Salta i links e vai al contenuto

Circo Massimo

Ma come si fa a dire che la grande manifestazione del PD di oggi è stata un flop? Io ho visto un moltitudine di popolo partecipare come ad una festa ad un raduno di critica a ciò che il governo della destra sta combinando. Il caso della scuola è emblematico. Si vuole svuotare la scuola pubblica a favore del privato. Da sempre, il ministero si è chiamato “della Pubblica Istruzione”. Ora loro lo chiamano semplicemente “dell’Istruzione”. Non è casuale. Uguale sorte toccherà presto alla Sanità, ne sono convinto. Credo che Berlusconi farebbe bene a smettere coi suoi sondaggi pilotati. Da oggi credo che molti italiani apriranno gli occhi e forse si pentiranno di come hanno votato il 13 aprile.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

16 commenti a

Circo Massimo

Pagine: 1 2

  1. 1
    Spectre -

    […] Ma come si fa a dire che la grande manifestazione del PD di oggi è stata un flop? […]

    basta essere al governo. qualsiasi governo sia 😀

  2. 2
    xaver -

    all’eta di 15 anni leggevo il manifesto del partito comunista, a 18 anni avevo letto il capitale di Karl Marx, successivamente, ho cominciato a interessarmi dell’ambiente, nel momento del cambiamento discutevo dell’etica nelle corporate, ovvero il problema della limitazione della responsabilità’ nelle società di capitali. (argomento ancora quasi sconosciuto dalle nostre parti)
    Ho seguito tutti i cambiamenti della sinistra italiana, adesso basta…
    Berlusconi non mi e’ mai piaciuto, non vedo nemmeno le sue televisioni, non tifo Milan, il figlio mi sta pure sui maroni, pertanto mi unisco a spectre….Una cosa spero di cuore, spero che ci siano tanti tagli in danno della scuola……specialmente Università….tifo gelmini……grazie……

  3. 3
    Spectre -

    oggi ho sentito dire una cosa giusta, evito di scrivere l’autore del commento per evitare prese di posizione a priori… tanto si saprà chi l’ha detto. conta però il concetto: “per sapere quante persone c’erano al circo massimo che facciano una stima sulla base della superficie occupata dalle persone a vista d’occhio. ogni persona occupa tot mq. punto. la proporzione si fa con quanto grande è l’area.

    mi pare l’ennesima OFFESA all’intelligenza dell’italiano medio questo patetico lasco tra 200.000 persone e 2.5 milioni. ma come caXXo si fa?

  4. 4
    guerriero -

    A parte che i numeri come sempre sono gonfiati, ma ancora voi credete a dx e sx???
    Poi chi nel 2008 si reputa comunista è meglio che si rilegga la propria storia, che non mi pare dal punto di vista pratico (le teorie nn servono)sia così paradisiaca sotto ogni aspetto, la storia è storia e lo schifo combinato nei paradisi rossi dell’est ( tra l’altro cernobyl scoppiò durante il regime comunista) in Cina (il paese che inquina di + al mondo) cuba ecc, è bello che evidente, quindi lezioni a nessuno.
    Ma premesso ciò è bene che si sappia che tutti, dico tutti, ormai sono solo collusi coi poteri forti, anche quelli di sx che stringono patti con i banchieri e con grossi imprenditori – capitalisti che tutt’ora governano alcune regioni, per nn parlare delle cooperative, che nn mi sembrano tanto proletarie.Altro che Marx, e cavolate varie.
    Quindi fatemi la cortesia, basta co ste fregnacce, e siate meno pecore e meno pupazzi. I politici tutti si arricchiscono senza fare un tubo, e voi ancora state là a difendere questo o quello?? Anche la ideologia come la religione è l’oppio dei popoli, e voi alimentate quel sistema che vi prende per il c.. da anni. Scommetto che se magari vi dicono di buttarvi dal terrazzo voi lo fate. Ma per favore

  5. 5
    psYCO -

    Ragazzi,
    la manifestazione è stata un flop perché NON SERVE A NIENTE. Come dice berlusca al governo ci siamo noi, e voi potete fare tutte le manifestazioni (democratiche) che volete. Ma possibile che bisogna fare tutto ‘sto baccano per niente? Lasciamolo fare. Non va bene? Tra cinque anni cambieremo. Punto. E poi basta con questa storia della sinistra. SVEGLIA! Il PD è un partito di centro. Altrimenti che ci sta a fare la Binetti? E altri riciclati della vecchia DC? E poi diciamocelo, la sinistra quando era al governo ha fatto tante belle parole, ma non ha mai combinato una verza. Berlusca ha sistemato la spazzatura in campania (ve la siete dimenticata la pagliacciata della sinistra che voleva accontentate tutti e la spazzatura rimaneva li?) e ha ceduto alitalia. Mi fa tristezza Bersani, che parla di “paga sempre pantalone”. E bravo, finora chi pagava, lui? Alitalia perdeva un milione di euro al giorno. Adesso ci perdiamo? Chissenefrega. E’ un pagamento una-tantum, ma almeno sappiamo di che morte morire e non andremo avanti a pagare a vita. La riforma della scuola non vi piace? Andate a vedere le università in Sicilia da chi sono gestite. Ed è solo la punta dell’iceberg. E come ho detto se non vi piace tra cinque anni ribaltone. E’ che se ripenso ai verdi che avevamo al governo mi viene subito un brivido lungo la schiena. Gli unici verdi mondiali contro i treni, anche ad alta velocità. Io in tgv ci viaggiavo già negli anni ’80, e noi ancora col settebello. Ma questi niente, hanno la faccia come il muro. Se il capo chiama, anche se spara delle emerite str…xate niente, nessuno che dalla base dica “ma capo stai dicendo una str…xata!”. Macché, tutti dietro. E poi si stupiscono di essere spariti dal panorama elettorale. Per non parlare di Rizzo, proprio oggi in TV dire “vedete la crisi? il capitalismo è morto, ci vuole l’alternativa”. E già, magari un bel socialismo reale. Ma dove vive, su marte? Perché non va in cina a parlare di diritti dei lavoratori, di aumenti di stipendio, di sicurezza sul lavoro? Forse perché c’è una dittatura? Invece no, tutti qui a dire “c’è la dittatura strisciante”. Ma cos’è la dittatura strisciante? Ma se eravamo in una dittatura STAVI IN TV A DIRE CHE C’E’ LA DITTATURA? Non mi sembra che nessuno ti manganelli, ti metta in galera o ti faccia bere l’olio di ricino per le str..xate che dici.
    Se questi sono gli argomenti mi sa che all’opposizione ci rimarrete un bel po’. E con somma soddisfazione.
    By psYco.

  6. 6
    luc -

    bravi italiani! siete riusciti a farvi togliere il diritto di avere università per tutti! tra poco tocca alla sanità. proverete piacere a pagare 5000 euro l’anno per mandare vostro figlio all’università e altrettanti per avere l’assistenza sanitaria privata per tutta la famiglia… e già, guadagnate tutti 200.000 l’anno, che vi frega? ma siete proprio un popolo di intelligentoni! e sono sicuro che qualcuno avrà il coraggio di dire che sono gli studenti che occupano a impedire il diritto allo studio!!! e applaudirete ai konsigli del sadiko kossiga…

  7. 7
    psYco -

    Luc,
    scusami sarai esperto di donne, ma se stai in brasile il resto lascialo perdere. Il diritto allo studio rimane, è la qualità che latita. Ma questo sotto qualunque tipo di governo, destra o sinistra che sia. Dopo aver provato sui miei figli la moltiplicazione degli insegnanti alle elementari non posso certo dire grazie alla sinistra. Perché lo dico? perché il livello di alcune insegnanti era piuttosto basso. E lo dico con cognizione di causa, visto che avendo due gemelli -in due classi separate- vedevo delle differenze abissali nella preparazione di uno e dell’altro!!! Meno male che il programma era unico, altrimenti cosa avrei visto?
    Se i baroni scalpitano, forse li hanno toccati nel vivo. I tagli? Ci è piaciuto bettino? E il debito che ha fatto (non solo lui ovviamente)? Adesso da qualche parte bisogna tagliare, che ci piaccia o no.
    Mi fa senso molto di più la sinistra. Non salvano più nemmeno le apparenze: i “big” mandano i figli alle private. Cosa che una volta non facevano. Per coerenza.
    By psYco

  8. 8
    Peter -

    Si toccano rendite di Posizione??? Tremano le sedie? lo sapete quanti insegnamenti esistono in Italia nelle Università??? Sono tra i 1.400 e i 1.700 più o meno!!! Tutti creati per mettere gente a lavorare, secondo le regole del baronato…Degli insegnamenti davvero indefinibili!!!Finalmente un Governo che decide e porta a termine, senza paura di essere giudicato. Lo fa, se non funziona perderà le prossime elezioni, ma non mi si venga a dire che non ci sono ESUBERI nel mondo dell’istruzione. E’ dura da accettare, forse la legge creerà problemi, si vedrà, ma sono TROPPI ed inutili. Io dico SI a questa legge, forse chi resterà avrà una condizione più dignitosa.

  9. 9
    Peter -

    AH scusate!!! Non potevano FISICAMENTE essere più di 200.000, ma vi rendete conto di quanti siano anche solo 1.000.000 di persone??? 2.000.000 messi in fila attraverserebbero Roma intera!!! Queste bugie la dicono lunga sull’uso strumentale della povera gente.

  10. 10
    bonaerense -

    Non sto in Brasile (caso mai, bonaerense è l’abitante della capitale argentina) ma sono nato e vivo proprio quì.
    In fatto di scuola ho una certa esperienza e l’ho vissuta dal di dentro per una vita, prima da studente e poi da professore per 36 anni.
    Il mio giudizio personale sul mondo della scuola è complessivamente positivo. Ho dato con passione, ricambiato dalla stima dei miei allievi.
    Credo che accusare senza ragione la scuola sia una specie di vendetta di gente frustrata che ha vissuto gli anni di studio come un incubo.
    Infine, la scuola è senz’altro migliore della società che ci circonda, famiglia compresa.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili