Salta i links e vai al contenuto

Cercasi Giustizia: annullate le sentenze di Previti, Pacifico e Squillante

  

Alla fine gli dobbiamo anche le scuse..
E’ questa la giustizia che si applica in questa nazione? Chi ruba, inquina, corrompe, per il solo fatto che ha amici potenti e qualche soldino la passa liscia?

Leggete l’ennesimo imbroglio italiano, ovviamente pilotato da un leader che ha dalla sua una serie illimitata di reati:

Fonte Ansa:

ROMA – La VI sezione penale della Cassazione ha deciso che la procura di Milano era “incompetente” a istruire il processo Sme: per questo ha disposto il trasferimento del fascicolo processuale alla procura di Perugia e ha annullato entrambe le sentenze di merito, di primo e secondo grado, emesse dai giudici milanesi. Con la decisione della Cassazione di annullare le sentenze di primo e secondo grado, vengono così cancellate le condanne dei principali imputati: il deputato Cesare Previti (5 anni la pena), l’ avvocato Attilio Pacifico (quattro anni) e il magistrato Renato Squillante (sette anni).

DIFESA PREVITI, PRESCRIZIONE ORMAI CERTA “Il Tribunale di Perugia dichiarerà la prescrizione del reato”. Lo ha affermato il professor Giuseppe Gianzi, difensore di Cesare Previti. Gianzi ha ricordato che in base ai calcoli degli stessi giudici il termine della prescrizione è fissato all’aprile 2007 “quindi il processo si dichiarerà prescritto subito”. “Questa decisione della Cassazione è per noi una soddisfazione enorme e incredibile”. Questo il commento dell’avvocato Giorgio Perroni, difensore di Cesare Previti insieme al professor Gianzi e Alessandro Sammarco. Per Gianzi la sentenza di stasera “é importante perché la Cassazione ha riconosciuto che questo processo è nato male”.

L'autore ha scritto 20 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Cittadini

5 commenti a

Cercasi Giustizia: annullate le sentenze di Previti, Pacifico e Squillante

  1. 1
    Cesare -

    “Leggete l’ennesimo imbroglio italiano, ovviamente pilotato da un leader che ha dalla sua una serie illimitata di reati:”

    da quando c’è qualcuno che riesce a “pilotare” la IV sezione penale della Corte di Cassazione?????

  2. 2
    Fabio47 -

    …. oggi non ne sappiamo il nome, ma fino all’altro ieri era un certo Corrado Carnevale, per esempio, detto “l’ammazzasentenze”. E informatevi!!

  3. 3
    Fabio47 -

    …. e poi, capirei che a difendere Previti – come viene fatto in questo thread – fosse magari un parlamentare, qualcuno che si trovi nelle sue stesse condizioni, un suo “pari grado”, insomma, come Berlusconi denominò coloro dai quali riteneva legittimo essere giudicato in caso di controversie giudiziarie; non dai giudici, esercenti un potere veramente democratico, quale quello di fare GIUSTIZIA, in nome del popolo, ma da privilegiati come lui, detentori di garanzie delle quali è stato fatto abuso, come l’immunità parlamentare, che dovrebbe proteggere gli eletti dal popolo nell’espressione del proprio pensiero e che è invece diventato una patente di impunità dai reati più disparati. Ma che a tessere le lodi di Previti sia uno come noi, quale si suppone che sia uno che partecipa ad un blog come questo, bè, mi sembra veramente paradossale … Previti è stato perseguito per aver corrotto dei giudici ( … ) e se non sarà condannato dovrà dire grazie ad una legge, la Cirielli, fatta apposta per i “pari grado” come lui. Ma come può un cittadino normale come me o come quelli che scrivono su questo blog avallare tali plateali anomalie del sistema politico italiano ? La Cirielli è fatta apposta per gente come Previti, non per i cittadini, ma come si fa a (tentare di) difendere simili porcherie ?? I fatti a carico di Previti sono stati accertati e la difesa si è focalizzata su questioni procedurali, dilatamento dei tempi processuali, impedimenti vari, in una parola, ostruzionismo, per addivenire alla prescrizione; nel merito delle accuse, la difesa si è sempre ben guardata dall’entrare … Con che coraggio, con quale logica, quale onestà intellettuale, può permettersi, chi ha l’indecenza di farlo, di venire qui e prendere le difese di Previti ?? Vergogna, vergogna, vergogna !!!! Questa è una PRESCRIZIONE, non un’assoluzione e chi difende l’indifendibile ha la coscienza altrettanto sporca di questo loschissimo figuro, che esce pulito dopo anni di processi, in barba a qualsiasi principio di equità della giustizia, tronfio dei propri privilegi e della propria impunità, dall’alto dei quali disprezza di fatto e si fa beffa dell’onestà, della probità, del rigore morale dei tantissimi cittadini comuni onesti come me. E’ una vera porcata, altro che “da quando c’è qualcuno che riesce a pilotare la Cassazione ?”. Chi condivide simili indecenze dovrebbe davvero provare una profonda vergogna, altro che intervenire con commenti tanto inutili quali fuori luogo …. Ribadisco in questa occasione la mia totale indisponibilità a dialogare con gente accecata dall’ideologia, imbevuta alla fonte del pregiudizio ottuso (tipo quello che porta a dire “comunisti” o “di sinistra” a mo’ di insulto, giusto per buttare lì un commento a effetto e chiudere la discussione). Quando questi personaggi avranno la decenza di ammettere le miriadi di disgustose porcate perpetrate dai propri idoli politici, mi troveranno qui, pronto a discutere con loro; ma fino ad allora ..
    Fabio.

  4. 4
    Bruno -

    Fabio, non arrabbiarti, non ne vale la pena.
    Chi difende il delinquere, come ad esempio il buon cesare, è certamente uno che non vede o non vuole vedere oltre alla punta del suo naso.

    L’Italia è basata sulla corruzione, lo stesso di Pietro che pareva essere un grande, si è fatto comprare dal sogno di fare soldi subito, senza rischi e con tanto potere.
    Un altro esempio è quel cretino di Caruso, voleva spaccare il mondo e in realtà altro non è che un altro venduto.

    MA la sfacciataggine, la presunzione, il delinquere apertamente di Berlusconi è noto a tutti e chi non afferma questo è solo per interessi personali.

    I 5 anni del governo berlusconi sono serviti solo a rendere più poveri chi lo era già e portare ricchezze a chi ne aveva già abbastanza.

    Hanno sconquassato una nazione, mille condoni, legge elettorale definita porcata proprio da chi l’ha scritta e cioè calderoli, legge Cirielli pro previti, Pax combinata tra le più grosse famiglie mafiose, tagli del 50% degli stipendi di piccoli operai, nessun programma per le università.. tanto la laurea (a sentir berlusconi) doveva essere cosa personale dei vari medici, imprenditori di un certo spessore, giudici e avvocati.
    Pensa che nemmeno i governi di Andreotti sono stati capaci di tanto schifo…

    Domani c’è la protesta contro la finanziaria?
    Io credo in Dio e spero che domani ci sarà un altro attacco, cosi avremo uno in meno da sfamare.

    Amen!

  5. 5
    Fabio47 -

    Caro Bruno,
    come fai a non arrabbiarti ? Siamo un paese di terza categoria, dove abbiamo decine e decine di parlamentari PRE-GIU-DI-CA-TI, ma nemmeno nel Burundi e senza offesa per il Burundi … E quelli di destra si indignano a seconda se l’indagato è di destra e di sinistra; se è di sinistra fanno un casino, se è dei loro lo difendono … Non capiscono che questo modo di fare è solo uno stratagemma per legittimare determinare storture. Se uno delinque, NON PUO’ FARE IL PARLAMENTARE, punto. E’ talmente semplice, che non l’ho sentito dire da quasi nessun parlamentare. E’ comunque, chi non abbia o si sia messo volontariamente delle belle fette di salame sugli occhi, può andare a vedere su Internet la ripartizione percentuale dei parlamentari indagati o pregiudicati: il 90% per cento sono del centrodestra, altro che palle. E devo pure sentirmi richiami etici di chi tifa per questi figuri o che addirittura abbozza un’improponibile difesa. Certe volte si fa più bella figura a stare zitti … L’ho già detto, non sono certo io a fare qui le regole, ma di sicuro, le modalità della MIA partecipazione a blog come questi, le stabilisco io; decido io con chi parlare e quando. Se si vuole discutere del MERITO degli argomenti, OK; ma se mi si vuole tirare dentro a futili, sterili e fuorvianti “dibattiti” per decidere se Prodi è un buon Presidente del Consiglio, dato che “pare” che la Franzoni di Cogne sia la nipote della moglie, be’, tutto questo, a me, non me ne può fregare di meno. Dobbiamo purtroppo essere estremamente vigili su quanto combinano i nostri amministratori e dico purtroppo perchè questo controllo non dovrebbe spettare alla collettività, in una democrazia matura; ma tant’è, abbiamo quello che ci meritiamo …. Pertanto, gli specchietti per le allodolole vanno bene per quelli che ci vogliono cascare; io non voglio spettegolare, solo ragionare e rimango stupefatto da certi interventi totalmente …. ad mentula canis (se lo dico in italiano, me lo tolgono …), che – benchè apparentemente innocui – non fanno altro che aumentare il polverone e dare legittimità a tesi insulse ed improponibili e a ridare credibilità a personaggi che dovrebbero trovarsi – da mo’ .. – dietro a sbarre robuste, altro che essere intervistate ….. Ecco perchè mi arrabbio, perchè mi sembra di vivere in un mondo alla rovescia, Fabio.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili