Salta i links e vai al contenuto

Chi vota a destra è amnesico?

Non è che risalti neppure nei giornali indipendenti (più o meno indipendenti) ma a destra sono tutti senza memoria?

Perché è difficile negare che S&P e gli altri declassarono per 2 volte l’Italia durante il disastroso governo di Berlusconi!!!!
Com’è difficile dimenticare che l’amico di Previti e Dellutri mise sempre la fiducia per far approvare la Finanziaria pur avendo 100 deputati di maggioranza!

Eppure oggi Berlusconi declama il contrario in pubblico, davanti migliaia di persone: che cosa sono? Tutti amnesici? Nessuno ride?
Nessuno spernacchia un tale bugiardo manifesto?

Uno che si sente autorizzato a mentire in modo così spudorato o è matto e allora andrebbe curato oppure crede davvero che i suoi elettori siano una massa di idioti amnesici!

Secondo Lei dove sta la verità? Grazie per l’attenzione e cordiali saluti.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

37 commenti

Pagine: 1 2 3 4

  1. 1
    Cesare -

    Secondo me , se posso dire la mia opinione, Berlusconi non ha bisogno di dire niente : se infatti gli fosse rinfacciato il declassamento durante il suo governo, egli, sarebbe nel pieno diritto di dire: “…dipende dal governo preecedente (di sinistra)…..” come si è giustificato Prodi; se quindi Prodi parlasse di declassamento durante il governo Berlusconi , si darebbe la zappa sui piedi: una cosa che vale per Prodi , vale anche per Berlusconi; se uno vuole usare un pò di logica così è…c’è poco da fare !

  2. 2
    Cesare -

    Comunque a questo punto, potrei anche dire : chi è di sinistra è amnesico ?

    infatti chi ora ha tanta fiducia in Prodi, evidentemente ha “dimenticato” l’ultimo governo Prodi…………

  3. 3
    ernesto.alto -

    No, Cesare, no. I due declassamenti del rating non avvennero a 5 mesi dall’insediamento del governo Berlusconi ma dopo il secondo anno. Quindi non è la stessa cosa.
    Inoltre qui è in gioco il fatto che Berlusconi spara cazzate così fragorose, menzogne così rotonde e infantili e la gente applaude.
    Capisci? Non è politica, qui siamo di fronte a un fenomeno di plagio, com’era per il duce che dichiarò guerra agli Stati Uniti essendo già in guerra con URSS, Inghilterra e Francia. I plagiati applaudirono!
    Non è il confronto fra le usuali balle dei politici, qui siamo di fronte a uno che va in piazza e urla che il sole è quadrato e la gente sembra credergli.
    E poi è sbagliato confrontare Prodi con Berlusconi: primo perchè Prodi è un famoso economista e Berlusconi un famoso piduista colluso con la mafia tramite Dellutri (sentenza di Palermo, 2005), secondo perchè Prodi governò con Ciampi solo due anni, dal 1996 al 1998 e fu un governo strepitoso che salvò l’Italia e le tue tasche dalle tempeste monetarie che si sarebbero abbattute sulla liretta dopo le Twin Towers, Parmalat, ecc.
    Portando la liretta dietro lo scudo dell’euro, noi abbiamo risparmiato circa cento miliardi di euro all’anno, tutti gli anni, solo di minori interessi passivi, vale a dire circa 1500 euro a cranio, neonati compresi, per anno, a partire del 1999!!! Fanno quasi sessanta milioni di lire di risparmio fiscale a famiglia!
    E tu credi che Prodi abbia governato male? Lo vedi che sei condizionato! In quei due anni di governo Prodi e Ciampi sollevarono l’ammirazione del mondo e meriterebbero statue sulle piazze d’Italia.
    Ma tu credi a uno della P2, vero?

  4. 4
    Cesare -

    “No, Cesare, no. I due declassamenti del rating non avvennero a 5 mesi dall’insediamento del governo Berlusconi ma dopo il secondo anno. Quindi non è la stessa cosa”

    infatti non sono la stessa cosa : il governo Berlusconi ha resistito di più al declassamento del rating !

    “Inoltre qui è in gioco il fatto che Berlusconi spara cazzate così fragorose, menzogne così rotonde e infantili e la gente applaude.”

    Non sapevo che fossi portatore di verità e che mezza Italia fosse tanto scema; qui si danno giudizi e pareri….nessuno ha la verità in assoluto !

    “Prodi è un famoso economista e Berlusconi un famoso piduista colluso con la mafia tramite Dellutri (sentenza di Palermo, 2005)”

    Sono a conoscenza dei rapporti ( comunque mai dimostrati , altrimenti Berlusconi sarebbe finito in carcere) di Berlusconi con la mafia , e non lo nego, ma evidentemente sei tu che non conosci bene la storia di Prodi.
    Berlusconi è laureato in legge.

    “secondo perchè Prodi governò con Ciampi solo due anni, dal 1996 al 1998 e fu un governo strepitoso che salvò l’Italia e le tue tasche dalle tempeste monetarie che si sarebbero abbattute sulla liretta dopo le Twin Towers, Parmalat, ecc.”

    ma sei con Prodi o contro Prodi ? come fai a dire questo se lo stesso Prodi, all’epoca ,parlava di dissesto monetario dopo le Twin Towers , Parmalat, etc. ???e additava la causa in Berlusconi……. Prodi , allora , ha salvato o no l’Italia ? mettiti daccordo con lui su quello da dire.

    “Portando la liretta dietro lo scudo dell’euro, noi abbiamo risparmiato circa cento miliardi di euro all’anno, tutti gli anni, solo di minori interessi passivi, vale a dire circa 1500 euro a cranio, neonati compresi, per anno, a partire del 1999!!!”

    Non sò di questo risparmio, ma sicuramente a questo , se è mai esistito, devi sottrarre l’euro tassa che Prodi ha inserito, che tutti noi abbiamo pagato, e per la quale , l’Europa , all’epoca ci ha riso dietro.Se inoltre tu sei uno che ha beneficiato dell’euro nei primi periodi, beato te ….. solo recentemente i prezzi si sono assestati dopo una brusca salita seguita all’introduzione dell’euro……. e poi il cambio lira-euro : secondo te è normale ????

    “Lo vedi che sei condizionato! In quei due anni di governo Prodi e Ciampi sollevarono l’ammirazione del mondo e meriterebbero statue sulle piazze d’Italia”

    Volendo evitare di fare riferimenti ai giornali del tempo…………. io sarei quello condizionato ? dalle tue parole tu sembri un fun con la sua rockstar!!!

    “Ma tu credi a uno della P2, vero?”

    Se lo Stato, ha fiducia nei delinquenti tanto da liberarli con l’indulto, permettimi di credere , per adesso, fino a prova contraria, a uno che è stato nella P2 tanti anni fà e che adesso non lo è più…….Prodi si fida a liberare circa un migliaio di delinquenti ? io mi fido , non ciecamente ma controllando sempre da lontano ( naturalmente) di solo una persona che è stata “delinquente” ( per la giustizia comunque non lo è stato, altrimenti sarebbe stato

  5. 5
    Cesare -

    arrestato ora che non è più il presidente del Consiglio), e che ora non lo è più fino a prova contraria.

  6. 6
    ernesto.alto -

    No, Cesare,no.Sei in malafede:l’Ulivo lasciò il PIL al galoppo del +3,2%,un avanzo primario di bilancio che sfiorava il 6% e un debito Pubblico in calo di 15 punti: 3 punti all’anno, una meraviglia! Il declassamento venne dopo due anni di follia berlusconiana con il parlamento impegnato solo a fare leggi in favore ella criminalità per salvare Berlusconi e Previti dalla galera.Tremonti dilapidò l’avanzo di bilancio e portò alla stagnazione.
    Nessuno detiene la verità? Che c’entra col fatto che uno va in piazza a urlare che il sole è quadrato? Vi prende in giro quando dice che il suo governo non è mai stato declassato, o no?
    Perchè Berlusconi non è in galera? per i soldi, per le TV che ci ha rubato pagando Craxi (decreto berlusconi) e per il plagio esercitato con esse che gli hanno permesso di andare al governo e bloccare il parlamento per anni a fare leggi in favore suo e della criminalità in generale, per avere così mandato in prescrizone i processi: doveva scontare sei anni di carcere quando lo hai eletto, lo sai?
    Prescrizione concessa perchè delinquente NON abituale…. sette volte!
    Quindi Previti e Dellutri sono criminali conclamati e Berlusconi è un delinquente prescritto 7 volte: in politica poi non si aspettano le sentenze penali: quando un politico è coinvolto in reati gravi,anche se commessi dai suoi tirapiedi, viene cacciato dal suo proprio partito. Già, ma chi caccia Berlusconi se è lui che paga? Solo il popolo italiano potrebbe farlo con un sussulto di dignità, che c’è stato, ma debole.
    Tu hai votato uno della P2, uno condannato per spergiuro
    (Venezia,1990), uno che rubò Arcore a una minorenne approfittando del suicidio del padre, che ospitò un killer ergastolano di mafia chiamandolo stalliere perchè consegnava “cavalli” e “mezzi cavalli” negli hotel di Milano, uno che puoi ascoltare in rete nelle sue ributtanti telefonata con Dellutri, uno che è reo confesso di falsi in bilanci, un tangentaro di Craxi che ci ha rubato l’asta delle frequenze TV con un danno di entomila miliardi di lire, uno che subito dopo la cndanna di Dellutri a 9 anni di acrcere lo ha nominato selezionatore dei giovani di Forza Italia, del tutto indifferente alla sentenza che prova con 1800 pagine come il Dellutri abbia fondato FI in Sicilia nell’intersse di bernrado provenzano e che abbia fatto da tramite per 30 anni tra lui e la mafia! perchè indifferente? Per colpa di quelli come te.
    Che poi berlusconi abbia una laurea è certo: però è ignorante totale, forse era già amico di Previti quando l’ha avuta? Prodi di lauree ne ha una quarantina, ma non è qui il problema: in Italia non abbiamo una destra liberale, il fascismo la colpì a morte e oggi Berlusconi le ha dato il colpo di grazia facendo passare P2, mafia e buzzurri leghisti con rimasugli fascistoidi per DESTRA.
    Io voterei una destra liberale alla Einaudi, ma non esiste più.
    Quindi sostenere Prodi è un dovere etico più che politico.

  7. 7
    Cesare -

    Preferisco non commentare chi dice che “sostenere Prodi” è un dovere etico….. visto che anche a sinistra non è possibile trovare nemmeno una persona senza macchia , secondo me,non è possibile mischiare l’etica con la politica.

  8. 8
    filippo -

    non c’è discussione tra chi dice che l’11 settembre è colpa di Osama bin Laden e chi dice che è colpa del Governo americano.
    il fatto è che la verità è nel mezzo, perché se è vero che i terroristi erano fondamentalisti islamici è pure vero che l’amministrazione americana era girata dall’altra parte e poi ha fatto in modo di sfruttare i morti per l’interesse esclusivo di pochi str*nzi capitalisti!
    ma ognuno vede ciò che vuole vedere e non ciò che è reale!
    le amnesie stanno sia a Destra sia a Sinistra, ma non si tratta di amnesie, bensì di faziosità!
    la Sinistra è un’indecenza fatta politica, e si vede!
    Prodi è un economista e si vede!
    Tremonti è un commercialista e si vede!
    Silvio Berlusconi è un’indecenza al quadrato fatta persona e si vede! non c’è schifo paragonabile a quest’individuo! al quadrato perché lo è come ominide ignorante, cafone, maldestro, faccia di c**o privo di onore e poi perché è un’offesa al capitalismo professionale; è solo un faccendiere intrallazzatore al quale “ha detto bene”; altri della sua risma e anche più in gamba non hanno fatto i miliardi che ha fatto lui neanche con l’aiuto della corruzione politica o giudiziaria per via del particolare momento storico e politico.

    ora la questione è che al paese servono amministratori che non siano comunisti o comunistoidi, fascisti o fascistoidi, solo economisti o gente di finanza, liberisti anziché liberali; ma, e soprattutto, non servono intrallazzatori disonesti come Silvio Berlusconi e quelli della sua banda, che, come s’è visto e come si sa, hanno usato le istituzioni della Repubblica per fare esclusivamente i fatti propri, cosa possibile solo in questo paese, in Romania e pochi altri.
    purtroppo, qui la logica è quella della scelta del meno peggio, non quella del meglio.
    quando non siamo costretti a non andare a votare per mancanza di scelte, siamo costretti a tapparci il naso e votare per un’immeritevole Sinistra pur di non vedere un Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi.
    siamo indietro di 80 anni!
    suggerisco che si smetta con le guerre partigiane e si diventi politicamente più esigenti, pensando ai figli e al futuro del paese.
    soprattutto, suggerisco alla Sinistra di smetterla di confondere la Repubblica con il luna park e alla Destra di liberarsi dell’insostenibile e di qualche altro se vogliono costruire un’offerta politica valida.

  9. 9
    ernesto.alto -

    Ormai siamo in pochi a ricordare il fascismo per averne vissuto almeno uno spicchio.

    Io ricordo il plagio totale del popolo, totale, di massa: EIAR e LUCE rinco...onivano gente che non aveva alcuna altra fonte di notizie!

    Si credeva alla congiura plutodemogiudaica e che gli americani sapessero solo fare frigo e lamette da barba. Si credeva che gli inglesi tutti mangiassero 5 volte al giorno alla faccia di noi che morivamo di fame.
    Così tutti applaudirono il DUCE quando, già essendo in guerra con l’URSS dichiarò guerra anche agli USA.

    A tanto può portare il rinco...onimento del plagio!

    Dovemmo avere anni di guerra fratricida, città distrutte, un milione di morti perchè la gente cominciasse ad ascoltare radio Londra e a capire qualcosa del mondo.

    Oggi abbiamo un “mussolini” in minore, più delinquente del duce, un pagliaccio più pagliaccio del duce, uno che fa tutto per i suoi soldi mentre Mussolini lo faceva per il potere e forse chissà, a un certo punto, si sarà convinto di fare il bene della sua Patria.

    Berlusconi è m…a Solo m…a Solo soldi sporchi. Solo Previti. Solo Dell’Utri. Solo Cosa nostra. Solo P2….

    Fortuna che si tratta di un plagio di MEZZA MASSA soltanto… 😉
    Per questo sostenere Prodi è un dovere etico: non tanto per la moralità di Prodi (comunque mai condannato in vita sua!) ma per l’immoralità di Berlusconi.
    e

  10. 10
    rmark88 -

    manco quelli di sinistra hanno memoria, perchè votando Veltroni si rivota l’esecutivo Prodi. Ma con i comunisti non c’è scampo, non c’è due senza tre e il quarto vien da sè. Almeno Berlusconi non dice di essere la novità……

Pagine: 1 2 3 4

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili