Salta i links e vai al contenuto

Cosa scegliere per il futuro?

Lettere scritte dall'autore  

Gentilissimo Direttore,
sono un ragazzo di 17 anni,vado abbastanza bene a scuola e frequento attualmente il quarto anno di un istituto superiore.
E’ ormai già da tempo che mi pongo il problema del futuro,ovvero davanti a me si aprono due strade:quella dell’università o quella del lavoro;quest’ultima è influenzata maggiormente dal fatto che da giovani,purtroppo,ci si fa distrarre molto dal divertimento; è un età nella quale si pensa solo alla ragazza,allo “sballo” in discoteca,alle serate con gli amici etc…tutte cose che comunque ti distraggono dal futuro o ti invogliano a prendere la strada del lavoro immediato (fa comodo a tutti avere le prime disponibilità monetarie per essere indipendenti e divertirsi).
Il fatto è che dal mio punto di vista questa è una scelta molto importante che potrebbe cambiare la vita di un giovane poichè è scontato che con una laurea si aprono nuove opportunità di carriera e di una vita con migliori ambizioni.
Io Le domando: ad un giovane conviene pensare al divertimento(e quindi pensare al presente) o intraprendere lo studio(pensando quindi ad un futuro)?
Confido in una Vostra risposta.
Grazie per l’attenzione,
Freddy

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini - Lavoro

2 commenti

  1. 1
    Ciao -

    Ciao, senti ho 20 anni non ho finito gli studi e lavoro, senceramente sono 2 anni che lavoro, ho finito apprendista ed ora senza passare operaio sono Capo responzabile in una dittà di Oli.
    Se vuoi sapre se prendo abbastanza? si quanto e un laureato, te lo posso dire perche la mia ragazza ha 10anni più di me ed è laureata.
    Secondo me la cosa migliore se ce la fai è fare tutti e due, per il tempo avanzera un sabato sera a settimana, sempre se quello che fai ti piace.
    Io momentaniamente sto riprendendo gli studi, tramite corsi serali, questo perchè ti chiederai no??
    Bè se quello che fai ti piace e teoricamente , praticamente ti viene bene (si ruba con l’occhio e l’orecchio,sempre in modo menefreghista) allora con voglia andrai avanti, tenendo conto che in parte solo con sacrificio i risultati si otterranno GRANDI, ma una volta raggiùnti sarai orgoglioso di te stesso, anche di essere indipendente.
    tutti noi abbiamo il numero 1 dentro, sta solo trovare in che posto e come trovarlo.
    Decidì tu. quello che ti piace e se vuoi essere orgoglioso e salire in alto secondo me tutti e 2 sennò ,impegnati, ma non dare mai spavalderia al lavoro e a scuola fino che non hai raggiunto quello che volevi.
    Qualche ingegnere si a la laurea, ma quella teorica e basta, prendono soldi e dicono cazzate. io ti ho detto la mia esperienza, magari senti più persone e poi decidi, i genitori spesso che ti conoscono abbastanza anche se ha volte fanno finta di niente sanno in parte cosa è meglio per te e le tue possibilità.
    Ricorda nulla è impossibile se si vuole.

  2. 2
    luca -

    Wa e scassat

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili