Salta i links e vai al contenuto

Per chi è stato lasciato

Lettere scritte dall'autore  breaktrouhg
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

42 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5

  1. 11
    leondas -

    Se vuoi il perdono cercalo in chiesa da me non avrà nessuna parola ne di conforto ne di assenso….la mia storia lasciato dopo 15 giorni che avevo subito una operazione…risultato….sono andato in depressione e ho peggiorato la mia condizione fisica…sembravo un profugo di auschwitz….pesavo 64 kg che per la mi altezza 1,80 vuole dire scheletrco…ho preso gocciole per dormire, nonostante ciò non riuscivo a riposare, mi svegliavo la notte in preda ad attachi di panico…tutto ciò per cosa??? per una risposta che mi sono sentito dire…sai devo vivere la vita e fare esperienze….dopo che gli ho dato davvero tutto dopo che l’ho sempre trattata come una principessa…davvero lo giuro su le cose che ho più caro al mondo la trattavo come una regina….ma alla fine sono stato lasciato nel peggior dei modi nel momento più brutto della mia vita…. Non avrà mai il mio perdono.. chi semina vento raccoglie tempesta e infondo leggendo la tua lettera se è vera….penso che chi viene lasciato dopo che ha vomitato sangue rinasce più forte di prima…mentre voi resterete sempre con il rimorso dubbio di aver fatto la cosa giusta…lasciare una persona che vi amava con tutto il loro cuore….sai…nessuno sfugge al giudizio..prima o poi il male gratuito si sconta….si sconta sempre e quando arriva nessuno gli può sfuggire….questo mmi riguarda personalmente…io non perdonerà mai chi mi ha fatto del male gratuito…MAI|||

  2. 12
    Paolo25 -

    Tu non hai amato nessuno….ne lui ne quest’altro…voi donne non sapete mai cosa volere ne da voi stesse ne dalla vita ne dagli altri…il primo che viene e basta un mese per liquidare 5 anni come per me è bastata un’estate per liquidarne due di anni…crescete tutte quante…sono io per primo che spero il suo bene perché le persone non sono giocattoli da muovere come pedine…un mese (ironicamente te lo dico)…gli avessi dato almeno il tempo di mostrare qualche piccolo difetto…voi non sapete proprio cosa volere dalla vita siete viziate tutte quante e i fessi siamo stati noi ex che vi abbiamo sempre trattato da principesse rinunciando a tutta la nostra vita per ragazze come voi….sei felice? preparati perché come hai detto prima la vita non è un film e il boomerang è già pronto a tornare per colpirti. Comunque tranquilla perché il tuo nuovo grande amore ci metterà poco per manipolarti il cervello e farti odiare mister 5 anni da film…..io la mia ex non l’ho più riconosciuta dopo due anni un estate di silenzio assoluto e poi messaggi con gli insulti più orribili che non augureresti neanche al diavolo…basta siete solo dei pupazzi che mi incavolo a fare andate per la vostra strada e buonanotte…i salvo su una cosa…ci sono cose che ho letto di lui che non mi piacciono ma questo non giustifica niente spero che si riprenda e che la vita lo straripaghi. Ricorda che all’inizio sono tutti bravi e tutti salvano…io pure ero bravo…poi…

  3. 13
    unless -

    cara scrittrice, non puoi chiedere compassione per quello che hai fatto qua, dove il 90% di noi sono stati lasciati!

    il fatto è che gente come te vede solo la soluzione tradendo o mollando il proprio compagno senza cercare prima di parlarsi e cercare con tutte le forze di non cancellare tutto, soprattutto dopo aver costruito qualcosa di bello e dopo aver passato momenti bellissimi come dici te. Voi donne vi chiudete in voi stesse e poi sbottate dal nulla, non si fa così!

    Sei stata egoista, non hai aiutato lui a superare una fase difficile. il fatto che si chiudeva in se stesso era sintomo di disagio ma hai solo pensato al tua felicità.

    Detto questo almeno hai un piccolo rimorso anche se questo è una cosa che ti giunge quella volta al mese e che di certo non ti rovina la vita. Lui invece vive tutti i giorni la depressione che provasti all’epoca.

  4. 14
    sarah -

    @paolo
    mi spiace che stai ancora male e so che starai male ancora per molto ma se dici che “tutte” siamo viziate e dobbiamo crescere” mi provochi e mi sento offesa,mi chiedo a volte se non dovrei essere anche io stronza e viziata perchè quelle sono le donne che amate,quindi paolo cerca di incalanare la tua rabbia in qualcos’altro tanto la tua “convalescenza” sarà ancora lunga ma non ti auguro di diventare come certi maschilisti estremi perchè quella è una strada che ti porta solo dolore assicurato,credo che tu sia una persona sensibile e che può dare tanto,pigliati tutto il tempo che ti serve per guarire,guarda che ti capisco anche io sono ancora arrabbiata ma anche quando starai meglio finchè non riusciremo a trovare una persona che ci tratti come meritiamo la nostra fiducia non la ridaremo di nuovo.

  5. 15
    Sergio -

    Sarah
    Già una volta in un altro post ti risposero che una rondine non fa primavera. Non puoi essere tu l’esempio di come sono fatte in realtà la maggior parte delle donne. Perchè nella maggioranza dei casi le donne si comportano come l’autrice della lettera.
    Io sono un uomo e non ho difficoltà ad ammettere che gli uomini sono propensi a tradire sicuramente di più delle donne. E sarei un ipocrita se non lo ammettessi. Perchè gli uomini sono così, tradiscono solo per il gusto di farlo, perchè una sc….ata non si rifiuta. E’ ovvio però che non tutti sono così, io ad esempio, ma siamo la minoranza.
    Sarebbe come non voler ammettere che i milanesi come non voler ammettere che a napoli, a palermo e a reggio calabria non c’è la mafia. C’è, ma questo non vuol dire che tutti i napoletani, tutti i palermitani e tutti i reggini sono mafiosi.
    Sarah una rondine non fa primavera ricordatelo.

  6. 16
    Paolo25 -

    Sara mi riferisco solo ad una certa categoria sarah…pensavo di essere stato chiaro quando ho scritto comunque ora che ho riletto il messaggio hai ragione…lo scritto nella rabbia…scusa se ti sei sentita offesa…comunque tranquilla che sono a buon punto con la guarigione dopo essere stato insultato a ripetizione per tutto settembre e ho capito tante cose 🙂

  7. 17
    sarah -

    @sergio
    non ho mai negato l’esistenza di donne stronze e traditrici,credo che purtroppo siano in aumento forse non hai compreso tu il mio commento.
    @paolo
    non volevo attaccarti paolo so che scrivi per rabbia e ti capisco e la rabbia è dura da digerire!

  8. 18
    realtàdeifatti -

    una categoria???? ragazzi..per mia ed altrui esperienze vi dico che ho visto un sacco di ragazze che si professavan fedeli ed innamorate, brave ed angeliche, premurose e altruiste far finire le storie nel medesimo modo: tempo che passa, passione che affievolisce, nuova occasione sentimentale, desiderio, corna, fine della storia. Io non credo quindi che ci sia una differenza…son tutte così. e dicendo tutte non intendo offendere in tono dispregiativo. è semlicemente la natura e la voglia di libertà umana che alla fine prevale (in uomini e donne) , un conto è dire come si vorrebbe fosse il mondo…e un altro è metterlo in pratica. Purtroppo tutto si trasforma nel tempo ed anche le storie finiscono. bisogna farsene una ragione e viverle senza pretenderle eterne. io ormai la penso così…anche perchè vedo e noto che i fatti mi dan ragione. ma non è che “io voglia aver ragione perchè mi considero superiore”…è solo una questione di obbiettività e realismo. Vedo un sacco di mia amiche che si dicono felicemente fidanzate con questo o quello da anni e difendono la coppia…ma poi quando un ragazzo bello o simpatico fa loro la corte…loro sono tentate, lo desiderano…gli sorridono, rispondono ai suoi mess, gli danno il telefono, etc etc. ed alla fine…di nascosto o non….LO FREQUENTANO. quando l’occasione si presenta…insomma tutti i bei discorsi e e belle promesse vengono meno. è l’essere umano, è la natura, è la realtà. vivete tutte le poesie ogggi…ma senza programmare niente perchè niente è programmabile con sicurezza. tutti qui. qualsiasi prigione rende l’uomo insoddisfatto, qualsiasi rinuncia all’altro ssesso rende insoddisfatti, qualsiasi rapporto continuato nel tempo rende insoddisfatti. é bello volersi bene, non c’è niente di male, non è normale volere bene ad uno solo. purtroppo è così, il mondo non l’ho fatto io…io lo guardo e basta e ne traggo le logiche conclusioni…anche affossando certe mie errate credenze precedenti. io credo che se la gente soffre quando lasciata , oppure non è mai contenta quando è insieme da tanto…il problema va proprio ricercato nel idea erronea che dell’amore si è sempre data tramite un imprinting illusorio e fiabesco che non rispecchia la realtà. se ci fosse più consapevolezza del reale anche le aspettative sarebbero diverse ed automaticamente si abbasserebbe la soglia del dolore quando le vicende giungono al termine.

  9. 19
    Paolo25 -

    Conclusione non siamo uomini ma animali da accoppiamento nient di più niente di meno

  10. 20
    Luca - 81 -

    @ Paolo,Realtà

    Per quanto vere che siano le vostre parole e per quanto riscontro possano trovare nella vita di tutti i giorni mi dispiace comunque e spero per voi che nella vita quotidiana non siate così negativi e pessimisti.
    Sarebbe come se ogni mattina ci svegliassimo con il pensiero “viviamo un altro giorno in questo mondo” …
    Penso che le storie passate dovrebbero insegnarci a capire meglio noi stessi e cosa vogliamo e non autodistruggerci …

    🙂

Pagine: 1 2 3 4 5

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili