Salta i links e vai al contenuto

Banca Popolare di Vicenza, impossibile vendere le azioni

Sono un cliente della Banca Popolare di Vicenza. Negli anni ho acquistato delle azioni, non quotate, di questa banca. Le ho acquistate con la promessa dell’operatore bancario secondo la quale in due mesi, in caso di necessità, sarei riuscito a venderle.

Purtroppo da qualche anno sono disoccupato. Attualmente sono nell’estrema necessità di smobilizzare, per portarmi a casa i soldi per vivere. Operazione impossibile. Da giugno dello scorso anno ci sto, inutilmente, provando. Davanti a me un muro di gomma. Così sono costretto a mendicare da parenti e amici per campare.

Non riesco a capacitarmi: vivo da mendicante con i soldi bloccati in banca!

Grazie per l’attenzione.

Alberto Checchin

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

3 commenti a

Banca Popolare di Vicenza, impossibile vendere le azioni

  1. 1
    Renato -

    Come si è visto poi, questi schifosi ti avevano truffato. Proprio oggi Conte incontra i truffati dalle banche, tu ci rientri in quelli che verranno rimborsati?

  2. 2
    Trader -

    Chi, comprando azioni, investe nel capitale di un’azienda, se ne assume gli eventuali profitti, ma anche i rischi. Se la gente leggesse i contratti prima di firmarli e si informasse su cosa sta comprando, questi fatti non accadrebbero.
    Tu non hai “i soldi bloccati in banca”, ma delle azioni che hai comprato ad un certo prezzo e ora non valgono niente. Per vendere qualsiasi cosa, nella fattispecie le azioni, deve esserci un compratore disposto ad acquistarle al prezzo che pattuite insieme. E’ accaduto quando le hai acquistate, il compratore che le ha accettate pagando un certa cifra eri tu.
    Non è corretto pretendere di tenersi i profitti tutti per sè quando un investimento va bene e di farsi rimborsare le perdite quando va male. In altre parole, non è giusto socializzare le perdite e privatizzare i profitti.
    Questo caso è diverso, perché le banche hanno rifilato le azioni a clienti con profili di rischio inadeguati, senza fare la profilatura Mifid e con agevolazioni su prestiti e…

  3. 3
    Trader -

    Non so che cifra ci avevi investito, ma quanto tempo riusciresti a vivere con quei soldi? Il problema più urgente è trovare un lavoro, più che rifarsi della perdita di quell’investimento.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili