difficile spezzare le gambe a tutto quanto, specie ora che aspetto questo lavoro, che accetterò in ogni caso poichè mi porterebbe ad essere indipendente, comunque in questi giorni sono leggermente più freddo e sto cercando di creare un distacco, ma non riesco a capire se lo faccia apposta credo che ogni tanto mi dia delle frecciatine per evitare questo distacco…del tipo ha iniziato un nuovo lavoro e il primo giorno era spaventata e ha chiamato me e mi ha detto che parlare con me le ha dato la spinta per iniziare più tranquilla….ma se mi parla sempre di quanto le mancano queste sue amicizie perchbè ha bisogno di me per queste cose? Un giorno era giù e l’ha fatto dinuovo e mi ha chiamato e poi mi ringrazia….quando sto male a me può farmi sentire meglio la presenza di una persona molto importante, non di uno che voglio mollare è questo che mi fa rabbia, se creo un tot di distacco per la sua scelta lei con questi atteggiamenti lo diminuisce….ma è lei ha volerlo il distacco!!

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili