Salta i links e vai al contenuto

Calderoli… ci volevi solo tu!

Lettere scritte dall'autore  
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

24 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 11
    publio -

    Bruno ce una differenza tra invadere e dare aiuto a un paese che era sotto la dittatura!
    se tu saresti stato un cittadino in un paese sotto dittatura volevo vedere se dicevi queste cose!
    i slogan 10-100-1000 Nassirya sono da condannare e sopratutto chi lo afferma perchè costoro non sono persone ma animali!
    ognuno può esprimere quello che vuole ma anche sbagliata ma nei limiti. allora siamo tutti razzisti!perchè siamo tutti bravi a giudicare ma pensiamo pure a noi stessi che non siamo meno a Calderoli. sbagliamo pure noi.nel nostro paese che dice la verità è un comunista(lo so stavi scherzando!!!).sono persone inaffidabili l’hanno dimostrato in 10 anni di fallimento e ora sono riusciti a far credere che la colpa di Berlusconi!buttando odio verso questa persona e animando le frange più estreme della sinistra.

  2. 12
    Bruno -

    Caro Publio, non mi dire che l’Iraq ha chiesto di essere invaso? Non mi dire che la democrazia deve essere imposta con le armi?
    Suvvia, ci hanno fatto credere che gli iracheni avevano armi terribili, quando sappiamo tutti che le armi in loro possesso erano: una freccia senza nemmeno l’arco.
    La voglia dei nostri “Alleati usa” di invadere l’iraq è dovuta solo al petrolio, vogliono l’oro nero [PUNTO].
    Tornando al tema calderoli, nessuno se la vuole prendere con Berlusconi! Però il nostro capo di governo ha mille motivi per essere criticato, in primis ha la colpa di aver portato una banda di fanatici al governo.
    Dici che i comunisti hanno governato per 50 anni?
    A me non risulta, al governo c’era una certa democrazia che si alternava con il partito di craxi…
    Il primo viene rappresentato da l’on. Casini, il secondo dal nostro caro premier..
    Devo continuare?
    Ma si che continuo…. La politica di Berlusconi, ha reso l’Italia più povera mentre lui è diventato miliardario e dico Miliardario..
    In nessun paese democratico esiste un conflitto di interesse come il nostro e sembra che nessuno se ne rende conto…
    Un piccola lista dove il nostro premier è socio o padrone assuluto:
    Televisione, Assicurazioni, Testate giornalistiche, Supermercati, Autostrade, Telecomunicazioni, Banche e chi più ne ha più ne metta.
    Guardati i fatturati di queste aziende… Tutte con fatturato da capogiro, mentre i piccoli imprenditore e noi operai stiamo collassando…
    Lo sai che il 70% degli operai ha un contratto a tempo det. di 3 al giorno?
    Eppure mi si viene a dire che in Italia l’occupazione è cresciuta, come mai?
    Lo sai che l’80% degli Italiani vive sotto interesse bancario?
    Eppure mi si racconta che l’Italia va tutto bene, come mai?
    Lo sai che il FmI ci ha bacchettati per la nostra mancata crescita?
    Eppure mi si racconta che i sondaggi danno per vincente il nostro caro premier, come mai?

    Ciò non significa che la sinistra sia migliore… Ma dopo 5 anni facciamo diventare ricco qualcun altro, ti pare?

  3. 13
    publio -

    caro Bruno questi argomenti sono interessanti ma penso che la legge sul conflitto di interessi l’ ha fatto il governo berlusconi non l’ha fatto la sinistra nelle due legislature passate(prima di Berlusconi cioè i vari governetti che si sono succeduti) cioè 10 anni (e non 50 come dicevi tu).
    per quanto riguarda l’economia bisogna vedere l’ andamento di tutta L’Unione europea che va male per tutti i paesi ci sarà un perchè! il cambio con la lira(cioè 1936,27 invece di 1500 lire) non l’ha deciso il governo Berlusconi ma Prodi!! lasciamo stare le tasse e i manovroni per entrare in Europa non li ha fatto Berlusconi.
    se l’ economia andava male solo in Italia avevi ragione tu ma invece va male in tutti i paesi.
    Ma poi in Italia sono successe catastrofi naturali vedi terremoti alluvioni poi ce stato l’11 settembre,lo tsunami e ora l’aviaria l’ italia ha superato questi problemi e quindi non vedi che l’ italia è ancora in piedi? cosa pensavi che subito tutte cose si aggiustavano sole! ma si sa ci vuole tempo
    in questi hanni la nostra economia ha subito le varie tragedie e anzi andiamo ancora avanti.
    un’altra cosa meglio essere padroni o soci di Televisione, Assicurazioni, Testate giornalistiche, Supermercati, Autostrade, Telecomunicazioni, Banche e chi più ne ha più ne metta che essere padroni della giustizia italiana e delle cooperative dove loro ci mangiano e fanno credere di essere dei santi.
    ma poi scusami già Berlusconi imprenditore è ricco di suo e guarda non aveva bisogno di salire al governo per diventare ricco ma pensa al centro sinistra !!!!
    stai attento non ti fare ingannare ma comunque nessuno dei due schieramenti si salva!!!

  4. 14
    the Jackall -

    Vorrei farti notare quanto la tua affermazione di partenza, in cui affermi che “chi è del centrosinistra può denigrare e dire quello che vogliono senza preoccuparsi…”, sia sbagliata:

    TANTO per cominciare è stato lo stesso Berlusconi a “far fuori” Calderoli e non la sinistra, per questo motivo la Lega è infuriata con lui ed ha dichiarato che “potrebbe” (non credo lo faccia) correre da sola alle prossime elezioni!

    PER CHIUDERE, vorrei ricordarti che per motivi analoghi Bertinotti (su delega di tutto il PRC) ha escluso dalle liste elettorali Marco Ferrando (scelta puramente politica).

    Se non è questa PAR CONDICIO …

  5. 15
    Yoel -

    Calderoli e le sue idee non mi e stato mai simpatico…ma a mio avviso il problema non e lui o le sue provocazioni…il problema e ben altro…
    Se l’Europa non si unirà per difendere nettamente i suoi principi democratici e soprattutto la libertà d’espressione andrà sempre peggio…
    Ho vissuto anni nel medio oriente…credimi so di cosa sto parlando…

    Cari Saluti

  6. 16
    Bruno -

    Il vero problema è l’identità italiana che manca del tutto!
    Abbiamo una classe politica che pensa solo ad arricchirsi e si sa, quando si prende troppo da un lato, l’altra parte fa la fame. Il Popolo ha Fame, Berlusconi è straricco, Bossi si è comprato mezzo nord, ovviamente non escludo la sinistra che a parer mio è anche peggio. Tutti salgono al palazzo solo per riempirsi le tasche.
    La nostra politica a suon di leccate ormai è nota a tutti, l’Europa per questo motivo ci schifa e fa bene…
    Calderoli è una persona che non esprime altro che antipatia e come politico è ancora peggio.
    Il Berlusconi tende la mano a fascisti e razzisti, lo stesso fa casini ex democristiano, solo per vincere le elezioni.
    Colui che si erige a gesù della politica è da ricovero! Di questi tempi poi, meglio lasciar perdere certe battute.. si rischia troppo.

    La politica di destra ci martella con i seguenti slogan: Abbiamo fatto le grandi Opere.. ma dove e quando? Su carta il governo di destra ha fatto tante belle cose.. ma di fatto l’Italia viene ripresa con piglio da tutta l’economia mondiale.. Incredibile, c’è chi crede ancora a Babbo BerLusconi, c’è chi crede che i nostri politici (destra o sinistra) possono risolvere i problemi dei cittadini onesti, quelli che lavorano 10 ore al gg. per 800 € al mese.
    Nel frattempo, il caro premier, fa volare il menestrello a nostre spese sull’aereo della repubblica italiana.. e qui non si riesce a tirare avanti…
    Per cortesia, la politica, questa politica, non merita nulla… nemmeno un voto.
    Bisogna creare il politico a risultato, se raggiunge gli obbiettivi allora ok, altrimenti a casa senza avere una seconda possibilità.
    Protesta civile: NON VOTATE CON QUESTE REGOLE!

  7. 17
    the Jackall -

    Sei un Grande!!! Pienamente d’accordo!!

  8. 18
    Aldo -

    Calderoli non à trovato di maglio che denigrare la campagna politica di destra, non che sia sbagliato avercela con i fondamentalisti che pensano solo pregare una religione basata sulla restrittezza mentale.
    Ma sarebbe ora che gli Stati Europei alzassero anche la testa e non fere solo i pecoroni, come fini che e andato achiedere scusa ai mussulmani, Loro non son venuti a chiedere scusa del prete morto per mano loro.
    I comunisti non aspettevano altro per leccare gli integralisti islamici,
    se vincono loro ci toglieranno le case per darle a loro come dice Bertinotti se gredete in qualcosa pregate che non vincano loro che odiano la Patria
    Viva L’Italia

  9. 19
    FRANCESCA -

    Un GRAZIE all’onorevole Calderoli che, in qualita’ di ministro del Governo e del popolo italiano, ha avuto il coraggio di palesare il pensiero della maggioranza del popolo che rappresenta.

    Un GRAZIE per aver ribadito la liberta’ di parola e di pensiero che dovrebbe essere (ma evidentemente non e’..) uno dei principi fondamentali della nostra democrazia.

    Non concordo con le “doverose” dimissioni, ma il mio voto l’ha sicuramente meritato.

    E concludo col dire che chi mi chiama infedele e non rispetta la mia religione, non merita il mio rispetto.

  10. 20
    Silvio -

    In risposta a Bruno….. sono pienamente d’accordo con te…. votare a destra o a sinistra non ha più senso, tanto (come dicono a Roma) è un magna magna generale, tante promesse dimenticate appena ci si siede sulla poltrona di ministro (o parlamentare o peggio ancora presidente).
    Io, aimè, non voto più da quattro anni….. so già che qualcuno ottusamente mi accuserà di essermi sottratto ad un diritto/dovere, o di avere aiutato col mio non-voto questa o quell’altra fazione.
    Caro bruno, hai ragione, questa politica non merita un solo voto….
    Ho aperto questa discussione parlando di Calderoli (poerello…. e poerelli tutti noi)e si è giunti dopo 19 post (RECORD!!!) a parlare di politica in senzo più ampio…. sarebbe giusto a questo punto aprire un altra discussione a riguardo….. anzi, lo faccio subito nella speranza che il discorso vada avanti in maniera CIVILE, RISPETTOSA ed DEMOCRATICA (se di democrazia ne è rimasta ancora).

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili