Salta i links e vai al contenuto

Buonasera Sig Silvio

Buonasera Sig. Silvio, non so da dove cominciare, ma le dico che rientro da otto anni Iran. Mi sono sposata nel 93, primo figlio nel 95, seconda nel 97 (nonostante il mio ex marito non la volesse) , terzo: aborto forzato. Non so perché Le sto scrivendo…. , sinceramente, fino a quando ero in Italia non ho mai parteggiato per Lei! Ora, però, mi pongo alcune domande,,, comunque, se potesse darmi una mano Le sarei grata Ex marito iraniano…. matrimonio in Iran, divorzio (chiesto dalla sottoscritta dopo aver provato un coltello alla gola) in Iran,…. ed ora, anche se ha 17 anni più di me, si è risposato con una ragazza molto più giovane. Dove sta il problema??? Se non vado a letto con lui non passa gli alimenti ai figli…. : Ho perso il lavoro, parlo tre lingue, sono piacevole… ma lui non passa, io non mi abbasso, e, la mia vita va a rotoli… Che cosa mi consiglia???

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

2 commenti a

Buonasera Sig Silvio

  1. 1
    Gaudente -

    c’e’ poco da dire: i musulmani stanno un sacco avanti riguardo a come trattare le donne.
    Mi raccomando donne italiane continuate a sposarli, loro si’ che sono uomini virili che sanno sempre darvi cio’ che meritate.

  2. 2
    Dennis -

    Denuncialo

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili