Salta i links e vai al contenuto

Chi deve pagare

Lettere scritte dall'autore  chaponine
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 10 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

60 commenti

Pagine: 1 2 3 4 6

  1. 11
    marinella -

    Credo dipenda tanto dalle “usanze” tra nord e sud Italia. Io preferisco pagare per me o al limite quello che consumo, ma qua almeno dove sto io un maschio non permette ad una donna di pagare. E questo a me da molto fastidio. Se una donna é orgogliosa e ha un lavoro di solito preferisce almeno pagare per se. Terró conto di questa lettera qualora dovessi uscire in un prossimo futuro con qualche maschio….. É un argomento delicato e personalmente mi mette in imbarazzo… Anche perché effettivamente ho visto persone (donne) con la quale sono uscita agire scroccando di tutto all’amico di turno senza nemmeno provare a pagare… Non lo trovo molto carino. Pero del resto l’amico avrebbe dovuto rifiutare questo comportamento nel momento in cui la lei non so rende conto. Non so!

  2. 12
    biancabianca -

    Avete già tanti difetti uomini..che pure il braccino corto…No!!!

  3. 13
    HAL 9000 -

    Io non c’ho capito un tubo su quello che ha scritto Rossella, e tu?
    E’ più chiara la supercazzola di antani

  4. 14
    M. -

    Ciao a tutti.
    Quando uscivo con delle donne pagavo sempre io, senza percepirlo come un peso, né come una negazione di questa benedetta parità, ma come un atto di galanteria; parola che perde sempre più di significato. Ma non per me.

    L’idea di farmi pagare una cena o altro da una donna, mi metterebbe a disagio, soprattutto all’inizio di una storia.
    Ci sono regole non scritte che, se seguite con sincerità, fanno la differenza.
    Ciao

  5. 15
    limonene -

    Qui da me in Croazia gli uomini sono perlopiu’ pigri e fannulloni (non tutti, per carita’, ma molti di loro eccome!), mentre le donne lavorano dalla mattina alla sera per mantenere le loro famiglie e tener su baracca. Qui conosco tantissimi uomini che trascorrono le loro giornate al bar, a bere e a non far niente, molti di loro non hanno neanche voglia di prendere la patente, per cui le loro donne li scarrozzano in giro, gli comprano tutto quello che gli serve, pagano sempre il conto al ristorante o in qualche locale…insomma, una situazione mica tanto buona. cmq non sono d’accordo neanche sul fatto che debba essere sempre l’uomo a pagare. si potrebbe fare un po’ per uno, nel senso che a volte paga l’uno a volte l’altro.

  6. 16
    Golem -

    Mai fatto pagare ad una donna. Neppure quando avevo vent’anni e pochi soldi. È più forte di me, mi sentirei uno sfigato.

  7. 17
    Andrea_The_Original -

    biancabianca. Se ognuno pensasse alle braccine proprie male non gli farebbe, e poi su, un po’ di dignità…

    M. quella che confondi con galanteria è in realtà insicurezza legata alla paura di disattendere un’aspettativa. Inoltre è indice di un malcelato maschilismo. Se un uomo porta una valigia ad una donna è normale, in quanto teoricamente più forte, allo stesso modo se si dà per scontato che debba pagare lui significa che deve essere economicamente più forte di lei, viceversa potrebbe risultare un problema. Da qui il tuo disagio..
    La vera galanteria ha ben poco a che fare con il denaro e richiamandosi a qualcosa di nobile, non dovrebbe nemmeno essere vista come appannaggio unicamente della sfera maschile.

  8. 18
    Golem -

    Andrea, appartengo al genere “che offre” alla donna con cui esce, come M e qualcun’altro, e in questa caratteristica che mi accomuna a lui, forse il lievemente maschilista ci può stare, almeno per me. In fondo ci sono cresciuto come generazione e sono stato allevato in quel modo dalle stesse donne che giravano nella prima parte della mia vita, ma non ho mai percepito una ragione legata all’insicurezza nel propormi in quella maniera alle donne che ho frequentato, casomai esattamente il contrario: eccesso di sicurezza. Tendo ad essere protettivo con la parte più debole, e parlo di forza fisica, a prescindere dalle eventuali dotazioni economiche della ragazza in argomento, e in ogni caso quando offro io lo faccio sempre perché “mi fa piacere”. Ma devo dire che molti maschi non si fanno alcun problema in questo senso e molte donne non si scandalizzano se pagano al posto del loro cavaliere. Per esempio, quando esco a cena con mia moglie offro io anche se i soldi sono di entrambi. Infatti lei ne sorride, essendosi a suo tempo ampiamente abituata a pagare per la sua antica passione giovanile.
    Come sostiene M, ci sono regole non scritte, e questa che ho descritto per me è una di quelle. Ma sono certo che un uomo che si fa offrire da una donna, un po’ sfigato apparirà a questa, anche se lei non lo riconoscerà subito nel caso ne fosse “presa” come tante volte abbiamo potuto leggere sul forum e non solo.

    Quanto alla presunta invidia nei miei confronti citata nell’altro thread, sono d’accordo: non ho niente da farmi invidiare da nessuno, ma in più, quand’anche vi fosse stata, neppure mi interessa. Ne sono completamente indifferente, essendo privo di questo sentimento a causa della sicurezza dei miei mezzi. Ci sarà chi la considererà superbia, ma io no, la definisco consapevolezza, o orgoglio se si preferisce, ma sicuramente privi entrambi di tante false modestie abbondantemente riscontrate su queste pagine, equamente distribuite nei due sessi. Questo è uno dei PRIMI motivi che mi hanno fatto apprezzare MG, o M. Criticabili forse, ma non ipocriti.
    Quindi so benissimo quali sono i motivi degli attacchi nei miei confronti, ma ne è abbondantemente valsa la pena riceverli per gli scopi che mi prefiggevo. E che ho raggiunto.
    Ciao.
    P.S. Mi piacerebbe risentire Trollo.

  9. 19
    M. -

    Biancabianca,

    il tuo commento mi ha fatto ridere. E non hai torto!
    Ma come vedi certi comportamenti diventano sempre più di nicchia.
    Biancabianca diventa sempre tutto più complicato, ma non impossibile!

    Ciao!

    Golem!
    sempre sul pezzo!

  10. 20
    Yog -

    Io non vivo in Croazia. Sgobbo dalla mattina alla sera e mi piacerebbe, relativamente, starmene al bar mantenuto a bere. Qualche giorno. Poi mi romperei. Non farei mai pagare una donna se invitata. È una prerogativa del maschio, peraltro comune ad altre specie animali. La riproduzione non è un gioco, cacciatevelo nel cranio.

Pagine: 1 2 3 4 6

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili