Salta i links e vai al contenuto

Com’è strana la vita…

Lettere scritte dall'autore  

Com’è strana la vita…
Sto vivendo un periodo felicissimo della mia vita, lavoro modesto ma che mi da soddisfazioni, auto nuova, amici e fidanzato bellissimo; l’unica cosa che mi manca nonostante tutto però è lui, il mio ex.
Era il mio migliore amico sin dai tempi della scuola, credetemi non provavo nessun tipo di attrazione per lui o almeno credevo (nonostante è un bellissimo ragazzo), forse per quello che il nostro rapporto funzionava. Passavamo giornate intere insieme, sempre sempre e sempre insieme, ci divertivamo da matti, ci ascoltavamo, parlavamo di tutto, tutti ci scambiavano per fidanzati, ma noi la prendevamo a ridere. Questo continuo anche dopo il diploma, lui università in città mentre io trovai subito lavoro a 500km da casa. La distanza non ci fermava e anche se ci vedevamo di meno, ci sentivamo ugualmente ogni giorno. Fino a quel momento siamo stati entrambi single, lui cominciò una relazione e fui molto contento sinceramente (me la fece anche conoscere), non provavo nessun tipo di gelosia, anzi avevo molto più tempo per me perchè inevitabilmente ci siamo dovuti vedere e sentire molto meno. Così conobbi un paio di ragazzi, tutte storielle tranne uno col quale stavo davvero bene. Da quel giorno in poi il mio “migliore amico” cambiò, non lo riconoscevo più, alternava momenti di normalità ad altri di gelosia e aggressività senza che mi dicesse il reale motivo. Intanto tornai a casa definitivamente dopo 1 anno, appena ci incontrammo era cambiata, irrequieta, non capivo davvero il motivo pensavo che era dovuto al fatto che si era lasciata da poco col suo ragazzo. Una sera però accadde l’irreparabile, durante una litigata, scoppiò a piangere e mi baciò facendomi completamente cadere dalle nuvole, e tornò a casa. Da là in poi sinceramente non ho più capito nulla, cominciai a pensare a tutto e capì che la donna della mia vita l’ho sempre avuto accanto senza che me ne rendessi conto. Scoppiò una passione bruciante tra noi, non riuscirei a descriverlo nemmeno sforzandomi. Ma dopo solo 2 mesi finì tutto! Eravamo troppo gelosi l’un dell’altro, mi trovai immischiato ad un grosso problema della sua famiglia, non riuscivamo più a star insieme, tutto quello che prima da amici ci accomunava ora ci divideva. Inutile dire che ci lasciammo malissimo, cambiammo entrambi città per diversi motivi e non ci siamo più sentiti e visti.
Dopo 2 anni, andai da lei di comune accordo dopo che mi aveva contattato, con l’intenzione di riallacciare un qualcosa, altro errore, parlando degli anni trascorsi, finimmo a letto ma litigammo di nuovo sempre per gli stessi motivi, in più era cambiata davvero molto. Il giorno dopo ripartì rammaricato per tutto, avevamo capito entrambi che ormai il rapporto bellissimo che c’era prima si era frantumato per sempre.
Dopo qualche periodo un po’ così riuscì a farmela passare e dimenticai tutto grazie alla mia attuale ragazza, l’opposto della mia ex amica/fidanzata. La nostra relazione va alla grande, 3 anni bellissimi insieme, stavo benissimo…
Ma poi ex amica/fidanzata ritorna, stavolta non mi ricontatta direttamente ma mi richiede l’amicizia su fb e stupidamente accettai, la mia attuale ragazza era a conoscenza di tutto ed era favorevole non avevo nulla da nascondere, lei si era inoltre anche fidanzata.
Assurdo è bastato solo quello per farmi venire dubbi su dubbi, io AMO la mia attuale ragazza ma inevitabilmente ora mi capita di ripensare di nuovo all’ex. Inconsciamente so già che non funzionerebbe mai più e so già che ci starei solo male e perderei la mia attuale ragazza per sempre, già solo pensare queste cose mi fa star male per lei. So di essere egoista e meschino solo a pensare queste cose ma i dubbi mi restano e mi pongo un sacco di domande, purtroppo mi manca tutto di lei ma non avrò mai il coraggio di mollare e rischiare tutto.

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amicizia - Amore

4 commenti

  1. 1
    cam -

    Io non lo trovo corretto il tuo comportamento. Ti parla una che vorrebbe tanto aver ritrovato l’amore dopo una delusione fortissima.
    Tu hai ritrovato la felicità, dici di amare la tua attuale ragazza e ti fai rovinare l’idillio da una persona che per di più è fidanzata e non fa più parte della tua vita. Sei felice o almeno dici di esserlo e hai anche una compagna che si fida di te e che non ti ha fatto storie quando hai accettato l’amicizia su Fb della tua ex amica. Fb sarà anche stupido, ma ti permette di avere un legame con lei per questo io la eliminerei definitivamente. Dici infine che non molleresti mai tutto perché ti manca il coraggio, ma che uomo sei?? Perdona la mia durezza, ma sei giovane, non sei spostato con cinque figli. Capisco sia una situazione difficile, ma qui non ne va solo la tua vita, ma anche quella della tua attuale ragazza che magari ti ama e non immagina nemmeno cosa stai passando. Quindi pensa bene al da farsi e parlane con lei!

  2. 2
    filipp -

    Perdonami ma non è ben chiara la sessualità del tuo/a ex. All’inizio parli come se fosse un uomo, verso la fine della lettera come se fosse donna. Non che sia rilevante ma non capisco come si possa fare certi errori.

  3. 3
    Angelo 9 -

    Anch’io non ho capito nulla con le desinenze prima al maschile poi al femminile…..solo per amore della grammatica, scusami.

  4. 4
    Stanko -

    Che cavolo sei? Se sei un maschio sei ben tristo. Che poi non sia rilevante, è opinabile. Che poi tu non sappia che vuol dire opinabile è irrilevante.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili