Salta i links e vai al contenuto

Dissento dal cambio del nome dello stadio San Paolo di Napoli

Lettere scritte dall'autore  franco petraglia

IL SAN PAOLO DIVENTA STADIO DIEGO ARMANDO MARADONA

Carissimo Direttore,
sono invero molto adirato contro la decisione della Giunta comunale di Napoli di cambiare la denominazione dello stadio San Paolo in stadio Diego Armando Maradona. Condivido in toto tutte le proteste di fuoco che ci sono state e ci saranno da parte dei preti e del mondo cattolico-cristiano. E’ una vergogna rinnegare san Paolo. Ciò significa che la fede calcistica è superiore alla fede cristiana. Mi dispiace per il popolo napoletano e la città di Napoli, di cui sono figlio adottivo, ma è stato commesso un errore marchiano. Non dimentichiamo che san Paolo di Tarso ha dato la vita per i valori del Vangelo e ora, ahimè, deve essere scalzato da un grande calciatore sì, ma non paragonabile all’”apostolo dei Gentili”, grande teologo e scrittore. Posso capire l’importanza che Maradona abbia per la città partenopea, ma bisognava fare una valutazione più saggia e ponderata. Al limite si può fare una cosa salomonica: optare per la doppia denominazione, come per lo stadio san Siro- Meazza di Milano. Ciò eviterebbe di offendere del tutto l’eccelsa figura di Saulo, apostolo delle genti e grande messaggero di Cristo. Facciamo sì, perlomeno, che san Paolo non valga meno di Maradona.

Ringrazio per la cortese accoglienza e porgo molti cari saluti.
Franco Petraglia – Cervinara (Avellino)

L'autore ha scritto 14 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Dissento dal cambio del nome dello stadio San Paolo di Napoli

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

5 commenti

  1. 1
    Captain Rhodes -

    Suvvia… di che stai parlando? Rinnegare san Paolo? Perchè uno stadio del menga cambia nome? Esistono centinaia di posti dedicati al tuo santo: strade, piazze, chiese, quartieri, città, regioni, isole… e paesi interi… cambia qualcosa, per il nome di uno stupido stadio? E poi, secondo te, la gente che va in curva sa chi è San Paolo? Gli frega qualcosa, del tuo santo, o gli frega maggiormete di Maradona, Higuain, Sivori e Bruscolotto? Fregatene pure tu. Continua a venerare il tuo santo preferito. E che lo stadio lo chiamassero come vogliono. Per me lo possono dedicare pure a Cicciolina. Me ne fregasse qualcosa…

  2. 2
    Bottex -

    I tifosi che frequentano lo stadio sì e no sanno chi era San Paolo e del nome di uno stadio a me importa poco o nulla. Tuttavia, se proprio devo esprimere un parere, sarei stato anche io favorevole a mantenere il nome originale. Questo perché, nonostante Maradona abbia regalato momenti indimenticabili a Napoli, non va dimenticato comunque che era argentino, non italiano. E ai mondiali del 1990 la cosa è stata anche ben evidente …

  3. 3
    Attimo Ogi -

    Secondo me dovrebbe applicarsi il principio cristiano “dai a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio”.
    In pratica non si dovrebbe poter dare il nome ad una forchetta indicando il nome di una Santa, in quanto è una forchetta. Al limite potrebbe avere il nome di una grande cuoca.
    Così lo stadio, che c’entra con i Santi? Non è una chiesa, non è un luogo di culto cattolico, ma di bestemmioni giganti, di slogan aggressivi, e di ultras. Altrimenti che stadio sarebbe ?
    Ragion per cui, se io fossi il grande Re Salomone, direi: “Caro Franco, per la tua franchezza sulla questione meriti comunque appello. Intestiamo a San Paolo un luogo di culto speciale, in modo che ciò che è di Dio resti a Dio. E nello stesso modo intestiamo lo stadio al calciatore che ha legato per sempre il suo nome alla città di Napoli”. Giustizia è fatta.

  4. 4
    Mario -

    Si potrebbe parlare di Maradona per ore senza mai parlare di calcio. Maradona è stato un fenomeno sociale che ha unito il mondo intero. Una storia romantica, un calciatore nobile che mostrato che anche i numeri 1 possono sbagliare e che alla fine siamo tutti uguali fatti di carne e ossa; Stessi sogni, stessi errori, stesse vicende umane… Alla fine, quel che conta é solo L amore.
    In sostanza Non ci si può limitare al calcio quando si parla di Maradona, non è stato solo un calciatore ma un messaggio di pace fortissimo , che io, sopratutto dopo la sua morte, ho percepito fortissimo .. soprattutto assistendo alla vicenda umana travagliata di Maradona martirizzato dalla società dello spettacolo ..
    lo stadio bisogna intitolarglielo altre dieci volte altroché
    meno Preti e più MARADONA !! D10S!!!!!!!!

  5. 5
    Valerio -

    A me sembra una pazzia che si chiami San Paolo!

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili