Salta i links e vai al contenuto

Chi ben comincia…

  

Condivido con le opinioni espresse dall’utente di Taranto circa il servizio assistenza offerto dal gestore Wind.
Da qualche anno a questa parte sono stato letteralmente bersagliato da continue telefonate di vari call center (sono convinto come tutti) per convincermi a cambiare gestore telefonico.
A fine luglio, constatata l’offerta, decisamente migliore, dal momento che oltretutto si andava in ferie, decido per il cambiamento e trasferisco le utenze a Wind, avanzando una precisa richiesta e ricevendone precise assicurazioni (verbali), di non subire alcun “trauma” nel passaggio, ma il tutto sarebbbe stato un semplice passaggio e lavoro “interno” tra i due gestori.
Risultato: giorno 11 Agosto, recatomi in ufficio, constato che tutte le linee (analogica, voip, isdn (che prima erano perfettamente funzionanti) risultavano disconesse, con la ovvia perdita di tutte le connessioni internet e le relative e-mail.
Al mio primo reclamo, quello stesso giorno, mi viene fatto osservare che non era loro imputabile, ma al vecchio gestore, in quanto prima di giorno 16 agosto (data ultima per il trasferimento), era impossibile avanzare da parte mia e loro alcuna richiesta.
Al rientro delle ferie giorno 28 Agosto, mentre una linea era stata attivata, ripeto sia pure con la conseguente perdita delle varie connessioni, purtroppo la linea primaria e ISDN, risultava ancora non funzionanante.
Epilogo, ad oggi 08 settembre, dopo quasi un mese dalla mia prima segnalazione, nonostante cento solleciti avanzati al 155, nonostante una raccomandata inviata in Sede Wind, nonostante la visita di un tecnico presso la ns. sede, mi vedo costretto a rivolgermi ad un legale al fine di poter tutelare i miei interessi, poichè, per l’attività che svolgo (ufficio di rappresentanze), il telefono è un elemento essenziale e primario ed il danno economico che mi sta creando non è poca cosa.
Ritengo che ulteriori commenti siano superflui, mi chiedo solo come può un gestore creare una “vera” concorrenza ad altro gestore, quando centraline e tutto l’apparato assistenza, (almeno così mi mi viene riferito), appartengono e vengono curate e gestito dal primo? Incongruenze del nostro mondo.
saluti

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili