Salta i links e vai al contenuto

Cosa c’è di sbagliato in me?

  

Buonasera,
Vorrei sapere quanti di voi si sentono con il mio stesso stato d’animo. Ho 43 anni, sono sempre stata una donna allegra, positiva, con molti interessi e sempre ben voluta da tutti… o quasi tutti. Ho avuto una vita non semplice, una infanzia difficile e dolorosa, dovuta in parte alla separazione dei miei genitori, un padre assente totalmente… e tante altre problematiche che non sto a raccontare.
A volte mi domando come sono sopravvissuta. Se vedo scorrere la mia vita, mi sembra ora un vero disastro… non sono riuscita a costruire nulla di positivo dal lato affettivo. Da ragazzina non ho mai pensato più di tanto al futuro, mentre le mie amiche pensavano di mettere su famiglia io non ho mai vissuto la cosa come un chiodo fisso anche sul mio futuro lavorativo. Ho fatto degli studi che poi mi hanno portata a fare tutto un altro tipo di lavoro e anche li non ho avuto le idee chiare da subito, forse perchè non avevo nessuno che mi spronasse e mi sono sempre arrangiata come potevo.
Dal punto di vista affettivo, non ne parliamo… le mie relazioni più importanti, poche, anzi 2 con due uomini, difficili… e la cosa non mi ha aiutata, anche se le occasioni non mi sono mancate.
Se dovessi definirmi come persona, direi che sono dolce, sensibile (fin troppo) generosa, molto coraggiosa per tante cose, ma anche diffidente, e un po’ testarda!! Essendo cresciuta con poche certezze. la vita mi ha portato ad essere un po’ dura con me stessa.
Vivo sola da tantissimi anni, oramai troppi. fino a pochi anni fa, pensavo, non di essere serena, perchè non lo sono mai stata, però di avere trovato il mio giusto equilibrio, un buon lavoro, bene retribuito. anche se molto impegnativo. le mie amicizie. i miei interessi. e la mia solita voglia di vivere… e di fare.
Poi qualche anno fa, ho conosciuto un uomo. una relazione un po’ burrascosa. dovuta alla ns. diversità di carattere, che però tutto sommato mi rendeva felice. Pensavo che in fondo le persone perfette non esistono, che era già tanto aver trovato una persona da amare e ci ho creduto ed investito tanto… amore, dedizione, impegno… una cosa venuta dal cuore, e queste ns. diversità non mi disturbavano, ma a lui si… tanto da lasciarmi.
Questa cosa ha rimesso in discussione tutta la mia vita… e ora mi domando se probabilmente c’è qualcosa in me che non va… perchè mi trovo sempre persone sbagliate.?? oltretutto simili… anche se sinceramente è così difficile conoscere qualcuno.
Ho perso la fiducia in me stessa e la sicurezza che avevo una volta. Alla sera quando rientro dal lavoro. mi sento sola, cosa che non mi era mai successa prima. Sono vulnerabile su tutto, ho 43 anni e non sono riuscita e tenermi un uomo!!. mi guardo attorno e vedo famiglie felici, con figli. ed io sola!!
Giulietta.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

10 commenti a

Cosa c’è di sbagliato in me?

  1. 1
    Ari -

    Mi spieghi in che cosa consistevano le vostre diversità?

  2. 2
    ELIENN -

    Ciao giulietta,
    nella vita non solo quella affettiva ricordati che non e’ tutto oro quello che luccica…..
    Molte sono le coppie che fanno vedere il bello ma in realta’ non lo sono. Prova a cambiare un po i tuoi interessi , magari freguentando posti con gente nuova … Non si sa mai. Quando meno te lo aspetti qualcosa cambiera’… Fidati..

    Un abbraccio
    elienn

  3. 3
    Spectre -

    Che dire… non sei stata fortunata, però leggere che usi le parole “uomini” + “difficili” + “burrascosa” significa che hai del fiuto per le cose complicate. Non è che te la vai un po’ a cercare? Scusa il tono se pare scontroso. Non lo è 🙂 . Non è che ti trovi uomini “bisognosi” ed un po’ str…/difficili perché hai determinate caratteristiche che attirano il tipo così? Mi sa che il problema sei anche tu, il tuo modo di porti. Lo dico sempre: ognuno si tira le persone tagliate per lui. Nulla accade per caso.

    Essere generosi, CORAGGIOSI (soprattutto – che fa rima con pirla 😉 ) ecc… porta a tuffarsi in storie complesse, che a buon senso molti eviterebbero. Fa un po’ te, lo dice uno che di incoscienza ne ha messa PARECCHIA nel suo rapporto più importante.

    Esempio: “queste ns. diversità non mi disturbavano, ma a lui si… tanto da lasciarmi.” Che le tue non fossero “amore, dedizione, impegno… una cosa venuta dal cuore” per colmare un bisogno di amore (s)dandoti a prescindere, perché il bisogno primario era COLMARE il vuoto? Meglio… come si ama? Io sono uno che ha creduto che dando tanto, tantissimo, oltre misura, ed oltre i miei limiti, ci si assicura la vicinanza di qualcuno per sempre. Non è così. Tu hai fatto lo stesso? Che amore hai dato? Che qualità aveva il tuo amore? Perché a te non disturbavano e a lui sì? Sono domande, magari sbagliate eh… ma te le giro 🙂 .

    Ripeto: amare è… ? sicuramente non è darsi incondizionatamente, dal mio attuale punto di vista, perchè l’essere umano è str… di natura e se approfitta.

  4. 4
    guerriero -

    hai mai fatto del male a qualcuno?? ad es tradire e lasciare una brava persona??

  5. 5
    deserto -

    X ari=
    per diversità intendo lui..molto chiuso,introverso..sempre serio,molto freddo,si adattava poco..alle mie esigente..ero più io che accettavo…io sono estroversa,anche se x molte cose timida..diretta…ma sono diversità che ci sono in tutte le coppie…anche avere delle divergenze ..su certe cose..è normale….non si può essere uguali…doveva anche pensare,che sono una persona seria,affidabile,fare un quadro della situazione….invece, lui voleva una donna che stesse sempre zitta…e si adatasse..a lui..e io non sono così,ho la mia personalità..

    X ellien
    hai ragione,dovrei cambiare amicizie…ma vivendo in una piccola città,non è semplice…ci si conosce tutti…

    X spectre
    questa relazione potevo evitarla ,ed ho sbagliato… All’inzio sembrava normale,poi mi sono resa conto, che era problematico,sai quelle persone che ti danno,e poi ti tolgono…non gli andava mai bene nulla…molto insofferente semrpe su tutto….e pensare che non aveva avuto probleatiche famigliari..i suoi fratelli non erano come lui…
    Avevo pensato di lasciarlo tante volte…ma non ci sono riuscita ….
    Non ho lo spirito da crocerossina..e di solito sto alla larga dagli uomini stro..i ,non ne ho voglia di problemi..
    Lo ho amato…e non era per colmare un vuoto,stavo bene anche prima senza di lui……,ho solo vissuto le mie emozioni,e mi sono lasciata andare….gli ho dato,come quasiasi altra donna avrebbe fatto….non ho certamenete perso la testa…sono molto razionale…e rimango sempre con i peidi per terra…
    Ma lo cosa ke penso..non c’era parità di amore,probabilmente io ero più coinvolta..anche se le donne e gli uomini amano in maniera diversa..infatti,si è visto dopo ,la chiusura,non mi ha più cercata….
    Non sono una sprovveduta…anzi,a lui dava fastidio questa mia determinazione nelle cose..facendo una somma complessiva,diceva che i pregi miei erano tantissimi…pochissimi i difetti…invece per me era il contrario….
    Comunque,non è che nella mia vita mi sono sempre capitate persone così…caratterialmente….anche molto diverse…
    Persone che mi hanno fatto un mondo…con le quali,ho ottimi rapporti di amicizia ora..
    X guerriero…
    Male??
    Ho lasciato e sono stata lasciata,come capita a tante persone……e si sa che spesso,chi viene lasciato,rimane vulnerabile..ed è la parte lesa!!poi c’è chi non ha il coraggio di lasciare…e si fa lasciare..

    Comunque ora devo riprendere in mano la mia vita,cercare di voltare pagina….e ritrovare la forza persa…

  6. 6
    gambit99 -

    Ciao deserto,ci ritroviamo di nuovo.
    Allora, quello che ti succede prima o poi succede a tutti e succede piu’ volte nella vita, sopprattuto quando hai un momento di debolezza. Quindi non penso sia un problema solo tuo. Capita ed e’ giusto cosi’ perche’ le persone intelligenti si pongono domande anche quando non ne hanno per cercare sempre di migliorarsi.
    Per quanto riguarda la tua vita, io ho 29 anni e poteva essere finita da un pezzo(come hai letto dalla mia lettera)…tu ne hai 43 e quindi sei gia’ stata molto piu’ fortunata ad essere arrivata fino li’.
    Per il futuro cerca di divertirti, anche per un niente, vedi sempre la parte divertente di tutto, all’inizio cercala, poi verra’ sempre da sola e non solo i tuoi pensieri ti abbandoneranno ma anche le persone si avvicineranno a te.
    Questo l’ho imparato sulla mia pelle, siamo noi che attiriamo le persone col nostro modo di essere, e se sono sbagliate non bisogna perdere tempo ed andare avanti.
    Io ,adesso conosco tante persone, ma non ho quasi amici, machissenefrega! Spesso esco da solo ed alla fine conosco piu’ persone ed il giro diventa sempre piu’ grande. E se la mia meta’ non dovesse essere in questo giro la cerchero’ nel giro di domani e dopodomani e cosi’ via.
    E’ stato duro impararlo perche’ non ho avuto nessuno che mi aprisse gli occhi ma adesso, se lo vuoi, un giorno ci troviamo e ti mostro come funziona e che non e’ neanche cosi’ male.
    Non sei da sola, ce sempre qualcuno che ti pensa, guarda in questo forum quante persone sicuramente uscirebbero e si divertirebbero insieme a te.
    Pensaci a fammi sapere.

    A volte,piove anche nel deserto.

    gambit99
    software_stream@hotmail.com

  7. 7
    girasole -

    si,il problema che si attira tante persone..e bisognere dare subito un taglione quando vedi ,che perdi del tempo..però questa volta mi ero detto..e sono sincera..lascio sempre perdere..al primo sbaglio….ho quando ci sono subito problemi…e mi tiro in dietro…caratterialmente sono molto determita e so essere anche dura..
    questa volta mi sono detta, è un bel tipo,ha cultura…mi piace…perchè tutte le altre donne..piano piano ottengono le cose….e io no??
    e ho provato ad avere pazienza..ma dopo 3 mesi in insoddifazioni….gli ho detto,bello…o cambi atteggiamento e ti impegni..oppure smammi…ha voluto un’altra possibilità..dicendo ke dovevo avere pazienza..e io da stupida ..glielo ho data…e per come sono, di pazienza(per quanta ne ho sul lavoro) ma nella vita sentimentale,non ne ho tanta…poi dipende dalle situazioni…con lui l’ho avuta…talmente ..che mi sono esaurita ..
    questa volta ho toppato…credimi,il mio istinto mi diceva di lasciar perdere…(poi sono molto razionale..) e ho seguito il mio cuore).
    comunque è vero..bisogna vivere..e se il mio destino..sarà..di rimanere sola…probabilmente…andrà meglio in una prossima vita….

  8. 8
    gambit99 -

    x girasole
    Non sono d’accordo. Non esiste un altra vita. Punto. Abbiamo una e non dobbiamo perdere neanche un instante, non ‘sto piu’ dormendo, dormo quasi 6 ore al massimo, anche in settimana. Ehi, trovo molto bello alzarsi al mattino scazzato ma con un sorriso per la sera precedente. La gente se ne accorge e ti sorride a sua volta e tutto diventa un circolo vizioso. Il destino non esiste, o meglio e’ il futuro che non e’ altro che le reazioni e conseguenze di quello che facciamo nel presente e quindi ogniuno di noi puo’ cambiare il proprio destino. Sono da solo, vorrei cambiare, allora esco e mi diverto, e gia’ il mio destino/futuro puo’ essere influenzato. Vedi quanto e’ facile?

    Un abbraccio

    gambit99

  9. 9
    Chiaramente -

    Credo che il tuo passato non ti agevoli, forse non hai avuto molti modelli di serenità cui ispirarti. Per questo sarà più difficile ma non impossibile. E in te non c’è nulla di sbagliato, non più di quanto non siano sbagliati tutti gli altri

  10. 10
    nicola -

    non ci conosciamo. mi dispiace di questo. ma la vita cara amica è l’esperienza più bella che ti poteva capitare. sono un ricercatore della verità. che non è lontano da te è in te…ma è un percorso che parte da te e ritorna a te. l’amore esiste ed è un dono. io ho 36 anni ancora sono sposato ho avuto qualche donna ho condiviso quello che potevo condividere. adesso sono single per scelta. il bello mi attrae.è difficile passare e non incuriosirsi del bello. ha un fascino misterioso su di me. la vita è questo ma c’è di più. se vuoi amore devi dare amore. se vuoi amicizia devi dare amicizia. di conseguenza per tutto. ognuno da ciò che ha. ti stò dando perchè ho, pretendo di avere..l’ho ricevuto in dono. quindi ti porto al dunque dai qyello che hai se non dai mi viene da pensare che non hai. di cuore nicola

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili