Salta i links e vai al contenuto

Lui è confuso e mi tratta male

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, vi scrivo perché sto avendo parecchi problemi, io 18 anni e il mio ragazzo 20 stiamo insieme da un anno e 3 mesi mercoledì. Ultimamente le cose non stavano andando molto bene a causa sua, che si è allontanato sentendosi troppo schiacciato dal rapporto e io nonostante tutto l’ho capito e abbiamo deciso di prenderci i nostri spazi, giustamente, al che le cose sono tornate tranquille.
Stasera ci sentiamo, dopo due giorni che non mi scriveva, ma aveva dimenticato il cell a casa e mi ha chiesto scusa, mi chiama, mi faccio raccontare la giornata e io lo stesso, come al solito la sua giornata non è delle migliori nonostante fosse andato a sciare con degli amici e lo sento molto giu di morale, poi mi dice che in settimana non c’è e che mercoledì avrà da fare tutto il giorno, al che gli ricordo che è il nostro anniversario e sto zitta per fargli capire che mi dispiace, ma lui si innervosisce, cerco di tenere viva la conversazione ma lui sta sempre zitto… allora gli dico che vado a dormire e inizia a rispondere scazzato, e gli chiedo che ha.. e inizia a dire che è stanco che io ho fatto la vittima per mercoledì, e io gli ho detto che semplicemente non volevo fargliene un peso, perché l’importante e stare assieme che sia mercoledì o giovedì è uguale. Chiudiamo la chiamata dopo che ho cercato di rassicurarlo e lui stava lo stesso zitto e mi diceva sempre si, si, si senza nemmeno ascoltarmi, chiudiamo e sento lui che fa “o ma porca troia” e chiude… Al che mi sono incazzata e gli ho mandato un messaggio, sempre rendendomi disponibile ma non alle prese per il culo… Adesso non so che fare… la mia amica dice addirittura di dargli un’ultima chance e poi lasciarlo, io condivido l’idea.. ma sono un po’ restia.. ci tengo troppo… ma non voglio sentirmi una merda per colpa di una persona. Questo non è un unico caso, sarebbe troppo banale, mi ritiene troppo scontata, pensa di avermi li a portata di mano e ciao.. Quando stiamo assieme non mi parla, e uno che se deve fare una cosa la triplica e pensa di avere mille problemi, io lo capisco ne ha di reali… ma lui li moltiplica.. Ma adesso cambio le cose… Non gli scrivo e non lo chiamo più, aspetto che sia lui a fare la prima mossa…. e poi quando ci vediamo come mi dite di comportarmi? Vorrei proprio dargli un ultimatum, farlo prendere male perché non va per niente bene così… Capite che a diciotto anni io non voglio vivere così, voglio una relazione sana e tranquilla. Scusate lo sfogo, ma sono disperata..

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    colam's -

    E’ gia’ finita lui ha smesso di impegnarsi per la coppia ed e’ pure “pigro” percio’ vuole farsi lasciare
    (salvo poi dopo qualche settimana essere confuso e oddio-mi-manchi o meglio ancora non so cosa voglio intanto facciamo i trom.amici senza impegni)

    Visto quello che probabilmente ti si prospetta ti consiglierei di vederlo razionalmente per quello che e’ percio’ una relazione da giovanissimi finita. Tronca tutto, cerca di capire perche’ e’ finita e trovatene uno migliore senza dare a questo seconde chance.

  2. 2
    rahel -

    parlatene a voce..non ti fare problemi a dire ciò che pensi anche se lui si scazza! in effetti sembra che questa storia si trova nella fase finale. Si prova a dargli un ultimatum ma non ci sperare tanto

  3. 3
    ILENYA -

    Il mio consiglio spassionale lascialo stare quando iniziano a fare così lo fanno apposta per farsi lasciare però lo fanno in una maniera molto soft in modo da non sentirsi in colpa è fare in modo di farti capire che se è finita è finita per colpa tua …. io la vedo così o per lo meno le esperienze che ho avuto mi hanno indotto a pensare questo , con questo non voglio dire che tutte queste situazioni o atteggiamenti abbiano lo stesso fine quindi prima di prendere in considerazione il mio punto di vista valuta prima tutte le potesi analizza bene la situazione è cerca di andare a fondo senza rimanere in superficie è poi penso che in qualche modo riesci a trovare la soluzione, e se la soluzione è negativa non disperarti nè deve passaRE ACQUA sotto i ponti prima che trovi il grande amore.. Fatti coraggio e non fatti trattare male …. spero di esserti stata di aiuto un bacio Ilenya

  4. 4
    poulain -

    Vi ringrazio tantissimo per i commenti, vi posso aggiornare sul fatto che penso che il mio ragazzo ha tanti problemi e spesso se li crea da solo,magari non rendendomi partecipe perchè si sente troppo schiacciato.
    Questo suo distaccamento per prima cosa mi ha fatto star male,ma ora mi sta rafforzando perchè so che posso vivere da sola e felice,certo con lui è meglio…ma è una cosa che deve risolvere lui.
    Ieri sera ci siamo visti e dopo qualche discussione perchè volevo che si aprisse con me l’ho lasciato perdere,ho dovuto fare una commissione e quando sono tornata ero con il sorriso in faccia,anche se arrabbiata,perchè io sto bene e voglio aiutarlo…e infatti la mia positività è servita…dopo tanto abbiamo riso e parlato tutta la sera…e quando gli ho detto ti amo(non lo facevo da tempo) ha fatto un sorriso che non vedevo da tempo… Ora posso solo essere felice,per me e anche per lui (: speriamo che vada…Vi ringrazio..un consiglio che posso dare anche essendo molto giovane,è che la vita è nostra,la viviamo noi,non dobbiamo farcela rovinare da nessuno…viviamo per noi stessi,senza essere egoisti ovviamente…se pensiamo prima a noi e riusciamo a liberare la mente riusciremo a volere bene se abbiamo qualcuno affianco che lo merita…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili